More

    HomeSportCalcioCoppa Italia, fa tutto il Cerignola: Tiger Brolo piegato 2-1

    Coppa Italia, fa tutto il Cerignola: Tiger Brolo piegato 2-1

    Pubblicato il

    Nell’andata dei quarti di finale, l’Audace Cerignola supera di misura in zona Cesarini il Tiger Brolo per 2-1: un successo importante, che va difeso ora con le unghie e con i denti tra una settimana, col ritorno in terra messinese. L’incontro si è giocato al “XXI Settembre-Franco Salerno” di Matera, a causa della squalifica inflitta al “Monterisi”, con buona rappresentanza di tifosi ofantini, giunti in Basilicata per sostenere la squadra. Pizzulli (non in panca perché fermato dal giudice sportivo, così come Matera) schiera la solita formazione, con l’unica novità Compierchio in difesa, a far compagnia a Colucci, Ingrosso e Colangione; a centrocampo Riontino e De Santis; Zotti, Lasalandra e Auciello con l’unica punta Caggianelli. Il Tiger invece opta per un 4-3-3 molto coperto, lasciando sin dall’inizio al Cerignola il compito di imbastire le trame offensive, affidandosi alle ripartenze. Dopo 4′, Zotti calcia una punizione sulla quale Ingrosso non riesce a girare in porta, mentre al 24′ il capitano Lasalandra va vicino al gol, su invito di Auciello. La partita è molto tattica, le squadre sono molto guardinghe ma i padroni di casa si fanno nettamente preferire: al 40′, una grande serpentina fra due avversari di Lasalandra è lo spunto per il vantaggio, con il cross del numero dieci impattato alla perfezione di testa da Caggianelli, il quale indirizza la sfera nel sette.

    Nel secondo tempo i gialloblu sembrano controllare, con i siciliani ancora non pervenuti: è lo stesso Cerignola però a dar loro una mano, quando al 61′ Compierchio devia alle spalle dell’incolpevole Vurchio un traversone giunto in area per il più classico degli autogol. Il pareggio arrivato nella maniera più imprevista non demoralizza l’undici foggiano, che con Lasalandra (comunque molto attivo) fallisce un’ottima occasione due minuti più tardi, raccogliendo un assist basso di Colucci. La stessa seconda punta è costretta a lasciare il campo a Piscopo al 66′, toccato duro alla caviglia già malconcia; in seguito De Santis si fa pericoloso dalla distanza. A metà della seconda frazione, il Tiger ha due sussulti improvvisi che quasi portano al vantaggio: il bomber Calabrese calcia alto sulla traversa, poi è bravissimo Colucci in ripiegamento difensivo a strappare la palla a Gaglio, presentatosi solo davanti a Vurchio. Nel frattempo era entrato anche Russo, e proprio l’under classe ’96 manca il 2-1, calciando sul piede del portiere Fagone, abile a cancellare lo svarione del compagno Spinella: da segnalare che qualche istante prima, Colangione aveva visto annullarsi un gol per presunto fuorigioco. Il secondo di Pizzulli, Tullo, si gioca la carta Ventura al posto di Caggianelli ed all’87’ una strepitosa prodezza di Piscopo vale la vittoria: l’esterno scarica al volo su corta respinta di Diop, togliendo le ragnatele all’incrocio dei pali. Il finale convulso (allontanato Tullo dalla panchina per proteste) non fa variare ulteriormente il punteggio, con le “cicogne” che andranno in Sicilia con in dote un prezioso gol di margine per poter sperare di accedere alle semifinali.

    2 COMMENTS

    1. complimenti al cerignola, e complimenti al presidente che, invece di pagare gli operai pensa ancora al pallone e paga vitto e alloggio ai giocatori, compreso la televisione…….BRAVO PRESIDENTE…………

    2. paga vitto e alloggio? Ma quando mai……..chiedere alle persone che aspettano da anni di essere pagati.Facile dire sono il presidente………..

    Comments are closed.

    Ultimora

    Tre anestesiste rafforzeranno il reparto di Rianimazione dell’ospedale di Cerignola

    Si è tenuto ieri pomeriggio, presso l’ospedale di Cerignola, l’incontro tra il sindaco Bonito...

    A Cerignola ed Orta Nova due panchine gialle contro bullismo e cyberbullismo

    L'inaugurazione a Cerignola e Orta Nova di due panchine gialle, simbolo di sensibilizzazione contro...

    “No smoking be happy”: torna a Cerignola l’evento dedicato alla prevenzione del fumo

    Il 30 e 31 maggio, in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco, l'associazione Costruire,...

    “Favugne. Storia di mafia foggiana”, domani la presentazione del libro a Cerignola

    All’interno de Il Maggio dei Libri, la biblioteca di comunità di Cerignola in collaborazione...

    Da oggi anche a Cerignola attivo il numero unico di emergenza 112

    A partire da oggi 28 maggio il nuovo numero unico di emergenza 112 sarà...

    Rianimazione all’ospedale di Cerignola, nessuna chiusura ma aumento posti

    Non ci sarà nessuna chiusura della Rianimazione a Cerignola, al contrario, nel pieno rispetto...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Tre anestesiste rafforzeranno il reparto di Rianimazione dell’ospedale di Cerignola

    Si è tenuto ieri pomeriggio, presso l’ospedale di Cerignola, l’incontro tra il sindaco Bonito...

    A Cerignola ed Orta Nova due panchine gialle contro bullismo e cyberbullismo

    L'inaugurazione a Cerignola e Orta Nova di due panchine gialle, simbolo di sensibilizzazione contro...

    “No smoking be happy”: torna a Cerignola l’evento dedicato alla prevenzione del fumo

    Il 30 e 31 maggio, in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco, l'associazione Costruire,...