More

    HomeNotizieCulturaPresentazione del libro "Rosso sangue", sabato 6 aprile alla libreria "BiBlyos"

    Presentazione del libro “Rosso sangue”, sabato 6 aprile alla libreria “BiBlyos”

    Pubblicato il

    Un omaggio alla donna, all’amore passionale, e un omaggio a tutte le donne vittime di violenza, che sia fisica o psicologica. Nel prossimo appuntamento della rassegna letteraria “Incontriamoci in libreria”, previsto per sabato 6 aprile alle ore 19.00 presso la libreria BiBlyos-La Bottega Della Cultura, sarà presentato il libro “Rosso Sangue” (2018-Oceano Edizioni) di Maria Teresa Infante. L’incontro è gratuito ed aperto a tutti: Lettori, Autori, Associazioni, e chiunque voglia esprimere la propria opinione su una tematica così delicata e (purtroppo) attuale.

    Maria Teresa Infante è una poetessa originaria di San Severo, attualmente Vice Presidente dell’associazione culturale L’Oceano nell’Anima e responsabile del settore editoriale Oceano edizioni. Collaboratrice del giornale Il Corriere di San Severo, del Corriere Nazionale.net, del blog giornalistico L’Oceano nell’Anima e redattrice della rivista letteraria mensile Oceano News. Ha pubblicato sei sillogi poetiche (Quando Parlerai Di Me-2012, C’è Sempre Una Ragione-2014, Itinere-2015, Il Viaggio-2016, Oblaci I Tisina (Nuvole e silenzio)-2017), il romanzo Il Richiamo (2017), e varie antologie poetiche contro la violenza di genere e la sensibilizzazione sui diritti dei minori e le problematiche legate al mondo dell’infanzia. Vincitrice di numerosi premi letterari, tra cui il Premio Zingarelli nel 2016 (sezione poesia).

    Il titolo “Rosso Sangue” ha una doppia interpretazione: Rosso è il colore del sangue, che è linfa vitale, energia, indica amore, eros e passione, ma rosso è anche il colore del sangue versato. Rosso è quindi vita e morte. Il libro comprende racconti brevi e poesie a inframmezzare le tematiche (eros velato, mancanza, assenza, passione) e tante le liriche dedicate a donne della storia (Hanna Arendt, Norma Cossetto, Antonia Pozzi ecc) o a vicende amorose (Paolo e Francesca, Giulietta e Romeo, La signora delle camelie…) o a cronache di avvenuti ed efferati femminicidi. E’ trattata la pedofilia, e altre forme di soprusi verso i minori (spose bambine), l’infibulazione, la lapidazione, spesso correlate da pagine di note informative.

    Dialogano con l’autrice:
    – Daniela Tattoli, titolare libreria BiBlyos
    – Roberto Russo, moderatore

    E’ previsto un firmacopie ed una sessione di domande e risposte con l’autrice.