More

    HomeSportCalcioGli Ultras 1984 entreranno domani in Curva Sud con un quarto d'ora...

    Gli Ultras 1984 entreranno domani in Curva Sud con un quarto d’ora di ritardo

    La civile protesta della tifoseria organizzata a seguito delle dichiarazioni della proprietà di inizio settimana

    Pubblicato il

    A margine della gara disputata lo scorso weekend contro la Viterbese, il presidente dell’Audace Cerignola Nicola Grieco si era lamentato delle poche presenze allo stadio, annunciando anche di esser pronto a decisioni importanti. In settimana in città non si è parlato d’altro, ma ad uscire allo scoperto è il gruppo Ultras.

    ”In occasione della gara Audace Cerignola-Crotone la Curva Sud ha deciso di entrare con 15 minuti di ritardo per manifestare il proprio civile ma deciso disappunto nei confronti di alcune dichiarazioni rese agli organi di stampa da parte del presidente della nostra squadra – affermano gli ultras 1984 -. La pur legittima richiesta di maggiore afflusso da parte della città allo stadio non può e non deve mettere in discussione l’enorme evoluzione calcistica e sportiva della nostra città e soprattutto la fede incrollabile dei quasi 2000 sostenitori che a qualsiasi orario ed in ogni giorno della settimana seguono l’Audace nelle partite casalinghe. Esternazioni generiche non servono per crescere al contrario minano la serenità di un ambiente sano e vincente. Tutta Cerignola è con l’Audace e con la famiglia che la guida ma la Curva Sud non può accettare che venga messa in discussione la fede di una piazza da sempre calda anche nelle più infime categorie. Per questo manifesteremo con coerenza le nostre posizioni che vogliono essere di esempio ma anche di stimolo a tutta la tifoseria affinchè segua insieme alla Curva questo gruppo e questa maglia che comunque andrà rimarrà sempre patrimonio e orgoglio della nostra città”.