More

    HomeSportVolleyLa Errico Tecnomaster.biz La Fenice non si ferma: 0-3 al Bitonto

    La Errico Tecnomaster.biz La Fenice non si ferma: 0-3 al Bitonto

    Gli ofantini chiudono l'andata con 27 punti ed un bilancio di nove vittorie ed una sola sconfitta

    Pubblicato il

    Un sabato sera di campionato per la Errico Tecnomaster.biz Fenice Volley, in quel di Bitonto. Bisognava continuare a macinare punti per mettere pressione alle rivali per il primo piazzamento in classifica e così è stato per la Fenice. Il Bitonto – squadra sulla carta abbordabilissima – però ha reso cara la pelle, ingaggiando per due set uno scontro punto a punto con i ragazzi di Mister Tauro. In un campionato di Serie C, di ottimo livello, in cui anche la trasferta sulla carta più facile diventa un’insidia, Tauro si affida al sestetto solito: Marcone in cabina di regia con Perilli a comporre la sua diagonale; Mancini (MVP del match, autore di una gara perfetta, dato che ha chiuso con 0 errori) e Mitidieri al centro; Mennuni (miglior realizzatore di giornata della Fenice con 20 punti) e Petruzzelli di banda; infine il libero Calitri.
    La Fenice parte bene nel primo set, mettendo subito le cose in chiaro con un esperto Bitonto, che tra le sue fila vantava giocatori dalla lunga carriera come Minafra e Sasanelli. Il primo break la Fenice Volley lo ottiene sul risultato di 5-8, che consente alla squadra di Tauro di gestire il set. Tre punti di scarto che i Diavoli Rossi si porteranno fino alla fine, concludendo il set per 22-25 (set conclusosi con un salvataggio prodigioso di piede da parte del libero Calitri e annesso punto dello stesso). Nel secondo set la banda di Tauro, complice qualche disattenzione di troppo, va sotto nel punteggio arrivando al secondo time-out, chiamato dal Mister sul risultato di 17-12 per il Bitonto. Ma, come già successo in diverse occasioni, i Diavoli Rossi iniziano a lavorare alle costole il Bitonto, andando con alcuni attacchi di Mancini e Mennuni a far crollare le certezze ottenute sino a quel punto dagli avversari. Arrivando sino al 24 pari. Il set si concluderà dopo due serie di vantaggi, andando a chiudersi sul punteggio di 26-28 per gli ofantini ed un set di gran livello.
    Sotto di due set e dopo aver visto sfumare il secondo per un soffio, il Bitonto crolla nel terzo set, in cui tutto è facile per la Fenice, che inizia a giocare in scioltezza e a dare spettacolo al Pala Rutigliano di Bitonto. Il set non regala grosse emozioni come i precedenti, tranne qualche minuto di ansia per un colpo rimediato da Mitidieri (anche lui autore di una partita eccellente). Il set si conclude per 15-25 per la Fenice, che aggiunge in classifica altri tre punti e si consolida leader del Girone A della Serie C. La Fenice dunque chiude il girone di andata con un bottino niente male: 8 vittorie e 1 sconfitta (per 3 a 2 in trasferta a Molfetta) e 27 punti in classifica sui 30 disponibili. Numeri che fanno ben sperare tutto l’ambiente Fenice per il resto del campionato. Fiore all’occhiello di questa prima parte di stagione è la qualificazione ai quarti di finale di Coppa Puglia contro l’Alliste  – in data da definirsi.
    La dirigenza Fenice traccia un primo bilancio attraverso le parole di A. Colagiacomo: “Era importante chiudere la prima parte del campionato con questa vittoria. Sapevamo che in trasferta tutte le squadre giocano fino all’ultima palla per dimostrare quanto valgono davanti al proprio pubblico. Siamo stati bravi a gestire le situazioni e portare a casa 3 punti. In questo genere di campionati, dove non basta arrivare primi per essere promossi, è importantissimo anche non perdere set. Finora abbiamo perso 7 set in totale. Un’ottima media osservando anche l’altro girone di serie C, in cui Casarano che attualmente ha 30 punti in classifica, ha perso 6 set. Questo dimostra quanto sia difficile quest’anno la Serie C e valorizza ancor di più il lavoro di tutta la Fenice. Ora siamo concentrati per la Coppa Puglia, altro appuntamento a cui teniamo particolarmente, in quanto potremo disputarlo in casa. A breve comunicheremo la data e le altre informazioni a riguardo.”.
    Soddisfatto anche il Mister della Fenice, Pino Tauro, che afferma: “Sono soddisfatto per il risultato ottenuto, chi mi conosce, però, sa che sono un perfezionista. Troppo spesso abbiamo dei momenti in cui caliamo di concentrazione e subiamo gli avversari. Stiamo lavorando per evitare queste situazioni anche se i ragazzi danno sempre prova di reagire alla grande. La strada è ancora lunga, ora abbiamo alcuni giorni per preparare la gara di Coppa contro Alliste (LE), che sicuramente regalerà grandi emozioni. Abbiamo fatto un buon lavoro in questa metà di campionato, ma sarà febbraio a definire la nostra stagione, quindi rimbocchiamoci le maniche e prepariamoci alla battaglia.”.
    Per concludere ecco il tabellino di gara:
    Errico Tecnomaster.biz Fenice Volley: Petruzzelli 11, Mitidieri 11, Mancini 6, Mennuni 20, Perilli 10, Marcone 7, Calitri 1, Terrazzi 1.
    JustBritish Bitonto: De Benedictis 5, Depalo 4, Sassanelli 12, De Candia 2, Fiorentino 9, Minafra 3, Loiodice 1.
    CLASSIFICA ALL’UNDICESIMA GIORNATA
    Errico Tecnomaster.biz La Fenice Cerignola 27; Diesse Group Lucera 23; Pallavolo Molfetta 22; Volley Club Grottaglie 21; HappyCasa Pallavolo Martina 17; Toma Carburanti Ruffano 14; Trivianum 11; Unipol Sai Lucera 10; Laica Lecce Volley 9; Just British VolleyBitonto 6; Synteg Volley Cassano 5.