More

    HomeSportBasketSfuma negli ultimi 3' la vittoria in Abruzzo per l'Udas

    Sfuma negli ultimi 3′ la vittoria in Abruzzo per l’Udas

    L'Amatori Pescara si impone 77-69, domenica prossima i biancazzurri contro Porto Sant'Elpidio

    Pubblicato il

    Il sogno si infrange negli ultimi 3′ di partita per la Castellano Udas, che combatte con grande tenacia contro l’Amatori Pescara, ma sono i padroni di casa a prevalere al Pala “Elettra” per 77-69. I biancazzurri di Gigi Marinelli, dopo la vittoria contro Nardò erano partiti non benissimo nel primo quarto: gli abruzzesi con Capitanelli e Drigo cercano subito il controllo della gara, approfittando del gioco macchinoso dei “cannibali”. Dalla metà del secondo periodo tutto cambia: Gambarota insieme a Colonnelli e Marchetti dà vita ad una prima rimonta sorprendente; Pescara prova ad evitare di farsi raggiungere ed all’intervallo lungo si chiude in perfetta parità (37-37). Gli ultimi due quarti sono da adrenalina allo stato puro: la rincorsa punto su punto, pallone su pallone e gli errori da entrambe le parti la fanno da padrone. L’Amatori Pescara si dimostra più salda sul fattore psicologico negli ultimi 3′ di gara e si porta a casa i 2 punti. Gli udassini non devono sentirsi abbattuti, poiché escono dal confronto con buone indicazioni su come si può migliorare nel gestire la fase finale delle partite. Sarebbe ingeneroso addossargli la colpa di non essere stati abbastanza cinici, opportunità nel tornare a vincere nel match casalingo del 3 dicembre contro Porto S. Elpidio, vittorioso 85-64 contro Perugia.

    CLASSIFICA GIRONE C ALLA DECIMA GIORNATA

    Allianz Pazienza Cestistica San Severo 20; Malloni Bk Porto Sant’Elpidio, Goldengas Pallacanestro Senigallia, Globo Campli, Amatori Basket Pescara, Teramo Basket, Basket Recanati 12; Olimpia Matera, Rossella Virtus Civitanova Marche, Giulianova Basket 85 10; Pallacanestro Frata Nardò 8; Di Pinto Panifici Bisceglie, Castellano Udas Cerignola, Sicoma Val di Ceppo Perugia, We’re Basket Ortona, Ristopro Fabriano 6.