More

    HomeEvidenzaIl PD su Palladino: "aspettiamo notizie..."

    Il PD su Palladino: “aspettiamo notizie…”

    Pubblicato il

    Pubblichiamo di seguito una nota del Partito Democratico nella quale si analizza la difficile situazione per l’Ass. Palladino in merito all’Inceneritore. Infatti, a detta dei democratici, vi è una forte contraddizione fra l’idea personale dell’Assessore, contro l’Inceneritore, e la posizione della sua maggioranza, pro Inceneritore. Ecco il documento completo.

    Il PD di Cerignola esprime solidarietà all’Ass.Palladino, rispetto al dramma umano di chi è costretto a vivere ai limiti della schizofrenia, in uno stato di perenne sdoppiamento tra uomo contro l’inceneritore e “istituzione” pro inceneritore. Allo stesso tempo pur comprendendo il difficile momento esistenziale dell’assessore non possiamo che riconoscere in lui uno dei più illustri esponenti di questa surreale amministrazione. L’ultima, solo l’ultima in ordine di tempo, i dati sull’aumento della raccolta differenziata: e qui il surreale sfora nel comico. L’assessore infatti sa che il paventato aumento del 13% della raccolta differenziata (cifra per inciso irrisoria), trionfalmente ricordata ieri dall’assessore a margine dell’iniziativa organizzata dal “Coordinamento contro l’inceneritore”, è dalla Regione Puglia ricavato dai dati forniti dalla stessa SIA. Come è possibile che sia avvenuto questo (pur minimo) aumento nell’istante in cui sulla differenziata (fatto sotto gli occhi di ogni cittadino) non ci sono stati investimenti, né pianificazione, che i cassonetti sono quelli messi tre anni fa dalla giunta Valentino e che gli unici nuovi sono quelli per la raccolta dell’organico, usati, però, per la raccolta dell’indifferenziato? E qual è, poi, secondo l’assessore la soluzione al problema dello stato d’inverosimile sporcizia in cui orami versa la città da settimane? La pazienza dei cittadini…L’assessore chiede pazienza, e fa niente se la città è invasa da topi così grandi da dare loro la caccia ai gatti. E pensare che l’assessore aveva garantito un anno fa che se non fosse partita la raccolta differenziata porta a porta nel giro di pochi mesi, si sarebbe dimesso. Aspettiamo notizie in merito…

    2 COMMENTS

    1. scusate possiamo sapere da chi è formata l’equipe di psichiatri, psicoterapeuti ,psicologi. psicanalisti del pd , che hanno analizzato l’ass. Palladino diagnosticandogli lo sdoppiamento della personalità? siamo curiosi ,ma non solo ,anche perchè potremmo aver bisogno di loro un giorno o forse orora… grazie

    2. Quando si dice che tanto va l gatta al lardo, che ci lascia lo zampino.
      Questa luogo comune è la considerazione che si dovrebbe dare a questo “comunicato”. Coloro che hanno istituito il nepotismo “istituzionalizzato”, che hanno inserito tante di quelle “figure” all’interno dell’A.S.I.A. minore e S.I.A. superiore, che oggi a voler fare un distinguo tra chi deve lavorare e chi dovrebbe controllare, non si riesce più atrovare un operatore ecologico. L’individuare uno di essi, che sembra siano in via d’estinzione, si può provare nei punti caldi della città, al Bar Belluna, al Bar del Puffo, al Bar dell’Angolo. Altrimenti se si vuole un gruppo d’intervento escono a due o tre alla volta, con la benedizione della azienda e così SIA.
      La raccolta differenziata, già datata dal PD, quando è stato partito di maggioranza e si paventava l’arrivo di operatori (esterni) del porta a porta: risultato, (ma chess non tenen ninde da penzè).L’Assessore Palladino si era espresso in un progressiv da esordiente assessore, ma la realtà è ben diversa, in quanto bisogna mettere in testa al Direttore……………………., poi convincere il Presidente del Consorzio, vedere come distribuire i fondi alle varie Coop d’anticamera, alla fine il risultato: Nind. Ma subito si trova altra ipotesi la SIA si occuperà della differenziata: con quali operatori? Sono tutti capi! Non c’è miglior orbo di chi non vuole vedere.

    Comments are closed.

    Ultimora

    Centri Impiego Foggia e provincia: oltre 200 profili ricercati

    Nella nuova edizione del report dei Centri per l’impiego della Provincia di Foggia (27...

    Riccardo Vono è ufficialmente il primo nuovo acquisto dell’Audace Cerignola

    La S.S. Audace Cerignola S.r.l. comunica il tesseramento del centrocampista Riccardo Vono: nato a...

    Potenziamento dei servizi della Polizia Locale a Cerignola: approvato dalla Giunta il piano per l’estate

    La giunta comunale ha approvato oggi l'avvio del progetto "Vivi la Città 2024", un'iniziativa...

    Tre milioni di euro per nuovi asili nido a Cerignola grazie ai fondi del Pnrr

    Il Comune di Cerignola è stato selezionato dal Ministero dell'Istruzione e del Merito per...

    Cerignola: rinnova Sainz-Maza, ai dettagli per l’arrivo di Vono

    Prima operazione relativa ai contratti in scadenza andata a buon fine: l’Audace Cerignola ha...

    Letture in Villa, torna il “Bic Nic” della Biblioteca di Comunità a Cerignola

    La biblioteca di comunità di Cerignola è lieta di annunciare il ritorno dell'iniziativa estiva...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Centri Impiego Foggia e provincia: oltre 200 profili ricercati

    Nella nuova edizione del report dei Centri per l’impiego della Provincia di Foggia (27...

    Riccardo Vono è ufficialmente il primo nuovo acquisto dell’Audace Cerignola

    La S.S. Audace Cerignola S.r.l. comunica il tesseramento del centrocampista Riccardo Vono: nato a...

    Potenziamento dei servizi della Polizia Locale a Cerignola: approvato dalla Giunta il piano per l’estate

    La giunta comunale ha approvato oggi l'avvio del progetto "Vivi la Città 2024", un'iniziativa...