More

    HomeNotizieAttualitàCerignola e la prima domenica con #iorestoacasa | VIDEO

    Cerignola e la prima domenica con #iorestoacasa | VIDEO

    Pubblicato il

    Ad un sabato sera con la città vuota fa da contrappeso una domenica mattina con più movimento. Seppure sono aperti alcuni supermercati, le auto in giro paiono non esser poche, anche perché tra le prime prescrizioni vi è quella di ridurre al minimo gli spostamenti, dunque le uscite da casa.

    L’io resto a casa di sabato sera non è lo stesso della domenica mattina, almeno per quel che riguarda le autovetture. I pedoni invece paiono davvero pochi: un no alle passeggiate, fortunatamente, preso alla lettera. «E’ solo l’inizio – dicono alcuni cittadini sui social -. Lo stare in casa comincerà a pesarci tra qualche giorno». E ancora lamentano altri: «Bisogna uscire per lo stretto necessario, mentre alle dieci di mattina sembra una giornata normale».

    Considerazioni, alle quali va aggiunto anche il lavoro di controllo messo in campo dalle forze dell’ordine e le campagne informative che passano a rotazione su tutti i media. Se gran parte delle pasticcerie effettua la consegna a domicilio e la spesa non è necessario farla proprio ogni giorno, i giretti della domenica mattina trovano spiegazione solo in una comprensibile, ma non per questo giustificabile, necessità di uscire a prendere aria.

    Al circuito, dove si è soliti fare jogging, si vedono alcuni avventori fare attività sportiva. Probabilmente un altro modo per prendere una boccata d’aria. Ma è bene tenere sempre a mente le regole: quell’andrà tutto bene, mantra di queste ore, presuppone che però si resti tutti a casa. E dunque, che Cerignola si prepari a nuovi giorni in casa. Giorni di reclusione in cui sarebbe bene evitare anche l’ora d’aria.

    Ultimora