More

    HomeEvidenzaRG su Ruocco: "Come farà a svolgere entrambi i ruoli?"

    RG su Ruocco: “Come farà a svolgere entrambi i ruoli?”

    Pubblicato il

    Giunge una precisazione di Carlo Dercole, di Ricambio Generazionale, sempre in merito alla questione riguardante Roberto Ruocco. Dopo le parole forti del giovane ex Fli, e la replica del Vicesindaco, arriva la precisazione. Ecco il documento completo.

    I maligni, in città, raccontano di un fantasma che si palesa – sulle  nostre spalle – ogni ventisette del mese e risponde al nome di Roberto Ruocco. Abbiamo provocato una risposta da parte sua, ieri. Adesso che ci siamo sincerati dell’effettiva esistenza del vicesindaco di Cerignola, arriviamo al nocciolo della questione. Ruocco, ieri, ci ha assicurato che non incasserà la sua indennità sotto forma di gettoni di presenza alle riunioni della Giunta comunale. Una bella notizia arrivata da chi, dopo aver intascato un faraonico trattamento di fine rapporto, ha fatto causa per avere ulteriori sessantamila euro da noi cittadini. Ci ha detto che non lo farà e ne siamo contenti. Ora, però, egregio vicesindaco, gradiremmo la Sua risposta sui due punti principali dell’intera faccenda. Primo punto: come farà, Lei, a svolgere entrambi i ruoli – delicati ed importantissimi – di Consigliere regionale e di vicesindaco con delega alla trasparenza, nel nostro comune? Come farà ad essere presente in Giunta e in Consiglio qui da noi? Fare il consigliere regionale porta via tempo ed energie preziose. E Cerignola non può permettersi di essere amministrata, gestita da amministratori part-time. Siamo in default. Abbiamo bisogno che ogni singolo amministratore impieghi tutte le sue forze, tutte le sue capacità, ed anche tutto il suo tempo, per cercare di tirarci fuori da questa drammatica situazione. La Corte dei Conti è stata chiara. Secondo punto: è mai possibile che si debba restare disperatamente attaccati a tutte le poltrone? E questo ricambio quando si farà? Abbiamo sentito parlare tutti nella scorsa campagna elettorale, della necessità di lasciare spazio ai giovani. Ma, all’atto pratico, vicesindaco Ruocco, cosa fate? Occupate tutte le posizioni di potere disponibili, senza lasciar spazio a nessuno. I giovani servono soltanto ad essere lanciati in campagne elettorali in cui la sconfitta è certa? Sono delle vittime sacrificali quando non c’è niente in ballo e vengono messi da parte in ogni altro caso. Noi ragazzi non meritiamo questo.