More

    HomeSportCalcioIl Cerignola chiede strada alla Mariglianese per continuare a correre

    Il Cerignola chiede strada alla Mariglianese per continuare a correre

    Pubblicato il

    Una occasione da non fallire, cercando eventualmente di sfruttare al massimo l’incrocio fra Bitonto e Casertana: è il tema principale della sfida che opporrà l’Audace Cerignola alla Mariglianese, nella 12^ giornata del girone H di serie D. I ragazzi di Michele Pazienza domenica scorsa hanno espugnato il campo della Nocerina, conseguendo un’altra vittoria preziosissima in ottica classifica: meritata, sofferta ma anche più bella l’affermazione degli ofantini al “San Francesco”, indomabili nonostante siano stati riacciuffati due volte dai rossoneri, trovando il colpo grosso nel finale di capitan Allegrini. In poco più di due settimane, si è decisamente rovesciata la situazione dalle parti del “Monterisi”: dall’1-1 con il Nardò che aveva fatto scivolare l’Audace a -8 dalla capolista Bitonto, i due pesantissimi successi ai danni di due ottime formazioni quali Lavello e, appunto, Nocerina hanno più che dimezzato le distanze, ora ridotte a tre sole dalla vetta. Tutto è partito dalla volontà e dalla decisione della società di fare quadrato, coinvolgendo ogni singolo componente sia della squadra che dello staff: il Cerignola si è rilanciato e giustamente ora vuole spingere sempre più sulle ali dell’entusiasmo, per consolidare il momento positivo che conta di sette gare utili fra campionato e coppa. Una delle chiavi di svolta è senz’altro anche il passaggio al 4-3-3 e all’inserimento con ottimo profitto fra i titolari di un Lorenzo Longo tornato ai suoi livelli, smaltiti i fastidi fisici iniziali. Una soluzione che assicura più equilibrio fra i reparti e, per quanto forse qualcosina ci sia da affinare in difesa, il fatto di segnare un gol più dell’avversario e vincere è la cosa che più conta.

    Il tecnico gialloblu sembra aver trovato davvero la quadra, facendo buon viso a cattivo gioco in relazione ad alcuni infortuni che limitano leggermente le scelte in mediana: ma per quanto esposto e in virtù degli ultimi due risultati, è concreta la possibilità che il mister di San Severo lasci immutato l’undici di partenza. Da valutare le condizioni di Giancarlo Malcore, assente una settimana fa e forse disponibile per la panchina, con fiducia confermata a Loris Palazzo in avanti.

    La Mariglianese è alla sua prima stagione in assoluto in quarta serie e, considerando lo status di matricola, il cammino finora è stato discreto con 12 punti ed un bilancio complessivo di tre vittorie, tre pareggi e cinque sconfitte. Il team allenato da Luigi Sanchez ha ovviamente come obiettivo quello di conservare la categoria e arriverà al “Monterisi” con l’intento di riscattare gli ultimi due ko consecutivi, con Nardò e Gravina. Nell’organico dei napoletani alcuni calciatori dalla scafata esperienza nella categoria, come ad esempio il difensore Varchetta, i centrocampisti Faiello e Langella, l’attaccante Esposito (miglior marcatore con quattro centri). Sempre in prima linea, l’ultimo arrivo risponde al nome del classe 1986 Arcangelo Ragosta, con 300 presenze in D. I biancazzurri saranno privi dello squalificato Faiello, l’abituale impianto tattico è il 4-4-2: con 13 gol fatti e altrettanti subiti, la Mariglianese si caratterizza per essere una compagine ostica e compatta, in una sola circostanza infatti è stata battuta con più di una rete di scarto.

    Non ci sono precedenti storici: calcio d’inizio alle ore 15, con la direzione arbitrale affidata al sig. Zoppi, della sezione di Firenze.

    Ultimora

    Continua l’installazione di dossi artificiali sulle strade di Cerignola

    Continua in modo capillare l’installazione di nuovi dossi artificiali per il rallentamento di auto...

    Audace Cerignola, Tisci dovrebbe restare al suo posto ma adesso tutti sotto esame

    Sono ore di riflessione in casa Audace Cerignola, dopo il ko interno inaspettato di...

    Si separano le strade della Flv Cerignola e di coach Pino Tauro

    «La ASD FLV Cerignola comunica di aver risolto consensualmente il rapporto di collaborazione sportiva...

    Torna a vincere la Flv Cerignola, superata 3-1 l’Ancis Villaricca

    Torna al successo dopo quattro sconfitte consecutive e nella gara più opportuna la Flv...

    Rifacimento sede stradale: completati i lavori in via Gentile e nel tratto finale di via Puglie

    Sono stati ultimati i lavori di rifacimento dell'intera sede stradale in via Gentile e...

    Ritorna il teatro accessibile a Cerignola: due appuntamenti il 29 febbraio

    La stagione del Teatro Mercadante di Cerignola mette in vetrina il suo fiore all'occhiello...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Continua l’installazione di dossi artificiali sulle strade di Cerignola

    Continua in modo capillare l’installazione di nuovi dossi artificiali per il rallentamento di auto...

    Audace Cerignola, Tisci dovrebbe restare al suo posto ma adesso tutti sotto esame

    Sono ore di riflessione in casa Audace Cerignola, dopo il ko interno inaspettato di...

    Si separano le strade della Flv Cerignola e di coach Pino Tauro

    «La ASD FLV Cerignola comunica di aver risolto consensualmente il rapporto di collaborazione sportiva...