More

    HomeEvidenzaMarco Bonitta al progetto "Piramide", tra presente e futuro della pallavolo

    Marco Bonitta al progetto “Piramide”, tra presente e futuro della pallavolo

    Pubblicato il

    Marco Bonitta, commissario tecnico della Nazionale di pallavolo femminile, sta partecipando nella nostra regione al progetto “Piramide”: tre giorni di allenamenti in altrettante tappe che interesseranno tutto il tacco d’Italia e nelle quali verranno visionate 55 giovani giocatrici, scelte dal selezionatore regionale Gagliardi, nate tra il 1999 ed il 2002. Una iniziativa ideata appositamente dalla Fipav, alla ricerca di interessanti nuove leve su cui poter contare nel volley del futuro. Al primo appuntamento, martedì ad Andria, era presente anche Cerignola: due tesserate della Libera Virtus, Ilaria Palladino (2000) ed Eliana Mennuni (2001) hanno partecipato alla seduta; entrambe fanno parte del settore giovanile gialloblu, sotto la guida di Cosimo Dilucia. Al termine della prima giornata di lavoro, abbiamo ascoltato l’allenatore azzurro sulle finalità che si pone il progetto e sulle prospettive prossime delle sue ragazze, alle prese in autunno con gli Europei.

    Mister, bentornato in Puglia dopo le emozioni mondiali di qualche mese fa: questa volta con un progetto volto alla ricerca delle possibili campionesse del domani.

    «Questo è un obiettivo secondario in questi appuntamenti, dove certamente la cosa principale è stare vicini tra chi come noi ha la fortuna di fare pallavolo ad alto livello e chi opera nella pallavolo di base. Credo che questo sia un dovere ed anche un piacere che dobbiamo al territorio, ed ora siamo in Puglia per il progetto “Piramide”. Se poi nel frattempo troviamo anche qualche buona atleta per il futuro, non fa male!».

    Una delle nuove stelle del volley nostrano è Cristina Chirichella, napoletana: oltre alla Puglia, sono coinvolte anche Campania e Sicilia. Un caso fortuito o una scelta ragionata?

    «E’ stata una scelta assolutamente ragionata: sono tre grandi regioni che in vari periodi hanno dato molte giocatrici alla pallavolo italiana. Come regioni vanno un pochino spronate, spremute, setacciate: la nostra presenza qui ha anche questo significato».

    Il bel Mondiale disputato ha fatto da traino, con palazzetti gremiti ed un crescente entusiasmo: qual è lo stato di salute della pallavolo italiana?

    «Va molto bene: il nostro movimento ha grandi numeri, tra l’altro sempre in aumento, forse anche grazie al Mondiale organizzato in casa. Dobbiamo un pochino chiudere la forbice della qualità, cercando di migliorare quello che è il lavoro tecnico, però direi che siamo ad un ottimo livello».

    Erano presenti diversi allenatori che quotidianamente lavorano nel vivaio: cosa sente di raccomandare loro?

    «Non devono fare altro che cercare di trasferire quello che hanno dentro in termini di passione, di entusiasmo. Alla fine, lavorare in un ambiente sereno e sano è la cosa principale. Dal punto di vista tecnico invece, i discorsi sono molto lunghi».

    In autunno appuntamento con gli Europei. Le azzurre nel Mondiale hanno concluso ai piedi del podio, prima nazionale del continente: quali saranno le tappe di avvicinamento e se l’Italia può considerarsi la favorita della rassegna. 

    «Dire che siamo favoriti sembra un po’ troppo teoria, nel senso che è vero che siamo stati la prima europea al Mondiale, ma questo non significa che lo saremmo anche tra qualche mese. E’ chiaro che abbiamo l’obiettivo di vincere gli Europei, come tante altre formazioni. Ci avvicineremo con un’estate intensa, dove lavoreremo in quattro manifestazioni importanti, l’ultima di esse proprio i campionati in Olanda e Belgio. E insomma, speriamo ci vada bene».

    Ultimora

    Il Cerignola a Latina per ritrovare compattezza e rimettersi in cammino

    Il crocevia probabilmente più rilevante nel corso di questo campionato: l'Audace Cerignola va in...

    Pulizia e lavori di ripristino su viale Cimitero e in via Tiro a Segno di Cerignola

    Pubblichiamo di seguito e integralmente una nota stampa di Matteo Conversano, consigliere comunale di...

    La Giunta comunale di Cerignola delibera sull’istituzione del trasporto sociale

    La giunta Comunale di Cerignola ha deliberato all’unanimità sull’istituzione del nuovo servizio di trasporto...

    Ragazza ferita in discoteca a Trani, fra i quattro arrestati anche un cerignolano

    La Polizia di Stato di Bat sotto la direzione della Procura della Repubblica presso...

    Pallavolo Cerignola affronta la capolista Star Volley Bisceglie, nuova sfida salvezza per la Flv

    Un sabato importante e denso di emozioni, quello che attende le due formazioni cerignolane...

    Nuovo ceppo della Xylella, Cia Puglia: “Rischio mortale per l’agricoltura”

    “L’individuazione, a Triggiano, di sei alberi di mandorlo positivi al batterio della Xylella fastidiosa...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Il Cerignola a Latina per ritrovare compattezza e rimettersi in cammino

    Il crocevia probabilmente più rilevante nel corso di questo campionato: l'Audace Cerignola va in...

    Pulizia e lavori di ripristino su viale Cimitero e in via Tiro a Segno di Cerignola

    Pubblichiamo di seguito e integralmente una nota stampa di Matteo Conversano, consigliere comunale di...

    La Giunta comunale di Cerignola delibera sull’istituzione del trasporto sociale

    La giunta Comunale di Cerignola ha deliberato all’unanimità sull’istituzione del nuovo servizio di trasporto...