More

    HomeNotizieCronacaL’ass.Romano alla Confcommercio: “Critiche tardive, abbiamo fatto tanto per il settore"

    L’ass.Romano alla Confcommercio: “Critiche tardive, abbiamo fatto tanto per il settore”

    Pubblicato il

    Michele Romano non ci sta. L’assessore alle attività produttive non ha nessuna intenzione di fare la fine dell’agnello sacrificale di fronte alle critiche mosse dalla locale Confcommercio. Qualche giorno fa i rappresentanti locali dell’organizzazione di categoria avevano puntato il dito contro l’attuale amministrazione, additata come “insensibile alle istanze ed alle richieste degli operatori del commercio”. Nessun esplicito riferimento all’assessore al ramo, anche se le critiche mosse al Piano del Commercio, alla gestione dei mercatini (quello natalizio e la sagra dell’oliva) con annesso problema abusivismo, rappresentavano qualcosa di più di un semplice richiamo per l’assessore centrista. Che alla tirata di orecchie, però, reagisce con veemenza: “Critiche un po’ tardive. A Cerignola in molti sono bravi a parlare, lo sono un po’ meno quando c’è da operare concretamente”. Di seguito i punti su cui Romano rispedisce le critiche al mittente.

    Piano del Commercio “Non c’è stato nessun mancato coinvolgimento della Confcommercio nelle scelte fatte da questa amministrazione. L’attuale Piano del Commercio altro non è che una bozza ereditata dalla precedente amministrazione (Valentino, ndr), in omaggio al principio della ‘continuità’ al quale dovrebbe conformarsi sempre l’azione di una pubblica amministrazione. Non credo che, riguardo alle ultime F3, gli insediamenti produttivi siano stati in soprannumero. Questa è la solita storia: se ne avessimo previsti di meno ci avrebbero criticato dicendo che favorivamo soltanto gli amici. Entro la fine dell’anno, comunque, presenteremo il ‘Piano regolatore delle aree pubbliche’. La Confcommercio, anche in quell’occasione, sarà consultata. In tale direzione va anche la prossima apertura dello sportello Confcommercio di consulenza gratuita che sarà ospitato proprio presso il mio assessorato”.

    Abusivismo ed assenza di regole “Oggettivamente credo che a Cerignola l’abusivismo sia un fenomeno fortemente limitato. Certo ci vogliono più controlli, in un territorio come il nostro forse non basterebbe un esercito. Io credo che sia impossibile eliminarlo del tutto, così come ci saranno sempre delle persone che girano senza patente o senza casco. Il fenomeno si può limitare e l’abbiamo fatto, a cominciare da via Bologna. Riguarda soprattutto gli immigrati, ma è pur vero che questa massa di disperati se li blocco da una parte, comunque poi me li ritrovo da un’altra. E’ una questione delicata che chiama in causa anche l’assessore Reddavide”.

    Mercatini sotto accusa e delocalizzazione “Solo chi fa sbaglia ed in questa città in troppi sono abituati soltanto a parlare. Io personalmente sono molto soddisfatto della Sagra dell’Oliva che, voglio ricordarlo, era ancora alla prima edizione. Presto costituiremo un comitato preposto all’organizzazione di questo evento che dovrà svolgersi con regolarità ogni anno in una data da istituzionalizzare. Se ci sono stati dei casi di venditori senza licenza sono stati dei casi isolati, ma ripeto, solo chi fa sbaglia. Questa amministrazione sta facendo tanto sul piano del sostegno alle attività commerciali, penso ad esempio alle Giornate della Solidarietà ed al mercato mensile domenicale. Per quanto riguarda la delocalizzazione, infine, sono completamente d’accordo con quanto proposto dalla Confcommercio: è un mio obbiettivo infatti organizzare una vera e propria competizione tra i mercati rionali, un vero e proprio Palio tra i diversi mercati dei quartieri”.

    5 COMMENTS

    1. …………… e vogliamo parlare della sistemazione e razionalizzazione dei posti e degli spazi del mercato settimanale?????!!!!!!!!!!!!! annunciati poco meno di 1 anno fa!!!!!

    2. D’accordo con quanto affermato dall’Assessore, a proposito dell’improvvisazione con la quale si organizzano gli eventi, certo che bisogna interpellare anche altre istituzioni Associative e non le stesse ereditate, per compiacere un amico, in questo caso da sottomesso. Le idee innovative nascono dalle consultazioni e dall’ascolto di più campane, anche se le note musicali sono sette, si possono trovare ottimi suoni con diversi accordi, non bisogna essere Giuseppe Verdi per capirlo. A proposito della Confcommercio, mi era sembrato un intervento Provinciale, più che locale, tanto che l’attuale Presidente della Categoria Cittadina, sarà ricordato per la sua “inettitudine”. A sostegno di ciò, Lei Assessore ha stretto un patto con la Confesercenti e la dice lunga sul resto dell’ovvietà con la quale ha voluto “vantarsi” della sua irrefrenabile “staticità”, I mercatini della domenica, erano già datate, la partecellarizzazione delle attività mercatali, con le quali avrebbe dovuto eleborare un piano di presenze, plafonandole secondo le caratteristiche strutturali del mercato.
      Ascolti anche i suoi concittadini, che con il voto un parere l’hanno espresso, non tenti di raccogliere consensi attraverso l’Associazione di Categoria, che già da tempo l’ha bocciata. Ci rifletta un attimo Assessore.
      Molte cose il tempo cura che la ragione non sana.

      • Caro TIN TIN, la chiamo così perchè non conosco il suo nome ed il suo cognome. Mi dispiace doverLa contraddire a proposito di quello che lei afferma “tendenziosamente” sulla Confcommercio di Cerignola. Non so quanto lei sappia sull’operato, sulla validità dei nostri programmi e dei nostri dirigenti, ivi compreso il Presidente della Categoria cittadina “inetto” come lei lo definisce. Il nostro intervento le assicuro è di matrice locale e non provinciale come lei erroneamente pensa.

    3. Completamente fallimentare la sagra della bella di Cerignola. Ma……. Dove cavolo erano le olive? Assessore la sagra era…….. della bella di Cerignola. Io avrei riempito la piazza di stand dedicate alla ns bella. La prossima volta vada alla sagra delle castagne alle fornaci e ……….impari da loro.

    Comments are closed.

    Ultimora

    Controlli sull’autotrasporto internazionale: la Polizia Locale ha sanzionato 4 mezzi pesanti

    Nel pomeriggio di ieri, gli agenti della Polizia Locale di Cerignola hanno condotto un'operazione...

    Giornata Mondiale del Rifugiato, a Cerignola una festa per accogliere

    Anche quest'anno, l'associazione San Giuseppe Onlus risponde con gioia all’appello del Centro Servizi Per...

    Grano, CIA Puglia: “Bari e Foggia tornino a quotare il prodotto”

    “Con la campagna di raccolta in pieno svolgimento, occorre che le Borse Merci di...

    Cerignola, 17 locali comunali in comodato d’uso gratuito per gli enti del terzo settore

    Il Comune di Cerignola promuove l’associazionismo e l’animazione socioculturale mettendo a disposizione 17 locali...

    Serie C, il campionato 2024/25 prenderà il via domenica 25 agosto

    Tramite un comunicato ufficiale, la Lega Pro ha diffuso le date principali della stagione...

    Cerignola, stretta sulle bici elettriche: dieci sequestri dopo trenta requisizioni nel weekend

    Sono dieci le bici elettriche sequestrate questa mattina dopo i controlli effettuati dalla Polizia...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Controlli sull’autotrasporto internazionale: la Polizia Locale ha sanzionato 4 mezzi pesanti

    Nel pomeriggio di ieri, gli agenti della Polizia Locale di Cerignola hanno condotto un'operazione...

    Giornata Mondiale del Rifugiato, a Cerignola una festa per accogliere

    Anche quest'anno, l'associazione San Giuseppe Onlus risponde con gioia all’appello del Centro Servizi Per...

    Grano, CIA Puglia: “Bari e Foggia tornino a quotare il prodotto”

    “Con la campagna di raccolta in pieno svolgimento, occorre che le Borse Merci di...