More

    HomeSportVolleyTroppo forte la capolista Corato per la Lapige, niente impresa (0-3)

    Troppo forte la capolista Corato per la Lapige, niente impresa (0-3)

    Pubblicato il

    La Lapige Mediterranea non riesce a sfatare il tabù di vincere in trasferta: nella decima giornata del campionato di Serie C femminile, le ragazze ofantine hanno perso a Corato per 3-0 (25-9; 25-13; 25-20). Inizio assai equilibrato, almeno fino al 7 pari; poi il Corato prende il largo e le nostre atlete non riescono a recuperare, con troppe disattenzioni in fase ricettiva ed in attacco. Stesso copione anche nel secondo set: l’equilibrio dura nei primi punti, poi le locali avanzano senza soffrire più di tanto. Nel terzo parziale la Lapige parte convinta, con un 7-2 che farebbe pensare ad una riapertura del match, ma il Corato si rifà sotto: l’incertezza dura fino al 20-20, poi la troppa tensione gioca un brutto scherzo alle daune ed la capolista si porta a casa set e partita. Per Cosimo Dilucia, allenatore in seconda della Lapige Mediterranea, l’analisi è severa, ma sottolinea qualche nota positiva delle ragazze: ’’Il Corato è una grandissima squadra con atlete che tranquillamente potrebbero giocare in serie superiori; noi dobbiamo lavorare sodo, abbiamo ancora molto da fare. Comunque siamo sulla strada giusta, al di là della sconfitta stiamo vedendo una reazione delle ragazze che stanno crescendo. Alla ripresa del campionato ci aspettano due partite in casa, dobbiamo fare risultato a tutti i costi sfruttando il fattore campo’’. Ripresa del campionato in programma per l’8 Gennaio 2012 contro il Volley Molfetta, primo dei due impegni casalinghi per risalire la classifica.

    CLASSIFICA ALLA DECIMA GIORNATA

    Caseificio Maldera 27; Euroambiente Manfredonia, Geatecno Gioia del Colle 26; Up Modugno 21; Pf Terlizzi, Assipanificatori Bari 18; Dibenedetto Altamura, Apulia Monopoli 14; Tania Gentile Alberobello, Gerco volley 12; Lapige Cerignola 11; Il Tesoro Molfetta 6; Centro storico Locorotondo 5; Volley Barletta 0.

    8 COMMENTS

    1. Ragazzi, ma come si fa a non vincere con tutti quei soldi spesi?Se qualcuno mi spiega il perchè di una Serie C con tutti quei soldi spesi senza pretendere risultati sarei una persona felice. E’ incredibile leggere sempre di sconfitte se il tasso tecnico è basso e nessuno lo vuol capire. Quella squadra è da salvezza ai play out, poco più forte dell’anno scorso.Eppure le titolari sono tutte di fuori paese, pertanto non si può nemmeno parlare di progetto cerignolano!

    2. In quanto dirigente della Lapige Volley Cerignola rispondo esclusivamente a nome personale in quanto la società, per scelta, non replica e mai replicherà a nessun tipo di commento, positivo o negativo esso sia.
      Ora mi rivolgo al il professorino “palle a volo” per fornirgli le spiegazioni che voleva : vuoi sapere quanti soldi abbiamo speso finora? Ti rispondo subito… appena sopra la metà di quelli spesi l’anno scorso e ti ricordo che l’anno scorso siamo arrivati ultimi con soli 16 punti (eravamo la cenerentola della serie C…) ed invece quest’anno alla 10^ decima giornata (su 26) ne abbiamo 11 e se non avessimo regalato 4 punti in casa contro due squadre nettamente inferiori ora saremmo al 6° posto ed avremmo partecipato alla Coppa Puglia. Sono anche disponibile a farti visionare la rendicontazione di quanto speso finora per il semplice motivo che la nostra società non è a “scopo di lucro” come qualche altra realtà cerignolana, ma lo facciamo per semplice passione, quindi non abbiamo problemi di sorta. Poi volevo chiederti: per caso i soldi a cui ti riferisci li hai versati tu? Per caso ti risulta che sono soldi pubblici, quindi anche tuoi? Ti risulta che chi viene a vedere le partite paga un biglietto? Allora perchè tanta passione nel tuo strano commento? Io forse so il perchè ma preferisco tenerlo per me… Per fortuna ci sono delle persone e degli imprenditori che credono in un progetto (non “progetto cerignolano” come dici tu…) a lungo termine e che si sacrificano per costruire qualcosa di buono in questa strana città, nonostante l’assenza totale dell’amministrazione comunale, di lestofanti che girano nell’ambiente che non hanno nulla a che vedere con lo sport e di persone come te, per fortuna pochissime, che parlano senza sapere quanto lavoro e dedizione c’è dietro un un campionato di serie C. Magari avrai ragione che la squadra è poco più forte dell’anno scorso, ma è proprio quello che speravamo, avendo speso poco più della metà rispetto all’anno scorso. Sappiamo di avere una squadra valida che può dire la sua, con potenzialità ancora non del tutto espresse. Noi siamo ottimisti perchè siamo convinti di poter fare bene… Il nostro obiettivo dichiarato e salvarci senza fare i play out, non vincere il campionato. Fare una squadra forte è facile, basta avere i soldi ed il gioco è fatto! E poi che si fà? Chi sostiene un campionato di categoria superiore senza una programmazione? Un progetto si realizza studiando e valutando il tutto nei minimi particolari, magari sbagliando e fare tesoro degli errori fatti, per noi questo è l’anno zero, un punto di partenza, e l’entusiasmo nostro e dei nostri sponsor è sempre più forte tanto è vero che si sta già lavorando per l’anno prossimo su un progetto molto ambizioso. Vedere il palazzetto sempre pieno ad ogni partita ci da una carica che neanche uno poco informato o informato male come te riesce a far affievolire. Se proprio ci tieni alla “nostra” squadra vieni al palazzetto a fare il tifo, ad incitare le ragazze, e magari a darci una mano… noi ne abbiamo bisogno.

    3. Avanti tuttaaa!! state facendo un lavoro ottimo e soprattutto alla luce del giorno!! non si è mai verificato prima d’ora!!non badate alle nullità che sparlano su cose che neanche sanno.. forza e coraggio! Vi assicuro che ci state facendo appassionare davvero a questo sport bellissimo ed è grazie a voi che si inizia a parlare ( o anche come nel caso della sig.ra/e del primo commento a sparlare ) di altri sport locali che occupano categorie superiori al calcio e che quindi portano il nome di cerignola ovunque , non mollate. la/il sig.ra/e palle a volo rimarrà con le palle in mano (usando il suo linguaggio):-) noi crediamo in voi!

    4. Mi dispiace aver creato noie…le mie volevano essere delle critiche dirette al fatto che anche per fare questo tipo di serie C bisogna cacciare dei soldi..per fare cosa?salvarsi e poi?l’anno prossimo serviranno sempre soldi per andare avanti…non sono sacrifici inutili visto che non ci sono margini di miglioramento se non grazie (come dice il Sig.Fagnillo) a sempre più investimetni privati?Se lo si fa per un progetto giovanile,sarebbe comunque degno di applausi, invece?Sappiamo tutti che non è cosi…ma il Sig.Fagnillo è il Presidente della Mediterranea?Non credo…e non capisco pertanto tanto accanimento. Se qualcuno non avesse qualche bruciatura non risponderebbe. E poi non credo sia cosi pieno il palazzetto…provate a mettere un biglietto come lo si fa allo stadio, anche di Cerignola, e vediamo quante persone sono davvero interessate a voi!

    5. un educazione incredibile. grazie mille. non credevo che esprimere opinioni fosse cosi anti-sportivo. un’occasione sprecata per fare delle riflessioni

    6. Allora,con la dovuta cortesia,gia’abbiamo dovuto chiudere i commenti,per il Basket,chiedo a tutti dalla redazione sportiva di parlare esclusivamente della partita,se vogliamo instaurare un dibattito,facciamolo ma senza accusare o mettere in mezzo persone,si puo’discutere in maniera chiara e’serena criticando,purche’fatto con animo sereno e’senza prenderesela con chicchessia,e’una questione di educazione e’di rispetto che tutti devono osservare,nessuno escluso.cordiali saluti

      Mimmo Siena

    Comments are closed.

    Ultimora

    Cerignola: rinnova Sainz-Maza, ai dettagli per l’arrivo di Vono

    Prima operazione relativa ai contratti in scadenza andata a buon fine: l’Audace Cerignola ha...

    Letture in Villa, torna il “Bic Nic” della Biblioteca di Comunità a Cerignola

    La biblioteca di comunità di Cerignola è lieta di annunciare il ritorno dell'iniziativa estiva...

    Cerignola si tinge d’azzurro con “Italia in Piazza”

    Il Comune di Cerignola organizza "Italia in Piazza”: tre serate dedicate alla visione comunitaria...

    I Vescovi di Puglia scrivono ai Capi di Stato del G7: «C’è bisogno di speranza, siate audaci»

    I Vescovi della Chiesa Cattolica di Puglia scrivono ai Capi di Stato del G7,...

    Francesco Sgarbi resta sulla panchina della Pallavolo Cerignola

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola ssd arl è lieta di annunciare il rinnovo di Francesco...

    L’Aps ‘Sud Music’ e l’Istituto “Di Vittorio-Padre Pio” in campo insieme per il progetto “Musicando”

    «Un progetto che, attraverso il ‘fare musica insieme’, intende promuovere e favorire tra i...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Cerignola: rinnova Sainz-Maza, ai dettagli per l’arrivo di Vono

    Prima operazione relativa ai contratti in scadenza andata a buon fine: l’Audace Cerignola ha...

    Letture in Villa, torna il “Bic Nic” della Biblioteca di Comunità a Cerignola

    La biblioteca di comunità di Cerignola è lieta di annunciare il ritorno dell'iniziativa estiva...

    Cerignola si tinge d’azzurro con “Italia in Piazza”

    Il Comune di Cerignola organizza "Italia in Piazza”: tre serate dedicate alla visione comunitaria...