More

    HomeEvidenzaAttivisti, frizioni e stelle disperse. Dopo le comunali stagione di confronto per...

    Attivisti, frizioni e stelle disperse. Dopo le comunali stagione di confronto per i grillini di Cerignola

    Pubblicato il

    «Ma il Movimento è ancora quel Movimento 5 Stelle che non aveva nulla a che fare con la vecchia politica?». A chiederlo è un cittadino a Luigi Di Maio durante la sua visita a Cerignola. Per l’affollamento o, forse, per altre ragioni il Ministro non replica. Di fatto però è innegabile che il Movimento di Grillo, quello dei “Vaffa”, sia cambiato e abbia subito una mutazione da “movimento di protesta” a “forza di Governo”, dunque più pacata. E anche a Cerignola, dove esistevano già frizioni all’interno dei gruppi di attivisti, la scelta di scendere in campo in coalizione non è stata condivisa proprio da tutti.

    In un primo momento si era proposta la figura di Lucia Lenoci, ex dirigente scolastico, già candidata al consiglio regionale nel 2020 a sostegno di Antonella Laricchia, come possibile candidato Sindaco dei pentastellati. Da candidata massima ad assente ingiustificata nelle liste. «L’indicazione del mio nome fu fatta in quota 5 stelle al tavolo del centrosinistra promosso dai portavoce del movimento per esprimere una candidatura unitaria – ha confermato la Lenoci -. In quell’occasione furono fatti molti altri nomi espressione di altre forze politiche presenti. Fra questi avremmo dovuto scegliere il candidato sindaco capace di rappresentare tutto il centrosinistra ed il movimento 5 stelle. Quando il tavolo è saltato, il movimento ha dovuto decidere se partecipare alle elezioni amministrative in solitaria, o in appoggio di uno dei due candidati del centrosinistra. Purtroppo, in questa occasione la maggioranza degli attivisti storici di Cerignola si è vista imporre la decisione di una minoranza risicata, alla fine di un processo non partecipato e privo di trasparenza; un candidato sindaco voluto da sole 4 persone su dodici, in contrasto con le più elementari regole della democrazia. Non ho inteso, quindi, spendere il mio nome in questa tornata amministrativa, non condividendo la gestione del processo decisionale da parte di alcuni attivisti del movimento locale».

    Alla fine però il Movimento 5 Stelle la propria lista l’ha costruita e si è schierato con l’ex-giudice Francesco Bonito. Altri attivisti hanno invece virato verso la candidatura nelle liste di Tommaso Sgarro. A spiegarlo è Giuseppe Perrucci, attivista storico del M5S e candidato nella lista “Noi con Sgarro”. «Lo spirito del Movimento Cinque Stelle non è quello di farsi da parte ma di combattere per le proprie idee anche in disaccordo con le scelte locali dello stesso movimento – afferma Perrucci -. La scelta di scendere in campo con Sgarro è stata dettata dalla disponibilità di Tommaso a poter esprimere appieno, e senza restrizioni, tutti i valori del Movimento. La stessa disponibilità non c’è stata da parte di altri, a mio avviso. Ho preferito ragionare con il cuore, al contrario di chi oggi ragiona quasi esclusivamente di numeri e poltrone».

    A margine delle scelte di ognuno c’è però la volontà forte di risedersi intorno ad un tavolo e discutere di quanto è successo negli ultimi mesi. Ovviamente quando le comunali saranno oramai archiviate. «Il Movimento 5 Stelle a Cerignola va completamente rifondato – dicono Lenoci, Perrucci e Bellomo -. Vanno riuniti i gruppi, vanno recuperati gli attivisti, quelli che sono usciti e quelli storici, e va evitata qualsiasi forma di “protagonismo”. Insomma bisogna ritornare ai valori fondanti del Movimento 5 Stelle. Noi, a prescindere da tutto, ci saremo».

    7 COMMENTS

    1. Movimento politico fondato da un comico, ma ora fanno solo piangere!
      Il peggio della politica italiana, il marcio della politica locale. Subiranno una batosta clamorosa e si vergogneranno di vivere.

    2. A Cerignola non è mai esistito il movimenti 5 stelle,ma piccoli gruppetti che quasi sempre si sono fatti la guerra tra loro,sperando di vincere il biglietto della lotteria come tanti altri pseudo attivisti che oggi di fatto sono mantenuti da noi cittadini,invidie,attacchi e gelosie,questo è sempre stata la buona politica del movimento 5 stelle cittadino, soprattutto perché a capo di tutto si è autoproclamata cordinatrice e conduttrice,una che di politica conosce solo il termine,decide tutto lei,allontanando puntualmente tutti i cittadini onesti,volenterosi e convinti di cambiare davvero qualcosa,a lei interessa solo,e lo spera tanto che passi un altro treno carico di incompetenti x andare a fare la turista per sempre a Roma,un Alga senza Speranza…

      • Anche gli scemi stanno finendo, quindi la Signora dovrà rimboccarsi le maniche a lavorare, ammesso che sappia fare qualcosa. I 5 stelle sono
        ormai diventati 2 meteoriti vaganti insieme a tutta l’immondizia nello spazio.

    3. Siete Squallidi figuri
      E fate commenti ridicoli.

      Senza logica.

      Almeno nel movimento 5 stelle, Non si Ruba.

      I traditori
      Vengono cacciati immediatamente.

      Tutti Gli Altri invece, fanno curriculum, con le schifezze che commettono.

      Il più pulito c’ha la Rogna.

      Tutti intonsi siete voi?

      Nessuno di voi commette errori?

      Vi credete meglio?

      Parlare dal di fuori è facile.

      Quando poi si occupano posti di responsabilità, le cose non sono facili come uno le crede.

      Perciò
      Evitate di fare i fenomeni.

      Quando toccherà governare (a voi o a chi votate), vedrete che tutto quello che volevate fare, sarà difficile da realizzare.

      • Ma stai zitto povero cretino, non leggi i giornali? NOn Vedi i TG di regime? IL 5 stalle é letame come gli altri, punto e basta.
        Quelli di Cerignola tutti papponi e meretrici……………!!!!!!!

        Fatti un favore, datti fuoco.

        • Senti pelo di C U L O

          Ti consiglio di evitare di fare il fenomeno. Usando insulti gratuiti.

          Perche non mi conosci, e non sai con chi potresti avere a che fare.

          Tornando a chi rappresenta i 5 stelle a cerignola, ti do ragione sul fatto che non sono capaci o competenti.

          Però almeno penso, forse, peggio di chi ha amministrato fin ora, non potrebbero fare.

          E’ una ruota che gira, piu o meno tutti i partiti si stanno alternando ad amministrare un pò ovunque.

          Vedremo se miglioreranno le cose, chi saprà amministrare.

          • Mongoloide al cubo chi saresti tu?
            Fai ridere, fai, soprattutto pena, vota 5 stalle e buttati nella discarica.

            Ciao escremento fetido.

    Comments are closed.

    Ultimora

    Amara trasferta campana per la Flv Cerignola, sconfitta a Pozzuoli (3-1)

    Trasferta campana senza punti per la Flv Cerignola, sconfitta 3-1 dalla Pallavolo Pozzuoli nella...

    Polibus fa tappa a Cerignola: lunedì 26 al Liceo “Einstein”

    Si conclude domani a Cerignola il tour del POLIBUS, il progetto che porta l’Università...

    La capolista Star Volley sbanca il “Dileo”, Mandwinery Pallavolo Cerignola a testa alta

    Non riesce l’impresa alle Fucsia della Mandwinery Pallavolo Cerignola che, ieri sera, in un...

    Cerignola, incendio in un appartamento di via delle Rose: ferito il proprietario

    Un'esplosione si è verificata nella notte a Cerignola (Fg) in un appartamento al primo...

    Il Cerignola a Latina per ritrovare compattezza e rimettersi in cammino

    Il crocevia probabilmente più rilevante nel corso di questo campionato: l'Audace Cerignola va in...

    Pulizia e lavori di ripristino su viale Cimitero e in via Tiro a Segno di Cerignola

    Pubblichiamo di seguito e integralmente una nota stampa di Matteo Conversano, consigliere comunale di...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Amara trasferta campana per la Flv Cerignola, sconfitta a Pozzuoli (3-1)

    Trasferta campana senza punti per la Flv Cerignola, sconfitta 3-1 dalla Pallavolo Pozzuoli nella...

    Polibus fa tappa a Cerignola: lunedì 26 al Liceo “Einstein”

    Si conclude domani a Cerignola il tour del POLIBUS, il progetto che porta l’Università...

    La capolista Star Volley sbanca il “Dileo”, Mandwinery Pallavolo Cerignola a testa alta

    Non riesce l’impresa alle Fucsia della Mandwinery Pallavolo Cerignola che, ieri sera, in un...