More

    HomeSportVolleyTerzo successo di fila per l'Udas Volley: superata a domicilio l'Area Brutia...

    Terzo successo di fila per l’Udas Volley: superata a domicilio l’Area Brutia Cosenza

    I biancazzurri di Ferraro continuano ad allontanarsi dalla zona pericolo

    Pubblicato il

    Termina come meglio non poteva il girone d’andata dell’Asd Udas Volley. La squadra ofantina, infatti, ha inflitto una sonora sconfitta all’Area Brutia Cosenza, in trasferta, con un secco e convincente 0-3 (14-25/20-25/16-25). La squadra di Roberto Ferraro, dunque, sembra in grande ripresa e ha colto la sua terza vittoria consecutiva. Il tecnico ofantino si è affidato alla stessa formazione che nel turno precedente aveva battuto il Bari: Calcabrini in regia, Vincenzo Petruzzelli opposto, Civita e Francesco Petruzzelli come ricettori, Zoccola e Lanzone al centro e Raffaele come libero. L’Area Brutia, allenata da Giorgio Draganov, ripropone quasi lo stesso schieramento della scorsa settimana: il regista Russino è in diagonale con il giovane Persico, Concina e Sambucci sono i laterali, Catena e Spadafora i centrali e Rizzuto torna in campo nel suo ruolo di libero.

    Inizio a spron battuto per il sestetto udassino che si porta in men che non si dica sull’8-0. Il set, dunque, è assolutamente in discesa per i biancoazzurri, che amministrano senza distrazioni il cospicuo vantaggio. Il primo parziale, quindi, termina sul 14-25, anche per mano del secondo opposto Bartoli, entrato con il consueto doppio cambio insieme a Del Vescovo. Più equilibrato il secondo set. Draganov cambia tutto: il centrale Catena torna a giocare da opposto, con Piluso in campo. I padroni di casa trovano le giuste contromisure e al primo time out tecnico Cosenza è avanti 8-4. L’asd Udas Volley, però, rientra in campo con il piglio giusto e ricomincia a macinare gioco, tanti che al secondo time out è in vantaggio con il 16-15. Il vantaggio si dilata ed è il centrale Zoccola, ex della gara, a chiudere il secondo periodo (25-20).

    Stesse formazioni da entrambe le parti alla ripresa del gioco: gli udassini, cinici nella gestione tattica ma umilissimi nell’approccio alla gara, giocano sulle ali dell’entusiasmo e ripropongono lo stesso leit motiv del primo parziale. Il vantaggio è ottimo già al primo time out tecnico: 8-4. Gli udassini proseguono nel loro incessante gioco e trovano con Francesco Petruzzelli il punto della vittoria. “Abbiamo disputato un’ottima partita – commenta Ferraro – tutti i giocatori chiamati in causa hanno dato il loro contributo per conquistare punti pesanti. Ora dobbiamo continuare con la stessa umiltà e concentrazione”.

    CLASSIFICA ALLA TREDICESIMA GIORNATA

    New Real Volley Gioia 35; Pag Volley Taviano 33; Bcc Leverano 29; Orthogea Ostuni 27; M2G Solution Asem Bari 22; Pallavolo Andria 15; Udas Volley Cerignola, Area Brutia Cosenza, Olimpia Galatina 14; Raffaele Lamezia, Giocoleria Virtus Potenza 9; Conad Lamezia 7; Volley Locorotondo Castellana 6.