More

    HomeNotiziePoliticaSi rinnovano gli organi direttivi dell’Associazione Noi: l’Avv. Benedetto Mandrone nominato presidente

    Si rinnovano gli organi direttivi dell’Associazione Noi: l’Avv. Benedetto Mandrone nominato presidente

    Ad affiancarlo nel ruolo di vicepresidenti, due donne, la Dott.ssa Gerarda Belpiede e la Dott.ssa Lucia Lenoci. Approvato pure un documento di indirizzo politico

    Pubblicato il

    L’assemblea dell’Associazione politica Noi, convocata in seduta virtuale, a causa del moltiplicarsi di casi Covid, ha approvato, all’unanimità, alcune modifiche statutarie e nominato le nuove cariche del vertice direttivo. Nuovo presidente e portavoce sarà l’Avv. Benedetto Mandrone, classe 1987, di Cerignola, già candidato consigliere nella lista dell’Associazione nell’ultima tornata elettorale, che succede alla collega, Avv. Anastasia Mancino, e al Dott. Luca Lombardi, consigliere comunale eletto. Nominate pure due vicepresidenti donna, la Dott.ssa Lucia Lenoci e la Dott.ssa Gerarda Belpiede, perni e riferimento dell’associazione sin dai suoi albori.

    “Onorato e felice di questa nomina. Ringrazio l’amico e consigliere, e non mi riferisco solo alla carica “comunale”, Tommaso Sgarro e il direttivo tutto per aver avanzato la mia candidatura. Un incarico che gratifica l’impegno profuso per l’Associazione sin dal primo giorno, specie durante la campagna elettorale, e che cristallizza gli stretti rapporti di amicizia e fiducia intessuti e strutturati in tutti questi mesi coi tanti amici e amiche dell’Associazione che ieri hanno approvato la mia nomina. Senza dimenticare i rappresentanti delle altre forze di coalizione, che pure esternamente mi hanno sostenuto e che ringrazio pubblicamente, da amico prima ancora che da soggetto politico”. Queste le prime parole del neo-presidente eletto che poi aggiunge: “A partire da oggi, consci del nostro peso politico e della responsabilità che abbiamo verso i nostri quasi 6 mila elettori, mai trascurati, intraprenderemo con ancora più vigore la nostra attività che ci vedrà affrontare i problemi annosi che affliggono la nostra città, dalla gestione rifiuti all’emergenza sicurezza passando per la cura del verde e la manutenzione delle strade, fra i tanti, in un’ottica risolutiva e collaborativa con le istituzioni e l’Amministrazione. Instaureremo un confronto franco e chiaro, sui temi, sui programmi, sulle problematiche e sulle soluzioni fattive. Senza per forza sederci ai “tavoli”. Noi offriremo idee e soluzioni, starà a chi amministra seguirli, seguirci ed instaurare un percorso di reciproco riconoscimento per il bene della città e dei suoi cittadini e cittadine. E lo faremo pubblicamente, nell’assise consiliare, dove siamo magistralmente rappresentati dai consiglieri Sgarro, Moccia e Lombardi, per le strade della città e sui canali social. Per coinvolgere più cittadini e cittadine possibili. Specie i più giovani. Sarà un nostro obiettivo assoluto attirare i giovani uomini e le giovani donne cerignolane alla politica, all’associazionismo, all’interesse per il bene comune, al bene della propria città. Perché senza il loro apporto e approccio critico, entusiasta, ottimista e prospettico, la nostra città non andrà lontana. Ma col loro impegno, col supporto e la guida dei più saggi ed esperti, avremo ancora un orizzonte davanti a noi. Siamo nati per questo, come Associazione politica, certo, ma con forte pregnanza sociale e culturale. E sono fermamente convinto che una buona politica debba passar attraverso queste aree di interesse, altrimenti resta mera gestione di potere. E come vediamo dal malcontento generale che si agita in città, quella non porta da nessuna parte”.

    La stessa assemblea, ha approvato un documento di indirizzo politico, una sorta di libro maestro che unisce radici e prospettive dell’Associazione NOI, che narra i fatti che han portato al frazionamento dell’area progressista nella tornata elettorale, passando poi per alcune tematiche generali, fino a dettare, poi, le linee prospettiche per il futuro, pure sintetizzate, fra le righe, nelle dichiarazioni del neo presidente eletto.

    Ultimora

    L’Aps ‘Sud Music’ e l’Istituto “Di Vittorio-Padre Pio” in campo insieme per il progetto “Musicando”

    «Un progetto che, attraverso il ‘fare musica insieme’, intende promuovere e favorire tra i...

    Juan Ignacio Iliev ha vinto il terzo Open Fmishop di tennis allo Sporting Club di Cerignola

    Si è concluso il Terzo Open Fmishop presso lo Sporting Club di Cerignola: nove...

    Cerignola, Monsignor Domenico Battaglia ospite della parrocchia Sant’Antonio da Padova

    Ha avuto luogo nel tardo pomeriggio di martedì 11 giugno, nel salone “Monsignor Nicola...

    Due nuovi eventi di Giuseppe Amorese tra Roma e Pesaro

    A distanza di poche settimane, due eventi che vedono protagonista l’arte di Giuseppe Amorese....

    Venerdì 14 giugno nuova seduta del Consiglio comunale di Cerignola

    Il Presidente del Consiglio ha convocato il Consiglio comunale, in seduta ordinaria, per venerdì...

    Anticipazioni delle partite: gli avversari dell’Italia nella fase a gironi di Euro 2024

    La sfida per l'Italia all'EURO 2024 sarà ardua, specialmente dopo il trionfo nel 2020....

    Altro su lanotiziaweb.it

    L’Aps ‘Sud Music’ e l’Istituto “Di Vittorio-Padre Pio” in campo insieme per il progetto “Musicando”

    «Un progetto che, attraverso il ‘fare musica insieme’, intende promuovere e favorire tra i...

    Juan Ignacio Iliev ha vinto il terzo Open Fmishop di tennis allo Sporting Club di Cerignola

    Si è concluso il Terzo Open Fmishop presso lo Sporting Club di Cerignola: nove...

    Cerignola, Monsignor Domenico Battaglia ospite della parrocchia Sant’Antonio da Padova

    Ha avuto luogo nel tardo pomeriggio di martedì 11 giugno, nel salone “Monsignor Nicola...