More

    HomeSportVolleyUndici perle dell'Iposea Udas: la testa della classifica è ad un solo...

    Undici perle dell’Iposea Udas: la testa della classifica è ad un solo punto

    Pubblicato il

    Quarta giornata del Girone di Ritorno per i biancazzurri dell’Iposea Udas che, nella partita disputatasi domenica 1 marzo, hanno riportato una fondamentale vittoria contro A.S.D. Modugno Volley, al quarto posto in classifica, che permette alla formazione ofantina di presentarsi al cospetto del Volley Capitanata con solo un punto di distacco. I ragazzi di Mister Ferraro sempre più protagonisti in questo campionato ricco di emozioni e colpi di scena, si sono imposti per 3 set a 1 (25-18/25-20/20-25/28-26), dimostrando così di essere in corsa per la promozione diretta in B2! Un grande match quello disputato dai biancoazzurri sul parquet di casa, senza esclusione di colpi. Con una cornice di pubblico e tifo che avrebbe fatto invidia ad una qualsiasi grande squadra, il primo set è dominato dalla squadra padrone di casa che si impone con il risultato di 25-18 dimostrando di essere subito in partita e di voler archiviare subito la pratica: il Modugno in avvio è attento ma non può nulla sugli attacchi del laterale Squeo e del “bombardiere” Mennuni. Ottimo il lavoro in fase di difesa del libero Panunzio bersagliato dagli attacchi di Gallotta e Delmedico. Chiude il set una diagonale di Squeo sul libero Volpe, emblema di un inizio non al massimo per gli avversari. L’Iposea Udas, nello starting-six, schiera in campo Tartaglia e l’opposto Petruzzelli Vincenzo, Mennuni e Squeo laterali, capitan Lanzone e Sgherza come centrali e Panunzio libero. Da parte sua, Mister Signorile risponde con Punzi e l’opposto Delmedico, Mariani e Hoxha al centro, Gallotta e Marolo di banda e il libero Volpe. Il secondo set è dominato da un unico colore: l‘Iposea Udas si impone grazie ad un Petruzzelli scatenato in attacco che non da scampo agli avversari e il subentrato centrale Dellorco che va a segno più volte, portando il set in chiusura con il risultato di 25-20 nonostante l’ottima ripresa di Gallotta e Regina. Ottima la prestazione del “piccolo” Petruzzelli Francesco che entra sul punteggio di 18-12 e mette a segno ben quattro punti compreso l’attacco vincente che conclude la partita.

    Il terzo set è a favore degli ospiti che riescono a imporre il loro gioco con la complicità degli errori dei biancoazzurri in fase di attacco e servizio con il punteggio di 20-25. Troppi gli errori dei ragazzi di Mister Ferraro che perdono la concentrazione favorendo così la vittoria degli ospiti, bravi a non perdere la speranza e a lottare fino alla fine come hanno fatto nella partita del Girone di Andata. Nel quarto set Tartaglia incanta tutti ispirando Lanzone e il martello Squeo regalandosi tanti attacchi vincenti. Un set altalenante per i padroni di casa, che non riescono a sorpassare gli avversari che ormai si portano a più quattro dai biancoazzurri sul punteggio di 14-18. Molti gli errori in battuta da parte di entrambe le squadre e tanta la voglia di vincere della compagine ofantina che riesce ad ottenere il sorpasso sul punteggio di 20-19. Gara giocata punto su punto, non è concesso nessun errore ma, sul punteggio di 22-22 gli ospiti riescono a superare, ma solo per poco, l’Iposea che reagisce e grazie a Mennuni chiude il combattutissimo set sul risultato di 28-26. Si chiude così un match avvincente e ricco di emozioni che in chiave classifica porta i “Leoni Biancoazzurri” a solo un punto dalla prima in classifica e invita la squadra di Mister Ferraro a non “soffrire di vertigini” e confermare la prestazione positiva vista in questa gara. Al termine della gara Mister Ferraro, commenta così la gara: “Memori della partita di andata, sapevamo che non sarebbe stata una gara semplice e da sottovalutare. Pur non avendo espresso il nostro miglior gioco, quello visto negli ultimi incontri, a causa di qualche prestazione sottotono, siamo riusciti però ad ottenere il massimo dei punti ed è questa la cosa più importante”. Per i deboli di cuore l’invito è di rimanere a casa perché questa squadra in quanto ad emozioni forti non risparmia nessuno. Scaldate le mani, liberate l’agenda perché i Leoni sono ospiti del Volley Capitanata, prima in classifica, sabato 7 Marzo. Per la trasferta a Foggia, la Società e il Main sponsor IPOSEA, nella persona di Giusto Masiello, metteranno a disposizione un pullman gratuito per tutti i tifosi che vorranno seguire i ragazzi dell’Iposea Udas.

    1^set: 25-18 (22 minuti)

    2^set: 25-20 (25 minuti)

    3^set: 20-25 (24 minuti)

    4^set: 28-26 (30 minuti)

    Primo arbitro: sig. De Nicola Vincenzo da Lucera. Secondo arbitro: sig. Magno Giancarlo da Lucera.

    CLASSIFICA ALLA DICIASSETTESIMA GIORNATA

    Volley Capitanata 41, Iposea Udas Cerignola 40, Isolresine Edilizie Asem 39, Atletico Pallavolo 28, ASD Modugno Volley 27, ASD Volley Bitonto 27, ASD Trelicium Supervolley 25, Pallavolo Murgia Sport 22, ASD Volley Cassano 17, Tivianum ASD 16, SVG Energia Lucera 15, ASD Perotti-Lions Bari 9, US Fides Triggiano 0.

    Ultimora

    Ragazza ferita in discoteca a Trani, fra i quattro arrestati anche un cerignolano

    La Polizia di Stato di Bat sotto la direzione della Procura della Repubblica presso...

    Pallavolo Cerignola affronta la capolista Star Volley Bisceglie, nuova sfida salvezza per la Flv

    Un sabato importante e denso di emozioni, quello che attende le due formazioni cerignolane...

    Nuovo ceppo della Xylella, Cia Puglia: “Rischio mortale per l’agricoltura”

    “L’individuazione, a Triggiano, di sei alberi di mandorlo positivi al batterio della Xylella fastidiosa...

    Terremoto nel mare Adriatico meridionale, scossa avvertita anche a Cerignola

    Una scossa di terremoto si è verificata alle 10.23, con epicentro nel mare Adriatico...

    Le cose più folli che possano mai accadere in un casinò

    Nei film accade spesso di incappare in trame abbastanza intricate, con storie inverosimili che...

    Le regole del poker e l’evoluzione del suo ruolo sociale

    Tra i giochi di carte che meglio hanno resistito al trascorrere dei secoli emerge...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Ragazza ferita in discoteca a Trani, fra i quattro arrestati anche un cerignolano

    La Polizia di Stato di Bat sotto la direzione della Procura della Repubblica presso...

    Pallavolo Cerignola affronta la capolista Star Volley Bisceglie, nuova sfida salvezza per la Flv

    Un sabato importante e denso di emozioni, quello che attende le due formazioni cerignolane...

    Nuovo ceppo della Xylella, Cia Puglia: “Rischio mortale per l’agricoltura”

    “L’individuazione, a Triggiano, di sei alberi di mandorlo positivi al batterio della Xylella fastidiosa...