More

    HomeEvidenzaAltomonte nuova regista della Cav Libera Virtus

    Altomonte nuova regista della Cav Libera Virtus

    Pubblicato il

    Non c’è due senza tre: come recita l’adagio, la campagna di rafforzamento della Cav Libera Virtus prosegue con un altro nome di assoluto valore e di indiscussa tecnica. La nuova alzatrice gialloblu è Margaret Altomonte, biscegliese classe 1990, lo scorso anno titolare in B1 tra le fila dell’Acca Montella. Cresciuta nella Sportilia, società pallavolistica della città natale, la palleggiatrice è passata al Molfetta, assaggiando fin da subito l’atmosfera dei campionati di livello; da lì in poi, ha giocato sempre in serie B. Alla parentesi molfettese sono seguite Corato (B1), Mesagne (B2) e l’importante esperienza fuori regione in Campania, fino al maggio scorso. Elemento di grandissima affidabilità, estro e maestria nel basilare fondamentale del palleggio, “Maga” -da tutti conosciuta così ormai per il suo soprannome- arriva a Cerignola in seguito a contatti che già c’erano stati nelle stagioni precedenti. A garantire sulla bontà della scelta operata è in primis mister Drago, che ha lavorato con la 25enne regista ai tempi dell’Azzurra Molfetta. «Ho scelto di giocare a Cerignola perché ho avuto la sensazione che sia una società molto ambiziosa e decisa a fare bene -dichiara Altomonte-. Abbiamo avuto diversi contatti negli anni e le strade adesso si sono incrociate: è bello riuscire a valorizzare le realtà che sono presenti sul territorio. Lo scorso anno ero a Montella e le uniche pugliesi erano nel brindisino e leccese, quindi sarebbe bello veder tornare ai massimi livelli formazioni nella zona in cui sono nata. Sono molto determinata a fare bene ed ho trovato una convergenza assoluta tra obiettivi personali e quelli della dirigenza: la condivisione di un obiettivo è fondamentale nel lavoro di squadra e credo che sia un presupposto vincente. In più è stata essenziale anche la vicinanza: sono iscritta a Giurisprudenza all’Università di Bari e vorrei ultimare gli studi». Non solo volley indoor per Margaret, che da tre anni partecipa alle tappe del Sand Volley, organizzato dalla Lega nazionale, riportando successi in serie con Urbino, come accaduto anche questa estate: «L’esperienza del Sand volley è sempre molto divertente e stimolante per me: ci si confronta con giocatrici e realtà di serie A…ed è un bel banco di prova. Oltre a carpire i “trucchi del mestiere”, ciò che più ti rimane è l’assoluta umiltà di atlete da anni ai massimi livelli». La biscegliese mostra anche a parole lo stesso carisma che infonde nella gestione del gioco in campo: «Mi aspetto molto da me e dalla squadra e credo ci siano i presupposti per fare bene. Personalmente è una bella sfida: dopo il campionato di B1 sono prontissima per iniziare ed avere la Cav “nelle mani”. Da buona juventina, credo che l’obiettivo sia chiaro: vincere!». Il nuovo colpo ad effetto del ds Mario Valecce e della dirigenza non ferma però le operazioni estive: si è al lavoro su diversi nomi per completare l’organico da affidare ai tecnici Drago e Dilucia.