More

    HomeNotizieCronacaCerignola, con ascia minaccia medici: “trasferite mio fratello”

    Cerignola, con ascia minaccia medici: “trasferite mio fratello”

    Pubblicato il

    I Carabinieri in Cerignola hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, Dibenedetto Giuseppe, classe 1974, disoccupato noto alle Forze di Polizia per violenza e minaccia a incaricato di pubblico servizio nonché per interruzione di pubblico servizio. Il reo, in preda a stato d’ira, si portava presso il pronto soccorso dell’ospedale Cerignolano e, sotto la minaccia di un’ascia che estraeva dai pantaloni, minacciava il personale medico di turno presente al fine di ottenere il trasferimento del proprio fratello degente presso gli Ospedali Riuniti di Foggia presso altro nosocomio. I medici, dunque, allertavano i Carabinieri che, prontamente intervenuti, bloccavano il reo mentre cercava di nascondere l’arma con cui aveva disseminato il panico all’interno del nosocomio ponendola sotto il materasso di un lettino del pronto soccorso. L’arma rinvenuta è stata sottoposta a sequestro, l’arrestato è stato tradotto presso la sua abitazione agli arresti domiciliari. (fonte StatoQuotidiano.it)

    25 COMMENTS

    1. Bisogna anche capire qual’è il motivo che ha spinto questa persona al suo gesto estremo.
      Molte volte il comportamento di certa gentaglia messa li (medici e infermieri della pubblica sanità) chissà per quale divino intervento è esasperante!
      Gli unici modi per farsi sentire e non vedere i propri diritti calpestati è abbassarsi al loro livello!!
      Preciso che non soffro di frustrazioni represse e parlo con cognizione di causa !

    2. Posso avere anch’io la carta che è nelle mani del dibenedetto così posso fare di tutto e mai verrò messo in prigione.

    3. L’importante e’ che alle elezioni fai la campagna elettorale a chi poi sai che ti farà’ fare tutto ciò’ che vuoi.

    4. Ti auguro di avere a che fare , in una situazione di estrema urgenza e necessità , con i parassiti che infestano la pubblica sanità!

    5. leggere chi dice “o fatt bun”.. poi non lamentiamoci sempre di ciò che avviene a cerignola se la pensate così!

    6. Da i commenti si può facilmente intuire come l’ospedale di Cerignola sia consono ai Cerignolani.

    7. posso capire certe lamentele sulla funzionalità di alcuni reparti del nostro ospedale, spesso a causa di carenza di personale o di fondi necessari, ma da lì a dare ragione a chi si presenta con un ascia per risolvere i suoi problemi, mi sembra un attimino esagerato.

    8. BASTA!!!!
      NN LO CAPITE CHE SIAMO TUTTI ALLA FRUTTA???
      E’ ORA DI FINIAMOLA!!!!
      C’E’ MALCONdENdO E INgAPACITA’ DI RIPORTARE LA NORMALITA’ ETICA, POLITICA, MORALE ED ECONOMICA IN gUESTO PAESE!!!
      GUERRA CIVILE!!!!!
      (CI SI SCUSA DELL’ITALIANO PAESANO, MA E’ COSI’ CHE IL POLITICO CERIGNOLANO COMMENdA E SI PONE AL POPOLO)

    9. se non sbaglio è lo stesso tizio che qualche mese fa fracasso tutto il pronto soccorso con una mazza di ferro……. lo stesso tizio che terrorizza un giorno si e uno no gli operatori del pronto soccorso che vanno invece ammirati e sostenuti.
      come si fa a dire certe cose…avrà avuto i suoi motivi…o definire gentaglia i medici e gli infermieri che rischiano ogni giorno la propria vita. … si lavorare al pronto soccorso di Cerignola vuol dire veramente rischiare la vita.
      Cerignolani pecoroni che non si sa per quale virus impazziscono quando vanno al pronto soccorso di Cerignola e invece diventano pecoroni quando vanno in alte strutture….. ma che dire forse andrò anchio ad ingrossare il fiume di persone civili che vogliono espatriare da questa terra inquinata nel DNA.

      • Ma a chi vuoi che interessi , ti consiglio di non perdere tempo fai le valigie e vai via , che tanto il tuo cervello non serve a Cerignola ne e soprattutto ai cerignolani! ” volere e potere” vale per tutti niente ti trattiene!

    10. penso che una persona arrivi a fare certi gesti, non perchè sia un folle o matto,( per carità quelli ci sono e come). penso piuttosto al fatto che a cerignola, ed anche in tutta italia, non funzioni più nulla. di conseguenza la gente è stanca ( riferito a chi sta bene), la gente è ” fusa” ( riferito a chi vive da anni una sgradevole situazione).
      ora non è una scoperta epocale che l H di cerignola non funziona. ci sono stati degli ottimi elementi (medici e paramedici), che per un motivo o per un altro sono “scappati” altrove.
      basta frequentare lo sportello ASL dell H per capire che realtà cè.
      tempo fà ho avuto bisogno del pronto soccorso, mi sono recato all’ H per una visita, alla fine ho preferito tenermi il mal di pancia ( molto forte) ed andare il giorno dopo alla guardia medica…

      • è capitata anche a me la stessa cosa, ma da lì a giustificare chi entra in ospedale, per problemi di trasferimento di familiari, con un ascia…..non lo facevano nemmeno i pellirosse nel farwest

        • non lo giustificato, mai sia. purtroppo non siamo tutti uguali, magari tu ed io avremmo reagito diversamente, lui a pensato bene di prendere l’ascia e far capire quello che noi avremmo fatto capire diversamente.

          • Anche io non ho ancora usato l’ascia ma diverse volte non ho fatto il pecorone e ho alzato la voce e una volta ho richiesto l’intervento della polizia incitando anche gli altri a farlo( i carabinieri, altro covo di paraxxiti e ignoranti, non sono mai intervenuti) e con la loro comparsa è comparsa magicamente anche la direttrice della Asl che ha prontamente ( chissaperchè) risolto il mio problema lasciando gli altri( soprattutto anziani e donne ) alla mercè di pubblici inetti!! Ho invitato anche noti giornalisti locali a denunciare l’accaduto .. invano!!

    11. quando si arriva all’H prima di entrare, in particolare ci sono almeno 2 guardie, sto tizio è entrato con l’ascia, a iniziato ad agitarsi, e non c’erano le guardie? mah!

    Comments are closed.

    Ultimora

    Nuovo confronto da brividi fra Foggia e Audace Cerignola, in palio i playoff

    La penultima giornata del girone C di serie C offre agli appassionati un piatto...

    Cerignola, un incendio distrugge un camion e mezzi agricoli: intossicato un uomo

    Un uomo è rimasto intossicato nel tentativo di spegnere le fiamme divampate nel corso...

    Settimana mondiale dell’Immunizzazione: le iniziative della Asl Foggia

    In occasione della Settimana Mondiale dell’Immunizzazione che quest’anno ricorre dal 24 al 30 aprile,...

    Come applicare il mascara: ecco alcuni segreti

    Il mascara è un prodotto cosmetico che può davvero dare risalto ai nostri occhi,...

    Poste Italiane: i consigli ai cittadini della provincia di Foggia per operare online in sicurezza

    È disponibile anche per i cittadini della provincia di Foggia un vademecum per operare...

    “La porta della felicità”, a Cerignola via agli incontri nelle scuole

    Inizierà il 23 aprile, presso il IV Circolo Didattico Statale “Cesare Battisti”, il percorso...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Nuovo confronto da brividi fra Foggia e Audace Cerignola, in palio i playoff

    La penultima giornata del girone C di serie C offre agli appassionati un piatto...

    Cerignola, un incendio distrugge un camion e mezzi agricoli: intossicato un uomo

    Un uomo è rimasto intossicato nel tentativo di spegnere le fiamme divampate nel corso...

    Settimana mondiale dell’Immunizzazione: le iniziative della Asl Foggia

    In occasione della Settimana Mondiale dell’Immunizzazione che quest’anno ricorre dal 24 al 30 aprile,...