More

    HomeSportCalcioAtletico Mola-Audace Cerignola, importante sfida infarcita da diversi ex in campo

    Atletico Mola-Audace Cerignola, importante sfida infarcita da diversi ex in campo

    Pubblicato il

    La 18ma giornata di Eccellenza propone l’incontro fra Atletico Mola ed Audace Cerignola: una sfida che riveste una particolare importanza per gli ofantini, determinati ad inseguire la capolista Libertas Molfetta. La neopromossa barese ha cambiato molto la sua fisionomia rispetto alla gara di andata, nella quale si proponeva come candidata alla vittoria finale: ad ottobre, il disimpegno di uno dei principali sponsor ha determinato la partenza di alcuni elementi di spicco della rosa, fra cui Zotti e De Palma (passati all’Audace) ed in seconda battuta sono andati via Uva e Martellotta. Anche dal punto di vista della guida tecnica ci sono stati più ribaltoni: la stagione è iniziata con Fino in panca, poi è arrivato De Fuoco ed attualmente l’allenatore è Mimmo Caricola, l’artefice della promozione nel massimo campionato regionale dello scorso anno. Nonostante queste vicissitudini, la squadra biancazzurra sta disputando un discreto torneo, con il decimo posto a 24 punti, non molto distante dalla zona playoff (bilancio totale sette vittorie, tre pareggi e sette sconfitte). Il patron Divella ha investito parecchio sul mercato, acquistando effettivi che hanno interessato soprattutto centrocampo ed attacco: è ritornato il capitano Schirone accompagnato da Mastrolonardo, così come in avanti è arrivato Ferrante. Il match di domani sarà motivo di amarcord per altri tre giocatori, caratterizzandosi per l’elevato numero di ex: militano nell’Atletico infatti Damian Millan, Antonio Zonno ed il bomber 40enne Vincenzo Giacco, quest’ultimo in gialloblu nella stagione culminata nello sfortunato spareggio di Bitonto contro il Martina e già a segno cinque volte con la nuova maglia. In casa il Mola ha vinto quattro volte, aggiungendo due pareggi ed altrettante sconfitte; ma la vittoria a Copertino di sette giorni fa è un avvertimento da considerare per il proprio rilancio.

    Obiettivo muovere la classifica La vittoria in casa Cerignola manca dall’8 dicembre, quando si arrese al “Monterisi” il Quartieri Uniti Bari: da allora, le “cicogne” hanno conosciuto solo sconfitte. Non agevola neppure la mancata assegnazione del 3-0 a tavolino per l’assenza del Racale nell’incontro che doveva giocarsi domenica scorsa, che lascia il bilancio fermo a due vittorie nelle ultime sei partite disputate. Il compito che attende i ragazzi di Pizzulli è arduo, perché in formazione ci sarà qualche assenza, tra cui quella di Riontino in mediana: pronto a prenderne il posto il neo acquisto Daleno, 37enne interditore dalla grande esperienza, arrivato dal Terlizzi ma con trascorsi anche in serie C. Un nuovo volto nuovo che aumenterà le opzioni a centrocampo è rappresentato da Caputo, giunto dal settore giovanile del Bari, il quale può ricoprire tutti i ruoli della zona centrale del campo. Un risultato positivo domani sarebbe il miglior viatico per avvicinarsi con morale e ancora più convinzione allo scontro diretto col Molfetta, in programma sul terreno amico il 27 gennaio. Si confida nella fantasia di Zotti e nella buona vena di Piscopo, apparso in crescita negli ultimi allenamenti e che potrebbe essere un arma utile per scardinare la difesa del Mola; segnali che si attendono anche dall’attacco, un po’ in ombra ultimamente, visto l’elevato potenziale. Il calcio d’inizio, al “Caduti di Superga”, è in programma alle 14.30: la direzione arbitrale è caduta su un fischietto di fuori regione, il sig.Salomone della sezione di Sapri (Salerno).

    Ultimora

    Omicidio Donato Monopoli, ridotte in appello le pene per i due imputati

    Derubricando il reato di omicidio volontario in omicidio preterintenzionale, la Corte d’assise d’appello di...

    Cerignola, iscrizioni aperte per il registro delle imprese storiche

    Cerignola rende omaggio alle radici della sua economia e della sua storia. Il Comune...

    Tre anestesiste rafforzeranno il reparto di Rianimazione dell’ospedale di Cerignola

    Si è tenuto ieri pomeriggio, presso l’ospedale di Cerignola, l’incontro tra il sindaco Bonito...

    A Cerignola ed Orta Nova due panchine gialle contro bullismo e cyberbullismo

    L'inaugurazione a Cerignola e Orta Nova di due panchine gialle, simbolo di sensibilizzazione contro...

    “No smoking be happy”: torna a Cerignola l’evento dedicato alla prevenzione del fumo

    Il 30 e 31 maggio, in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco, l'associazione Costruire,...

    “Favugne. Storia di mafia foggiana”, domani la presentazione del libro a Cerignola

    All’interno de Il Maggio dei Libri, la biblioteca di comunità di Cerignola in collaborazione...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Omicidio Donato Monopoli, ridotte in appello le pene per i due imputati

    Derubricando il reato di omicidio volontario in omicidio preterintenzionale, la Corte d’assise d’appello di...

    Cerignola, iscrizioni aperte per il registro delle imprese storiche

    Cerignola rende omaggio alle radici della sua economia e della sua storia. Il Comune...

    Tre anestesiste rafforzeranno il reparto di Rianimazione dell’ospedale di Cerignola

    Si è tenuto ieri pomeriggio, presso l’ospedale di Cerignola, l’incontro tra il sindaco Bonito...