More

    HomeNotizieCulturaSgarbi, Cristicchi, Telese e Dalla Chiesa: ecco gli ospiti di punta della...

    Sgarbi, Cristicchi, Telese e Dalla Chiesa: ecco gli ospiti di punta della Fiera del Libro XIII

    Cultura, legalita’, storia e arte con ospiti di spessore e un auspicato ritorno alla normalità

    Pubblicato il

    Si è svolta nella serata di lunedì 12 settembre, presso Palazzo Fornari, la conferenza stampa di presentazione della XIII edizione della Fiera del Libro di Cerignola, il cui slogan è “Non c’è libertà senza pace”. L’evento avrà luogo il 23, 24 e 25 settembre, ospitato per il terzo anno consecutivo dal “Roma-Teatro Cinema E…”, ormai affermato contenitore culturale in pieno centro cittadino. La kermesse organizzata dall’Associazione OltreBabele, in partnership con l’ITET “Dante Alighieri” di Cerignola, si avvale del contributo dell’Assessorato all’Istruzione e al Diritto allo Studio della Regione Puglia, dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Cerignola, della Fondazione Monti Uniti di Foggia, della Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano e del patrocinio dell’Università di Foggia. La conferenza stampa è stata tenuta da Rita Oratore, presidente di OltreBabele, dal prof. Salvatore Mininno, dirigente scolastico dell’ITET “Dante Alighieri”, da Gloria Grieco, responsabile della comunicazione di Oltrebabele, da Serena Cazzolla, responsabile dei rapporti con le scuole di OltreBabele, con i saluti istituzionali dell’Assessora alla Cultura del Comune di Cerignola, Rossella Bruno.

    Dopo due edizioni vincolate dall’emergenza sanitaria, quella che è alle porte fa invece respirare un salutare clima di ritorno alla normalità: «Siamo felici di essere tornati ad incontrare la città e la stampa per presentare questa edizione e soprattutto di averlo fatto a Palazzo Fornari – afferma Rita Oratore a lanotiziaweb.it -. È stata la casa della Fiera e di OltreBabele dalla III alla X edizione: un laboratorio urbano in fermento che la città sta pian piano tornando ad occupare e a vivere. Siamo certi che in vista del prossimo anno questa struttura tornerà pienamente fruibile per la Fiera del Libro». Si giunge, quindi, a ciò che caratterizza l’evento: «Non c’è mai un unico tema predefinito attorno al quale perimetriamo il programma. Ci sono tanti temi, tanti ingredienti che si mescolano e si intrecciano in maniera sempre nuova e danno vita alla Fiera: storia locale, promozione del territorio, legalità, diritti civili, un focus sui temi di grande attualità, ma anche musica, spettacolo, arte. Ci sarà una carrellata di voci, di visioni, di spunti di riflessione che permetteranno alla comunità di avere strumenti per leggere e interpretare i fenomeni della dimensione locale ma anche del sistema Paese». In questa direzione è fondamentale il sostegno del mondo della scuola: «Dal 2018 un grande alleato della Fiera del Libro è l’ITET Alighieri, una delle comunità scolastiche più dinamiche e virtuose del territorio, guidata dal Preside prof. Mininno». Come da tempo avviene, la Fiera può fare affidamento su numerosi compagni di viaggio: dalle librerie del territorio – “L’Albero dei fichi” di Cerignola, la “Patierno” e la “Ubik” di Foggia – alle case editrici – Erickson, Lorusso Editore, Edizioni Pugliesi, La Meridiana – fino a diversi sponsor, tutti alleati preziosi per rendere la kermesse una macchina culturale in crescita continua.

    Questo slideshow richiede JavaScript.

    La tre giorni prenderà il via venerdì 23 settembre, con tre autori in mattinata. Francesca Parmigiani presenta “La Resistenza spiegata ai bambini. Dall’oppressione alla libertà: le radici della Costituzione” (Beccogiallo, 2022). Segue Francesco Minervini con “Eredi di guerra. Padri e figli nella memoria del secondo conflitto mondiale” (Stilo Editrice, 2022). Chiude gli appuntamenti antimeridiani Giovanni Rinaldi con il suo “C’ero anch’io su quel treno. La vera storia dei bambini che unirono l’Italia” (Solferino, 2021). Nel pomeriggio avrà luogo l’inaugurazione ufficiale della Fiera. Sarà illustrato il lavoro editoriale “Le buone prassi in cattedra. Processi innovativi per la scuola inclusiva” realizzato dall’ITET “Dante Alighieri”. A seguire, la presentazione del concorso letterario Pia Patruno “Emozioni in versi, in memoria della giovane iscritta ad OltreBabele tragicamente scomparsa nell’estate del 2021. In serata verrà presentato “Viva il Mito 2022”, progetto di promozione della lettura e riscrittura dei miti classici. Intervengono: Rosaria Digregorio, Presidente del Club per l’UNESCO di Cerignola; Tiziana Ragno, professoressa associata di Lingua e Letteratura Latina, Dipartimento Studi Umanistici dell’Università di Foggia; Maria Luisa Russo, dirigente scolastico dell’IC “Di Vittorio-Padre Pio” di Cerignola; Salvatore Mininno, dirigente scolastico ITET “Alighieri”. Alle 21 andrà in scena il recital multimediale Ciao Pa’. Le canzoni di Pier Paolo Pasolini, a cura dell’associazione Maschere & Suoni.

    La storia locale aprirà la giornata di sabato 24. Si comincia con Antonio Daddario e il suo “Sta terr de Ceregnuole” (Oceano Edizioni, 2020). A seguire, Michele Perla con “Cent’anni di Automobilismo Sportivo Pugliese” (Giuseppe Laterza Editore, 2022). Chiude la mattinata Domenico Carbone con “Le masserie di Cerignola tra passato e presente” (2022). Inaugura gli appuntamenti della seconda parte del sabato il magistrato e autore Sebastiano Ardita, con “Al di sopra della legge. Come la mafia comanda dal carcere” (Solferino, 2022). Dario Levantino presenterà subito dopo “Il cane di Falcone” (Fazi Editore, 2022) dialogando con Daniela MarconeUfficio di presidenza di Libera – e Federica Bianchicoreferente regionale di Libera. Segue la presentazione di “SanPa. Madre amorosa e crudele” (Giunti Editore, 2021), di Fabio Cantelli Anibaldi. La serata vedrà, infine, protagonista Luca Telese. Il noto giornalista, conduttore televisivo e radiofonico illustrerà il suo “La scorta di Enrico. Berlinguer e i suoi uomini: una storia di popolo” (Solferino, 2022).

    La giornata conclusiva di domenica 25 parte ancora con la storia locale, con la presentazione di “Cavalieri teutonici e abati commendatari a Torre Alemanna” e “Cerignola: luoghi, personaggi, momenti ed eventi” (2021), di Nicola Pergola (il primo volume con illustrazioni di Pasquale Bufano). Segue Piero Cappelli con “Puglia in fabula. Fiabe e racconti di Cerignola” (Edizioni di Pagina, 2022). La mattinata