More

    HomeNotizieCronacaIn aumento i furti perchè si è più poveri. Anche a Cerignola

    In aumento i furti perchè si è più poveri. Anche a Cerignola

    Pubblicato il

    Esiste spesso un rapporto di inversa proporzione tra furti e povertà. Già perchè, nelle società “socialmente evolute”, il bisogno di avere e potersi permettere “certi lussi” viene prima di tutto. Secondo una definizione diffusa in rete la povertà è la condizione di singole persone o collettività umane nel loro complesso, che si trovano ad avere, per ragioni di ordine economico, un limitato accesso a beni essenziali e primari, ovvero a beni e servizi sociali d’importanza vitale. Nel caso di Cerignola, ma anche di molte altre città, si è poveri non quando non si accede a beni essenziali e primari, ma quando non si può mantenere un certo livello sociale, uno standard, molto spesso fatto in gran parte di apparenza.

    Con la crisi economica, la disoccupazione e il costo della vita che cresce, i furti aumentano. Sopratutto i piccoli furti. Quello di un computer o la rapina dalle tasche di un coetaneo di 20 euro. Si rischia per permettersi una camicia in più, una “bevuta” in più o una “striscia bianca”. Le risse e il clima teso sono solo conseguenze di tutto ciò e/o atti di legittimazione di uno pseudopotere che non è fatto più di lotte tra clan, ma di “atti criminali” per vivacchiare nello standard cittadino. Il tema sicurezza, argomento caldo in città, non può trovare soluzione nel limitato impegno delle istituzioni, degli amministratori o delle forze dell’ordine. Ancora una volta la sterzata dev’essere culturale e sociale.

    11 COMMENTS

    1. Si sottovaluta la moltitudine di famiglie che a Cerignola non arrivano alla fine del mese. Ricordiamoci che negli ultimi 2 0 3 anni il tasso di disoccupazione in questo paese e’ cresciuto in modo esponenziale e la cosa piu’ grave e’ che questo problema non se ne sta occupando nessuno,dalla amministrazione attuale,dall’ attenta cicogna,dal pd e da tutte le associazioni “socio-culturali”

    2. ho letto il titolo e mi sono preparato ad un pezzo fatto di numeri, di statistiche, di fatti concreti. Poi mi sono imbattuto in un ragionamento personale, a tratti condivisibile. A tratti no, perchè non è supportato dai fatti. Andate alla Confesercenti, alla Camera di Commercio, a Confcommercio. Chiedete dati, poi ne riparliamo.
      E se volete trovare una via più rapida, andate da Polizia e Carabinieri a chiedere i dati sul consumo di droga. Vedrete che la verità è tutta lì. Non la povertà. Non c’entra niente. Chi viene fermato (chiedete alle FFOO) viene dalle famiglie “bene”.

    3. figurati felice, qll dell’amministrazione un posto ce l’hanno, qll della cicogna un posto ce l’hanno, qll del pd un posto ce l’hanno, qll delle assocaizioni “socio-culturali” un posto ce l’hanno…….cosa interessa loro se gli altri nn ne hanno? Xkè devono prendersi qst briga visto ke loro sono a posto? Questa città nn cambierà mai se ognuno pensa a farsi i cavoli suoi……

    4. Cioè, “i furti aumentano quando il tempo è brutto” ha la stessa valenza di ciò che leggo in questo articolo. Se non si danno numeri, si danno… i numeri

      • i numeri sono “la cronaca cittadina”, “i fermi delle forze dell’ordine”, “l’emergenza sicurezza”…
        Ti ringraziamo per averci dato modo di specificare.
        STAFF

    5. Quando si dice che basta guardare e leggere i giornali per accorgerti che la Società di questa città ha subito una metamorfosi, in negativo negli ultimi 10 anni. Ci si accorge che con l’eliminazione di “personaggi cuscinetto” i valori che contraddistinguono l’attuale tessuto sociale è scarso, molto scarso.
      L’ostentazione è la prima regola di questa città, tutti a correre per accaparrarsi il meglio, mostrarlo e condividerne il livello, anche quando non si può. Ecco che allora scatta la molla per volere essere come gli altri, si alza il numero dei reati ma non il livello, anche le catenine d’oro dal collo di anziane oppure i 10/20 euro dalle tasche di un coetaneo fanno la differenza. I consumi di sostanze tossiche hanno fatto in modo che “la testa non è più buona” , la corsa all’arraffare oggi, ma solo per oggi. Molti di coloro che “istituzionalmente facevano azioni delinquenziali” si sono industrializzati viaggiano al fianco “di potenti per tradizione familiare”, mentre la base si è abbassata notevolmente.
      Non c’è nient’altro da inventarsi, basterebbe una sana lezione di vita, raccontata da chi la vita la sacrifica tutti i giorni: Un vero lavoratore padre di famiglia, non alcuni nostri falsi prototipi. Non si deve fare molta fatica per trovarli. Spero.

    6. C’è Lavitola in Tv che dice che con Berlusconi hanno deciso di aiutare quel ragazzo in gamba di Bari perchè in gravi difficoltà e perchè un ragazzino! Il primo vero problema di questo paese sono persone come queste! Nn possiamo permettere che certa gente ci governi!
      Per curare il male di Cerignola e di altri paesi basta oscurare il 99% della programmazione televisiva modello Mediaset e i cosiddetti socialnetwork ( sono gli unici mezzi usati da ragazzi e nn per accrescere il proprio grado socioculturale) e promuovore un rigoroso programma rieducativo (con tutti mezzi e in tutti i luoghi possibili ) della società!

    Comments are closed.

    Ultimora

    Altre due conferme per la Pallavolo Cerignola: Pettinari e Adorni

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola SSD arl è lieta di annunciare il rinnovo della centrale...

    Roberta Recchia presenta a Cerignola “Tutta la vita che resta”, il suo romanzo d’esordio

    Lunedì 24 giugno, alle ore 19:00, presso il Mondadori Point di Cerignola (via Bari,...

    Dalla palestra alle aule di scuola: la Kick Boxing come stile di vita nella tesina di Veronica Anzalotta | Video

    Le funzioni educative e formative dello sport in generale, e di alcune discipline in...

    Audace Cerignola, interesse in attacco per Cuppone del Pescara

    In vista dell’apertura imminente della sessione estiva di calciomercato, l’intenzione dell’Audace Cerignola sarà non...

    Furti di tombini a Cerignola: ne sono stati asportati 27 fra città e zona industriale

    Ben 27 chiusini in ghisa rubati in sole 72 ore anche in vie principali...

    Summer Show: a Cerignola concerto gratuito con Sagi Rei, Santi Byron e Angela Molinari

    Cerignola si prepara ad un'estate ricca di musica con il Summer Show, un concerto...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Altre due conferme per la Pallavolo Cerignola: Pettinari e Adorni

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola SSD arl è lieta di annunciare il rinnovo della centrale...

    Roberta Recchia presenta a Cerignola “Tutta la vita che resta”, il suo romanzo d’esordio

    Lunedì 24 giugno, alle ore 19:00, presso il Mondadori Point di Cerignola (via Bari,...

    Dalla palestra alle aule di scuola: la Kick Boxing come stile di vita nella tesina di Veronica Anzalotta | Video

    Le funzioni educative e formative dello sport in generale, e di alcune discipline in...