More

    HomeNotiziePolitica"I Grilli di Cerignola" chiedono strumenti di democrazia diretta

    “I Grilli di Cerignola” chiedono strumenti di democrazia diretta

    Pubblicato il

    Pubblichiamo di seguito una nota dei Grilli di Cerignola i quali, attraverso una raccolta firme, chiedono l’introduzione di alcuni strumenti di democrazia diretta. Ecco il documento completo.

    Depositata la proposta di deliberazione di iniziativa popolare in merito a strumenti di democrazia diretta da introdurre nello Statuto comunale, quali: obbligo da parte del sindaco di rispondere alle istanze dei cittadini a lui indirizzate, entro 30 giorni; referendum abrogativi, propositivi, approvativi senza quorum e vincolanti per l’Amministrazione; assemblee pubbliche in occasione di provvedimenti importanti (bilancio, piano regolatore ecc…) dove il cittadino può prendere la parola ed è coinvolto nelle decisioni. A partire da fine settembre, abbiamo raccolto, autenticato e certificato circa 400 sottoscrizioni a sostegno della nostra iniziativa, a fronte delle 300 necessarie. In tutto questo tempo, siamo riusciti a far passare un’idea di democrazia più vicino alle reali esigenze della cittadinanza, oltre che prospettare un futuro in cui il cittadino possa contribuire direttamente al buon governo della propria città. La nostra idea non sottrae la popolazione dal dovere civico di informazione, partecipazione e responsabilità essenziali per rendere effettiva la cura di interessi comuni, altrimenti prerogativa di pochi eletti che, per quanto sensibili alle cause comuni, possono non esprimersi al meglio nelle decisioni da prendere in sede politico-amministrativa. Oggi per Cerignola si apre un nuovo modo di intendere la politica. Ora i cittadini sono più consapevoli che un altro modo di gestire l’interesse pubblico è possibile. Una pratica nemmeno nuova nel panorama internazionale, dove questi strumenti esistono e sono efficaci anche da più di un secolo: Svizzera, Stati Uniti, Nuova Zelanda, solo per citarne alcuni. Trasformare le lagnanze, i desideri, i progetti in provvedimenti reali e concreti per la propria città, significa elevare il grado di civiltà, cooperazione e consapevolezza assolutamente necessari per una pacifica e democratica convivenza. Ora la palla passa ai rappresentanti politici, i quali, nelle prossime adunanze del  Consiglio comunale (entro 6 mesi, comma 2 art 38 Statuto), dovranno inserire la proposta all’ordine del giorno, discuterla e deliberare accogliendola o respingendola. Evidentemente, il nostro auspicio è che la proposta venga approvata. Daremo tutto la nostra disponibilità alla stesura di nuovi regolamenti per l’attuazione di questi strumenti. Sarebbe una vittoria dei cittadini. Sarebbe una vittoria della democrazia.

    15 COMMENTS

    1. Bravi i Grillini. Complimenti
      per l’ottimo lavoro svolto. Vorrei,
      comunque, chiedere ai fautori della iniziativa: cosa succederà, se scaduti 6 mesi l’Amministrazione Comunale non avrà inserito la proposta all’o.d.g. ?. Oppure, la proposta non sarà accolta dal
      Consiglio Comunale ?

      24-12-2013

      • Se non viene inserita nell’odg dei prossimi 6 mesi, si violano disposizioni statutarie e di legge (art. 8 dlgs 267/2000). Percui, si configura illecito amministrativo e inadempienza di legge a carico del Sindaco.

        L’iniziativa è equiparabile alle proposte dei consiglieri, soggiace alla decisione del Consiglio comunale.

        • Non bastano 30 consiglieri comunali più il sindaco, regolarmente rappresentanti ed eletti del popolo sovrano, a discutere sul bilancio, ci vuoi entrare anche tu?
          Vatti a fare una passeggiata corroborante le tue funzioni cerebrali, vedrai che la tua mente e quella di coloro che inconsapevolmente hanno firmato la petizione, si schiarisce e non pensa ad utopie come ….. il reddito di cittadinanza ed all’adeguamento dello statuto comunale come strumento di democrazia diretta e partecipata cosa che è evidentemente posta in essere per motivazioni strumentali.
          Sai benissimo che se ciò dovesse accadere, si sconfesserebbe un intero C.C. e si immolerebbe un mediocre personaggio come te, agli onori della cronaca per mera ed esclusiva questione elettorale.
          Guarda che quegli spazzi che vuoi occupare mi risulta siano già occupati, quindi ti affanni a vuoto.

          • “Bastonare” un suo interlocutore,egregio Signore, così come
            ha fatto Lei lo trovo irriguardoso. Si può condividere o meno una tesi, ciò è più
            che legittimo farlo. Però adottare certe
            espressioni offensive verso Loguercio e tutti coloro che hanno
            firmato la petizione, tra cu il sottoscritto, solo perché non condivide la tesi
            è assolutamente un atto che personalmente condanno.

            Se nutre una antipatia o rancore verso Loguercio e vuole
            cogliere l’occasione per “ridicolizzarlo”, nessuno glielo può impedire, purchè
            si abbia il coraggio di farlo firmando lo scritto e non nascondendosi dietro uno pseudonimo. Questa è la mia opinione. Vede, io e Loguercio abbiamo interloquito
            senza usare sotterfugi, lo abbiamo fatto alla luce del sole senza remore. Perché Lei vuole privarsi di qualcosa di
            semplice e naturale? Eppure, a quanto
            pare Lei non è un fesso. E’ una persona
            che dovrebbe essere diversa da tantissime altre che commentano…o no? E allora, perché non sforzarsi ad un uso
            corretto della comunicazione?

            La saluto e le auguro buon Natale e felice Anno Nuovo.

            25-12-2013

            • Potrei sostenere l’identica casa nei confronti di chi ostenta costantemente il proprio nome chissà per quali fini.
              Vede l’Italia è bella anche perché in democrazia è previsto che in un dibattito consenziente, si possa ridicolizzare il proprio interlocutore proprio sulla scorta di ciò che sostiene, specie quando dice sciocchezze populiste, e sempre nei limiti della legalità ed aggiungerei della decenza dialettica.
              Egregio signore io preferisco che mi si ascolti per ciò che dico, non per chi sono.

            • osservatore, sei un imbecille, vatti a stare un po coi tuoi invece di stare sempre qui a criticare tutti e tutto.

            • Sig. Caggiani, Lei ritiene che “osservatore” ed “oracolo” siano due pseudonimi riferibili ad un solo commentatore, ossia, sarebbero le due facce della stessa medaglia. Le chiedo: da dove ciò lo deduce? E, poi, perché mai , secondo Lei, dovrebbe
              far uso di due identità diverse? C’è una ragione plausibile?

              A me pare siano due commentatori diversi. Se non ricordo male, il primo tempo addietro faceva riferimento spesse volte
              alla sua persona e ad altre due, mentre il secondo (“oracolo”), pare abbia di
              mira altri “nemici”. Tuttavia, il semplice fatto che quest’ultimo non Le
              risponde, il dubbio che, chi tace
              acconsente, mi nasce spontaneo.

              La saluto, augurandoLe buon Anno Nuovo.

              26-12-2013

            • Ecco la risposta pinuccio bruno è che osservatore ogni ttanto si sente oracolo. Fac i profezie. Vedo e prevedo ca tutti quandi sono sfsigati. Che io sono l’osservatore che vete bene. E veto bene soprattutto i fatti miei.. ahhahahahahahahahahahah
              Caggion ten arraggion ahahhahahah

            • Caro ciruzzo sfigato grillino, perché quando sei nella m….da mi invochi sempre per tirarti fuori dallo sterco nel quale sguazzi disinvoltamente?
              Forse sei certamente uno di quegli illusi che ha firmato la petizione o che crede scioccamente al reddito di cittadinanza???
              Io spesso, molto democraticamente espongo il mio pensiero che certamente non può collimare con le pigne che hai nella testa tu e quanti la pensano come te. Chi ci legge ha tre possibilità, essere d’accordo con te o con me o avere un proprio pensiero, questa è la libertà di opinione sancita dalla nostra Costituzione.
              Se a te non interessa ciò che scrivo io, hai anche tu due possibilità. rispondere argomentando e hai già dimostrato ampiamente di essere un loffio, oppure stare zitto e tenerti le pive al c…..o!!!
              Ciao sfigato.

          • Mi hanno informato ora del commento del tizio che si nasconde dietro il nomignolo “oracolo”. Leggo poco i commenti agli articoli in Rete, ancora meno se anonimi.

            Suggerirei agli amministratori di questo sito, di sottoporre ad iscrizione coloro i quali vogliano commentare un articolo, in modo che appaia in automatico il nome e cognome dell’autore.
            Così facendo si mette un freno agli sfoghi di personaggi insulsi.

            N.B.: visto l’anonimato e il contenuto del messaggio, mi viene naturale un comportamento secondo le indicazioni della 1a legge di Hammond

            • Ahahahah hah hah hahh la prema legg d Hammond…
              Comblimend a loguercio, 1 a 0 pall accèntr.. anz… vttoria ch KO tecnic alla prema ripres

            • Ciruzzochichibio tu e quell’altro avete bisogno di qualcuno che vi aiuti, i casi sono veramente difficili per la patologia ma almeno provateci a cercarlo.

            • Ahahahahhahah ciruzzochichibio??? Ahahahahahah.
              Oraclo m sa ca non preveti bene..
              Veto e preveto ca ton raggion Loguerc ch la prema legg d hammond ahahahahah

    2. La Politica di una (tutte) comunità è “Rendere la vita collettiva un fattore di Utilità alla sopravvivenza” difatti la parola che la definisce è Polis= Comunità ; perciò TUTTI abbiamo il Diritto /Dovere di collaborare alle “decisioni pubbliche” il chè fa supporre che si compirebbero meno “Vantaggi ad alcuni a Danno di altri”. Consentita l’attenzione comune si attuerebbero Vantaggi Comuni. Buon Grazie all’Iniziativa e Buon proseguimento su questa linea di democrazia vera.

    3. Bravi ragazzi, questo è il metodo…perchè la democrazia non si insegna, si fa!
      A noi hanno bocciato la stessa cosa perchè c’erano troppe proposte e non avevano tempo di discuterle in base al regolamento -_- va beh, hanno trovato questa scusa…
      cmq se le bocciano tutte, vi consiglio di riportarle singolarmente, magari su 4-5 proposte e basta. buon lavoro e complimenti ancora! 🙂

    Comments are closed.

    Ultimora

    Pallavolo Cerignola ed Flv domani entrambe impegnate in trasferta

    Un altro sabato in campo e in trasferta per entrambe le formazioni cerignolane impegnate...

    Foggia-Audace, vietata la vendita dei biglietti ai residenti di Cerignola

    Dopo la riunione del Gos, in seguito alla segnalazione dell'Osservatorio delle Manifestazioni sportive e...

    Gerardo Biancofiore assolto dall’accusa di corruzione nel processo “biscotti”

    Tramite una nota stampa del suo legale, avv. Raul Pellegrini, si rende nota l'assoluzione...

    “Caravaggio, il portale per arrivare a Dio”: domani alla Chiesa Santa Maria delle Grazie di Cerignola

    Domani 20 aprile, alle ore 19, la chiesa Santa Maria delle Grazie di Cerignola...

    Celestino Capolongo si dimette da consigliere comunale del Pd a Cerignola

    Questa mattina Celestino Capolongo, a cui il giudice ha revocato gli arresti domiciliari e...

    Pomodoro, Cia Capitanata: “Basta rinvii, ora l’intesa sul prezzo”

    “Sul pomodoro da industria, al Centro Sud occorre superare questa fase di stallo nelle...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Pallavolo Cerignola ed Flv domani entrambe impegnate in trasferta

    Un altro sabato in campo e in trasferta per entrambe le formazioni cerignolane impegnate...

    Foggia-Audace, vietata la vendita dei biglietti ai residenti di Cerignola

    Dopo la riunione del Gos, in seguito alla segnalazione dell'Osservatorio delle Manifestazioni sportive e...

    Gerardo Biancofiore assolto dall’accusa di corruzione nel processo “biscotti”

    Tramite una nota stampa del suo legale, avv. Raul Pellegrini, si rende nota l'assoluzione...