More

    HomeNotizieCronacaFiamme all'alba: distrutto "Bar Smeraldo" a Cerignola. Indaga la Polizia | Foto...

    Fiamme all’alba: distrutto “Bar Smeraldo” a Cerignola. Indaga la Polizia | Foto e NUOVI DETTAGLI

    Pubblicato il

    NUOVI SVILUPPI Dopo i primi accertamenti da parte degli Agenti del Commissariato di Polizia di Cerignola, coordinati dalla Dirigente dott.ssa Loreta Colasuonno, vengono a galla alcuni particolari che aprono scenari differenti rispetto a quanto si era presunto nelle prime battute. Il bar, infatti, pare fosse già aperto, con la commessa che stava agendo nel laboratorio sotterraneo, quando due uomini con volto travisato da passamontagna hanno fatto irruzione spargendo benzina in ogni parte del locale. La ragazza, allertata dai rumori, è uscita allo scoperto e pare sia stata anche strattonata fino a sbattere in terra; dopo ciò, i malviventi hanno appiccato il fuoco e sono prontamente fuggiti a bordo di un’auto. La giovane, a questo punto, è riuscita ad uscire prima che le fiamme avvolgessero l’intera caffetteria e si è messa in salvo. Scossa, è stata soccorsa da alcuni residenti della zona e ha avvisato la Polizia che è intervenuta sul posto. Ora, con l’ausilio delle testimonianze e dei filmati acquisiti gli agenti indagano, oltre che per incendio doloso, anche per possibile tentato omicidio.

    E’ accaduto intorno alle ore 5 di questa mattina quando un incendio, molto probabilmente di origine dolosa, ha completamente distrutto un bar sito a ridosso del centro storico di Cerignola. Si tratta della Caffetteria Smeraldo, locata ad angolo tra piazza Giuseppe Di Vittorio e via Santa Maria del Carmine, dove alle prime ore del mattino le fiamme hanno avvolto completamente l’attività, incenerendo tutti gli arredi e le vetrine, escludendo il laboratorio posto sul retro che miracolosamente si è salvato. Sul posto sono intervenuti gli agenti del locale Commissariato di Polizia, allertati dai molti residenti impauriti dalla scena e dalle lingue di fuoco che stavano raggiungendo anche l’abitazione del primo piano, e da una dipendente miracolosamente salva, che stanno indagando per far luce su un avvenimento dai molti lati oscuri; infatti, sono stati acquisiti anche i filmati delle telecamere di controllo cittadino per verificare dettagli utili. Gli uomini del 115, informati dalla Polizia, sono giunti sul posto e hanno verificato la tenuta statica dell’intero immobile (le fiamme infatti hanno raggiunto anche il primo piano del palazzo, ndr), un palazzo storico come molti della zona, e con l’ausilio dell’Impresa Edile Fuscaldi Michele hanno recintato il perimetro del bar con delle impalcature di sicurezza, per evitare intromissioni sulla scena e scongiurare ogni forma di pericolo. Maggiori dettagli saranno resi in giornata.

    Questo slideshow richiede JavaScript.