More

    HomeEvidenzaCatturando accoltella Carabiniere: arrestato | Foto

    Catturando accoltella Carabiniere: arrestato | Foto

    Pubblicato il

    I Carabinieri di San Giovanni Rotondo hanno tratto in arresto SABATINO Mario Dino, 21 anni, responsabile dei reati di evasione, resistenza a pubblico ufficiale, porto abusivo di coltelli di genere proibito, lesioni aggravate e ricettazione. I Carabinieri erano da qualche giorno sulle tracce del SABATINO che dal 21 dicembre 2014 non aveva fatto rientro al Carcere di Foggia dopo un permesso cui era stato ammesso. Lo stesso, infatti, deve espiare già una pena di 3 anni e 6 mesi per rapina e ricettazione. Ieri mattina, una pattuglia del Radiomobile dei Carabinieri di San Giovanni Rotondo, transitando in contrada Braccio Varale, notava una Fiat Punto grigia ferma in un deposito di materiale edile. I militari si avvicinavano e scorgevano all’interno un uomo sdraiato sui due sedili anteriori come se stesse dormendo. Uno dei Carabinieri cercava di attirare la sua attenzione bussando sul finestrino dello sportello. Il soggetto sdraiato in macchina si alzava ed il Carabiniere lo riconosceva nel SABATINO che, con mossa repentina, metteva in moto la macchina e ripartiva. Il Carabiniere apriva di slancio lo sportello anteriore destro della vettura in fuga, riuscendo ad infilarsi dentro nel lato passeggero.

    In quel momento il 21enne afferrava un grosso coltello che teneva vicino alla leva del cambio e colpiva all’avambraccio il Carabiniere che, costretto a difendersi, esplodeva un colpo di pistola attingendo il fuggitivo alla coscia destra. Il militare bloccava poi il mezzo tirando il freno a mano, cercando di trattenere invano il SABATINO che scappava a piedi per la campagna circostante. Intervenuti sul posto i rinforzi, iniziava la ricerca del fuggitivo, conclusasi poco dopo in località Croce del Quarto, dove i Carabinieri individuavano il giovane, sdraiato per terra ferito. I militari lo soccorrevano, allertando l’arrivo di un’ambulanza che lo trasportava all’Ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo, dove veniva ricoverato con una prognosi di venticinque giorni. Dieci giorni, invece, la prognosi del Carabiniere ferito al braccio che veniva dimesso dopo le prime cure del caso.

    I successivi accertamenti sulla Fiat Punto in uso al SABATINO appuravano che la stessa fosse oggetto di furto commesso a Casalbordino (CH) il 20 dicembre scorso. All’interno della macchina i Carabinieri rinvenivano un altro coltello a serramanico, un passamontagna, un piede di porco, uno spadino ed una centralina utile per l’accensione di autovetture. L’arrestato è tuttora piantonato in Ospedale per completare le cure, al termine delle quali verrà associato alla Casa Circondariale di Foggia.

    Sabatino Mario Dino