More

    HomeNotizieItaliaI pro e contro dello smart working

    I pro e contro dello smart working

    Pubblicato il

    Negli ultimi anni si parla sempre più spesso di lavoro agile – o smart working, con la definizione inglese – una soluzione oramai riconosciuta anche dalla legge e che permette di conciliare vita lavorativa e impegni familiari. Se tutta la nostra vita si fa sempre più smart, anche il lavoro si adegua e ci offre delle nuove possibilità che migliora sia le condizioni del lavoratore sia la produttività, portando dei benefici anche in azienda. Il lavoro agile o smart working in Italia è stato introdotto come modalità lavorativa da pochi anni, prima con il Jobs Act e dopodiché con l’ultimo patto di stabilità. Questa modalità utilizza e sfrutta la tecnologia a nostra disposizione per permettere ai lavoratori di eseguire le loro mansioni anche da casa. Quali sono i vantaggi che comporta questa modalità? Molti di più di quelli che si pensa:

    • Aumenta la libertà e l’autonomia del lavoratore: infatti aumenta la fiducia nella gestione del proprio lavoro e dei propri compiti.
    • Risparmio su benzina e abbonamenti dei trasporti pubblici e anche di tempo in quanto non è necessario spostarsi da un punto all’altro della città.
    • Risparmio sui costi anche per l’azienda e aumento sostanziale della produttività.
    • Migliora la qualità della vita del lavoratore che può in questo modo conciliare meglio i suoi impegni personali.
    • Permette inoltre l’integrazione di persone con mobilità ridotta.

    Certo, per ora solo le grandi aziende in Italia hanno introdotto questa modalità, ma secondo l’ultimo rapporto dell’osservatorio del Politecnico di Milano, si è registrato un forte aumento (+20%) dei lavoratori smart sia nelle PMI sia nella pubblica amministrazione, dando la possibilità di lavorare da casa per un minimo di 8 giorni al mese fino a 4 giorni a settimana. Il dato interessante è che il 76% dei lavoratori smart si ritiene soddisfatto. Come è stato possibile questo cambio di paradigma? Sicuramente attraverso la tecnologia che come ben sappiamo ha modificato molte nostre abitudini di vita. Le innovazioni tecnologiche infatti hanno permesso la trasmissione di dati e la possibilità di controllare meccanismi anche complessi attraverso la rete. Grazie ad internet, ai pc e agli smartphone, ma anche ad app e strumenti utili come le VPN, è possibile svolgere non solo lavori inerenti all’informatica a distanza ma anche ruoli nelle risorse umane, finanza e persino educazione. Indubbiamente questa nuova tipologia di lavoro può aiutare anche in situazioni in cui la mobilità viene ridotta, evitando così una considerevole perdita finanziaria. Con lo sviluppo di ulteriori innovazioni tecnologiche sarà ancora più probabile che il lavoro agile diventi qualcosa all’ordine del giorno.

    Ultimora

    Altre due conferme per la Pallavolo Cerignola: Pettinari e Adorni

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola SSD arl è lieta di annunciare il rinnovo della centrale...

    Roberta Recchia presenta a Cerignola “Tutta la vita che resta”, il suo romanzo d’esordio

    Lunedì 24 giugno, alle ore 19:00, presso il Mondadori Point di Cerignola (via Bari,...

    Dalla palestra alle aule di scuola: la Kick Boxing come stile di vita nella tesina di Veronica Anzalotta | Video

    Le funzioni educative e formative dello sport in generale, e di alcune discipline in...

    Audace Cerignola, interesse in attacco per Cuppone del Pescara

    In vista dell’apertura imminente della sessione estiva di calciomercato, l’intenzione dell’Audace Cerignola sarà non...

    Furti di tombini a Cerignola: ne sono stati asportati 27 fra città e zona industriale

    Ben 27 chiusini in ghisa rubati in sole 72 ore anche in vie principali...

    Summer Show: a Cerignola concerto gratuito con Sagi Rei, Santi Byron e Angela Molinari

    Cerignola si prepara ad un'estate ricca di musica con il Summer Show, un concerto...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Altre due conferme per la Pallavolo Cerignola: Pettinari e Adorni

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola SSD arl è lieta di annunciare il rinnovo della centrale...

    Roberta Recchia presenta a Cerignola “Tutta la vita che resta”, il suo romanzo d’esordio

    Lunedì 24 giugno, alle ore 19:00, presso il Mondadori Point di Cerignola (via Bari,...

    Dalla palestra alle aule di scuola: la Kick Boxing come stile di vita nella tesina di Veronica Anzalotta | Video

    Le funzioni educative e formative dello sport in generale, e di alcune discipline in...