More

    HomeEvidenzaPrimo consiglio comunale: il 2 dicembre la data più probabile

    Primo consiglio comunale: il 2 dicembre la data più probabile

    Pubblicato il

    Si terrà con tutta probabilità nel pomeriggio del prossimo 2 dicembre la prima seduta del consiglio comunale dell’amministrazione guidata da Francesco Bonito. Nella stessa si procederà, oltre che all’insediamento del consiglio, anche all’elezione del Presidente del Consiglio. Si tratta dell’ultima carica da lasciare in pasto alle liste che hanno sostenuto Bonito. Fuori dalla maggioranza (e dalle continue interlocuzioni) c’è invece Tommaso Sgarro, che dopo la spartizione, ha detto no sia agli avanzi proposti che alla Presidenza in Aula Di Vittorio.

    Proprio la direzione dei lavori del consiglio alletta, e non poco, il Partito Democratico, in proporzione il gruppo più penalizzato nella suddivisione degli incarichi, nonostante la crociata per la candidatura di Bonito. Il nome di Sabina Ditommaso è quello più caldo, anche se proprio in maggioranza starebbe girando anche il nome di Michele Romano, uno di quelli che ha fatto bottino pieno di preferenze. Proprio il primo degli eletti di “CON” sarebbe al lavoro per catturare consensi anche tra i banchi di fronte. Caso ancora aperto è quello di Senso Civico, con il leader provinciale Gino Giorgione velatamente polemico in diversi suoi post. Di fatto il gruppo di Domenico Bellapianta ritiene di essere in credito – visto che la scelta dell’assessore Cialdella, a detta del segretario cittadino, non è stata concordata col movimento – e dunque proverà a chiedere la Presidenza, probabilmente solo per rilanciare e ricevere qualcos’altro.

    Nel mezzo ci sono i primi dissapori, le prime aspettative disattese delle forze politiche. In una maggioranza in cui ognuno crede di esser stato determinate per giungere al ballottaggio – vale anche per alcuni singoli consiglieri – diventa difficile che tutti siano contenti della suddivisone. Le liste “CON” e BonitoSindaco/Articolo1 sarebbero le più premiate, a discapito proprio del Pd, che, se non dovesse ottenere la Presidenza del Consiglio, avrebbe portato a casa solo il minimo sindacale.

    Ultimora

    Procuratore Bari, «Puglia nuova terra dei fuochi»

    «Parlare della Puglia come di nuova terra dei fuochi è un dato di realtà,...

    Questione ruolo Savino Bonito, Metta si rivolge al Prefetto e al Garante della Protezione Dati

    Secondo dichiarazioni rilasciate negli ultimi giorni da un consigliere comunale di maggioranza e trapelate...

    L’importanza del filtro dell’olio: quando sostituirlo?

    Come riconoscere le problematiche legate al filtro dell’olio? È una delle componenti più importanti...

    I bookmaker non AAMS e la legge italiana: cosa bisogna sapere

    Immergersi nel vasto e complesso universo del gambling online è un'avventura che richiede non...

    Audace Cerignola, indetta la “giornata gialloblù” in occasione del match con l’Avellino

    L’Audace Cerignola si tuffa nel rush finale della stagione regolare, per cercare di ottenere...

    “Pietra di Scarto” presenta “Sfruttamento e Caporalato in Italia” a cura di Marco Omizzolo

    Si svolgerà venerdì 1° Marzo a partire dalle ore 18.30 presso Palazzo Fornari a...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Procuratore Bari, «Puglia nuova terra dei fuochi»

    «Parlare della Puglia come di nuova terra dei fuochi è un dato di realtà,...

    Questione ruolo Savino Bonito, Metta si rivolge al Prefetto e al Garante della Protezione Dati

    Secondo dichiarazioni rilasciate negli ultimi giorni da un consigliere comunale di maggioranza e trapelate...

    L’importanza del filtro dell’olio: quando sostituirlo?

    Come riconoscere le problematiche legate al filtro dell’olio? È una delle componenti più importanti...