More

    HomeNotiziePoliticaLegalità, Frisani: "tutti uniti per il bene della nostra città"

    Legalità, Frisani: “tutti uniti per il bene della nostra città”

    Pubblicato il

    Sul tema sicurezza, ora attualissimo in città, nuova uscita del gruppo di Federazione Civica con una nota stampa in cui il capogruppo, Ale Frisani, rimarca a più riprese l’esigenza di contrastare il crimine. DI seguito la nota.

    E’ sempre più attuale il bisogno di diffondere la cultura della legalità e della trasparenza nella vita di donne e di uomini, nell’alveo sociale, nella Pubblica amministrazione. “Questa esigenza impone a noi amministratori pubblici di contrastare con ogni mezzo a nostra disposizione i fenomeni di illegalità perché gettano ombre e discredito su comunità attive e operose penalizzandone lo sviluppo socio/economico e culturale e arrecando un grave danno all’immagine costruita negli anni con impegno e sacrificio”. Sono le parole del Capogruppo del Movimento politico di Federazione Civica, Ale Frisani, il quale aggiunge che “nella battaglia all’illegalità siamo consapevoli che i cittadini cerignolani onesti sono la maggioranza rispetto a chi usa la violenza, a chi aggredisce, a chi commette piccoli atti di inciviltà. E siamo anche consapevoli che, in questa città del Sud, il riscatto sociale passa attraverso le nostre mani, le nostre azioni”.

    “In questo percorso teso alla legalità – aggiunge Frisani – mi sento di affermare che certamente nessun cittadino di Cerignola resterà solo. Le istituzioni devono continuare l’impegno intrapreso e farsi carico di creare le più adeguate condizioni sociali, che consentano anche di prevenire i distorti fenomeni di aggressione che accadono. Inoltre – prosegue – è in momenti come questi, con l’inasprimento delle azioni criminose, che bisogna agire in maniera unita, compatta, senza nessuna distinzione di ‘colore’ politico e non cavalcare l’onda del malcontento: lo dobbiamo ai nostri cittadini, per il bene di Cerignola”. “A coloro che hanno subito atti criminosi – afferma il Capogruppo – e alle forze dell’ordine che lottano ogni giorno per tutelare i cittadini va tutta la nostra vicinanza. Così come va la solidarietà al Sindaco per l’aggressione verbale subita: non dobbiamo lasciarci sopraffare dalla violenza – conclude Frisani – ma continuare a restare vigili e a contrastare uno stile di vita che non permette una crescita totale dal punto di vista della legalità e lo sviluppo sociale del nostro territorio”.

    7 COMMENTS