More

    HomeEvidenzaSicilia, Floridia: Giuseppe Amorese presenta le nuove opere

    Sicilia, Floridia: Giuseppe Amorese presenta le nuove opere

    Pubblicato il

    L’opera d’arte dice il pensiero, che cerca di comprendere. Essa si articola in un doppio rispecchiamento o come anàlogon della realtà, in tal caso intensifica l’esperienza di questa, o come produzione soggettiva, in tal caso l’arricchisce, perché, come sostiene Paul Klee “L’arte non ripete le cose visibili, ma rende visibile”. E, lo sguardo del fruitore segue l’avventura dell’immagine, fluisce, si indirizza verso un “io penso”, in negativo o in positivo non ha alcuna importanza, purché intenso e pieno. Allora, ogni esperienza visiva si apre ad un infantile stupore, dove l’occhio non cattura le forme ma le incontra e le lascia scorrere secondo il personale lògos, in cui sensazione e pensiero vengono intensificati dall’apparire delle figurazioni. È di Giorgio Morandi l’idea che non esiste una norma nella vita normale, se si sa guardare la goccia dell’acqua sulla foglia “adesso, davanti alla mia finestra”. Ecco, come una vita normale, la vita di tutti noi, può aprirsi all’avventura dell’“io penso”, sottraendosi alla noia, a volte rassicurante, della quotidianità. L’esperienza del vedere l’opera d’arte, pertanto, si trasforma nella pazienza di un guardare, che mi ri-guarda, appunto perché l’occhio è penetrato sotto la pelle dell’immagine, stabilendo una relazione transitiva tra questa e il riguardante. Tale aspetto dell’esperire, naturalmente, si coniuga solo al singolare.

    Vista in questi termini la Prima Rassegna Nazionale di Arte Contemporanea ospitata presso il Museo Civico di Floridia (SR), data la variegata presenza di tecniche, stili e stilemi sollecita l’occhio ad avventurarsi tra le opere, a guardarle, ad attualizzarle, a stabilire una rete di relazioni, distillandone soggettivamente il senso, che, comunque, è sempre scelta, affinché il passato dell’immagine si faccia presente e forse anche futuro. Ma, che, in ogni caso, comporta il dinamismo dell’“io penso”.

    Ultimora

    “La porta della Felicità”, prima tappa del progetto al 4° circolo “Battisti” di Cerignola

    Ha preso il via nella mattinata di martedì 23 aprile, con prima tappa al...

    A Cerignola parte il servizio di raccolta dei micro rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche

    Il Comune di Cerignola è lieto di presentare l’innovativo servizio di raccolta dei micro...

    Svuotate cassette di sicurezza nel caveau della banca Unicredit a Cerignola

    Decine di cassette di sicurezza sono state ritrovate aperte e svuotate ieri mattina nella...

    Scooter nei giardini del parco della Mezzaluna a Cerignola: emessi sette Daspo urbani | Video

    È di 7 daspo urbani il bilancio dell’operazione condotta, sabato mattina, dalla Polizia Locale...

    ‘Fumo Zero’, a Cerignola studenti coinvolti dai gamelab di Fondazione Veronesi

    Grande entusiasmo e partecipazione lo scorso venerdì nell’aula consiliare di Cerignola per l’evento "Fumo...

    Cerignola, parte al Cercat il progetto “Spazio Aperto”

    “La Comunità Educante di Cerignola verso il Patto Educativo Territoriale”. È il titolo dell’evento...

    Altro su lanotiziaweb.it

    “La porta della Felicità”, prima tappa del progetto al 4° circolo “Battisti” di Cerignola

    Ha preso il via nella mattinata di martedì 23 aprile, con prima tappa al...

    A Cerignola parte il servizio di raccolta dei micro rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche

    Il Comune di Cerignola è lieto di presentare l’innovativo servizio di raccolta dei micro...

    Svuotate cassette di sicurezza nel caveau della banca Unicredit a Cerignola

    Decine di cassette di sicurezza sono state ritrovate aperte e svuotate ieri mattina nella...