More

    HomeNotizieCulturaCerignola, sono 2 i progetti "Principi Attivi" approvati

    Cerignola, sono 2 i progetti “Principi Attivi” approvati

    Pubblicato il

    E’ passata qualche ora dalla pubblicazione della graduatoria di Principi Attivi e dai risultati salta all’occhio subito un dato: dei progetti finanziati 2 sono made in Cerignola. In passato questa città aveva rappresentato un buco nero nel quadro geografico della distribuzione dei progetti “principi Attivi” sia del 2008 che del 2010. Oggi invece, grazie alla preparazione, all’inventiva e alla creatività di alcuni giovani cerignolani, e forse grazie anche all’incontro di promozione/diffusione del bando realizzata nel laboratorio urbano Ex Opera di Cerignola con Annibale d’Elia ed Elena Gentile, due delle trentuno idee partite da Cerignola saranno finanziate (e forse anche una terza).

    Toccherà al progetto “Givemepuglia”, piazzatosi 4° nella Top 5, il cui referente è Valentina Angelino e a “Radici Di Puglia: Il Gusto Colorato Della Salute” di Imperatrice Capotorto (al 28° posto). Inoltre si parla -secondo alcune indiscrezioni – già di ripescaggi, fino a giungere al posto 200. In tal caso anche “Laboratorio Arteartì” di Lucia Catucci (189°) rientrerebbe. Un risultato importante per lo start-up di questi giovani che Regione Puglia supporta con 25.000 euro, anche perché si tratta di tre progettualità al femminile.

    elena-gentile-1-150x150«Un risultato che premia l’impegno dei giovani cerignolani – dichiara Elena Gentile, assessore regionale al welfare, a lanotiziaweb.it -. Non è la prima volta che Regione Puglia si pone al fianco dei ragazzi per sostenerli nei percorsi di studio, nell’inserimento lavorativo e nel fare impresa. Fa piacere notare come le iniziative realizzate in questa città abbiano prodotto i frutti sperati. L’auspicio è che in futuro sempre più cittadini pugliesi possano usufruire di questi bandi, opportunità che di certo i precedenti governi di centrodestra non hanno offerto».

    CLICCA QUI PER VISUALIZZARE LA GRADUATORIA COMPLETA

    2 COMMENTS

    1. PERCHE’ la CITTADINANZA … “se ne frega TOTALmente2 di ciò?
      E’ la CITTADINANZA a SBAGLIARE?
      O e’E’ la CITTADINANZA che NON VEDE risultati-CAPISCE-STORCE il NASO e vi MANDA tutti a VAFFA’….?
      GIUSTAMENTE…

    Comments are closed.

    Ultimora

    Tre anestesiste rafforzeranno il reparto di Rianimazione dell’ospedale di Cerignola

    Si è tenuto ieri pomeriggio, presso l’ospedale di Cerignola, l’incontro tra il sindaco Bonito...

    A Cerignola ed Orta Nova due panchine gialle contro bullismo e cyberbullismo

    L'inaugurazione a Cerignola e Orta Nova di due panchine gialle, simbolo di sensibilizzazione contro...

    “No smoking be happy”: torna a Cerignola l’evento dedicato alla prevenzione del fumo

    Il 30 e 31 maggio, in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco, l'associazione Costruire,...

    “Favugne. Storia di mafia foggiana”, domani la presentazione del libro a Cerignola

    All’interno de Il Maggio dei Libri, la biblioteca di comunità di Cerignola in collaborazione...

    Da oggi anche a Cerignola attivo il numero unico di emergenza 112

    A partire da oggi 28 maggio il nuovo numero unico di emergenza 112 sarà...

    Rianimazione all’ospedale di Cerignola, nessuna chiusura ma aumento posti

    Non ci sarà nessuna chiusura della Rianimazione a Cerignola, al contrario, nel pieno rispetto...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Tre anestesiste rafforzeranno il reparto di Rianimazione dell’ospedale di Cerignola

    Si è tenuto ieri pomeriggio, presso l’ospedale di Cerignola, l’incontro tra il sindaco Bonito...

    A Cerignola ed Orta Nova due panchine gialle contro bullismo e cyberbullismo

    L'inaugurazione a Cerignola e Orta Nova di due panchine gialle, simbolo di sensibilizzazione contro...

    “No smoking be happy”: torna a Cerignola l’evento dedicato alla prevenzione del fumo

    Il 30 e 31 maggio, in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco, l'associazione Costruire,...