More

    HomeEvidenzaSicurezza, Reddavide: «C'è il problema, ma non l'emergenza!». Solo a gennaio 2012:...

    Sicurezza, Reddavide: «C’è il problema, ma non l’emergenza!». Solo a gennaio 2012: 38 arresti e 6 rapine

    Pubblicato il

    Il 2012 non comincia sotto i migliori auspici. Infatti l’anno è salutato dai botti ‘sparati’ illegalmente e da tre ‘cipolle’ lanciate contro il comune di Cerignola. Se il buongiorno si vede dal mattino prepariamoci ad una lunga notte senza tregua. Nel solo mese di Gennaio (il primo di 12) sono stati effettuati, tra Polizia e Carabinieri, 38 arresti circa. A questo si aggiunge la serie di rapine che ha colpito principalmente le Farmacie, 5 rapine in meno di una settimana, ma anche altri esercizi commerciali come ad esempio i supermercati. Per completare si consideri l’innumerevole numero di denunce e l’aumento dei reati per truffa. E mentre Giannatempo nel primo pomeriggio del 31 gennaio dichiarava, «riteniamo rientrato l’allarme generato dalle numerose rapine delle ultime settimane in città», alle 19,30 un’altra farmacia veniva rapinata.

    Chi c’è dietro l’ondata criminosa? E’ diventato difficile vivere per chiunque, sopratutto per chi campava di piccoli furti. Anche perché costa sempre più campare. Don Sandro Spiano, cappellano del carcere di Rebibbia a Roma, dichiarava in un’intervista del 31 gennaio 2012 uscita su Panorama.it l’identità di chi commette questo genere di furti. «La maggior parte di questi reati – affermava Don Sandro – viene commessa o per procurarsi la dose di droga da parte di chi non può permettersela o per sopravvivenza. È giusto che la gente sappia che chi finisce in carcere per furto o borseggio è sempre più spesso gente che ha letteralmente bisogno di essere sfamata e vestita, gente che entra in carcere “nuda”». Cerignola ovviamente non fa differenza, anzi a legger bene la cronaca si trovano conferme alle parole del cappellano.

    Assessore, esiste un problema sicurezza a Cerignola? «C’è il problema, ma non l’emergenza! Cerignola – afferma l’Assessore Reddavide in esclusiva a lanotiziaweb.itsegue il trend italiano, alimentato anche da disagio e crisi». E subito arriva l’annuncio. «Entro 24 ore vedrete azioni concrete!». Il titolare della delega alla sicurezza pur non nascondendo il problema vuole tuttavia cercare di offrire uno scenario scevro da polemiche politiche. «Mi duole costatare come molti cittadini siano indifferenti alle norme e alle regole della convivenza civile. E questa indifferenza si è ritrovata anche in occasione delle rapine nel centro città, dove nessuno è intervenuto, neanche con un urlo. E’ necessario, per combattere la criminalità, un clima collaborativo tra le istituzioni e i cittadini. La demagogia e il populismo non portano da nessuna parte».

    26 COMMENTS

    1. Con la sua mancanza totale di competenze nel settore SICUREZZA argomento di vitale importanza nella nostra città, il nostro assessore ha dimostrato e continua a dimostrare di essere il peggiore di tutti.

    2. Una emergenza esiste,ed è quella che te ne vada a casa al più presto.Abbi rispetto di tutte quelle attività che lavorano con la paura di avere una rapina .

    3. Assessore non fare certe dichiarazioni sono alquanto imbarazzanti.Non è emergenza ma scusa assessore deve morire qualcuno per diventare emergenza ,cerca di organizzare meglio i vigili tu e quella specie di comandante e agisci su prefetto e forze dell’ordine.Tu fai il tuo mestiere noi cittadini faremo il nostro i Cerignolani sono gente con gli attributi,ma vogliamo essere tutelati su tutti i fronti,adesso fa freddo ma di estate ci sono i buffoncelli con motorini che sfrecciano sulla piazzetta dove noi pèortiamo i bambini per non parlare della villa ,renditi conto assessore prima di parlare a vanvera ,siamo in emergenza totale.

    4. L’unica cosa che è spiccata di te è solo il tuo parlare parlare parlare parlare davanti al tu ex negozio.
      Ricorderemo solo questo di te e basta.

    5. Ancora in giro vai? Reddavide basta statt inda cast, sei vergognoso come i discorsi che fai! A Cerignola c’è un aria pesante si va in giro con il timore di essere rapinati! Mettiti da parte fai fare l’assessore alla sicurezza a chi ne sa qualcosa.

    6. é arrivata la risposta dell’assessore Reddavide !
      ieri sera alle 10 a 0 gradi e sotto la pioggia i vigili hanno fatto un posto di blocco.
      MA RITIRATEVI CHE è MEGLIO.

    7. Una sola parola: INCAPACITA’.
      Cari Cerignolani alle prossime elezioni prestate maggiore attenzione a chi darete il Vs. voto.
      Personalmente ho votato questa amministrazione e ad oggi mi sono strapentito.
      Anche a Cerignola ci vorrebbe un’amministrazione tecnica. I politici fuori dalle balle.
      Firmato un Cerignolano disgustato.

    8. Mi spiace molto leggere queste note. Denunciano una totale incapacità di interpretare la realtà e quanto rappresentato dai cittadini. O, peggio, una volontà di blaterare in politichese, continuando a mantenere i propri interessi o benefici.
      Quasi preferirei la seconda, visto che pensare che un ASSESSORE di un comune di quasi 60.000 abitanti non si renda conto dello stato in cui siamo, mi sembra addirittura blasfemo.
      Ma quest’uomo vive a Cerignola? E, soprattutto, riesce ad interpretare cosa vuol dire Ordine Pubblico? Cosa vuol dire far mantenere la legalità?
      Forse è meglio non postare altri commenti.
      Preciso che queste considerazioni le effettuo al ruolo pubblico e non alla persona, che non conosco ( e non tengo a conoscere).
      Grazie a lanotiziaweb

    9. Ciao a tutti!
      Il problema fondamentale siamo noi perchè con la nostra ignoranza,decidiamo di
      far campare queste persone.Vediamo rapine,ingiustizie e stiamo li a guardare e poi diciamo”non si può stare a Cerignola?”Cerchiamo tutti insieme,di fare qualcosa di intelligente,o almeno facciamo qualsiasi cosa per poter andare avanti.Però c’è ne freghiamo e campiamo di speranze.A volte dico che Cerignola è un paese FANTASTICO,ma quando vedo certe cose me ne pento.Ragazzi,è semplice dire che non si può vivere a Cerignola,se non si fa niente per NOI.Combattiamo per il nostro paese,Cerignola è nostra non della delinquenza.

    10. E’ ARRIVATA LA RISPOSTA DELL’ASSESSORE ALLA SICUREZZA, IERI SERA PARTE DAL COMMISSARIATO, IL CORTEO DELLE AUTO DELLE FORZE DELL’ORDINE : 2 AUTO DI POLIZIA IN BORGHESE 1 GUARDIA DI FINANZA 2 DI VIGILI 2 DI ANTICRIMINE E NESSUNO DI LORO VEDE CHE PROPRIO VICINO AL COMMISSARIATO IL SOLITO BULLO DOPO AVER TAMPONATO UNA MACCHINA CON A BORDO UNA FAMIGLIA CON DUE PICCINI, RECLAMAVA CON VIOLENZA LE PROPRIE, PRESUNTE E INFONDATE, RAGIONI, FORSE PERCHE’ AVEVANO FRETTA A RAGGIUNGERE IL C.TE DEI VIGILI DAVANTI ALLA VILLA COMUNALE, DOVE A CAUSA DELLA PIOGGIA, DEL FREDDO E DELLE LUCI BLU IN FUNZIONE, NON C’ERA UN’ANIMA VIVA, TRANNE LORO.
      GRAZIE E BUON LAVORO ASSESORE E FORZE DELL’ORDINE

    11. caro reddavide fai il commerciante anzi facevi ………se venivano al tuo negozio parlavi così? non penso propio a cerignola stiamo nella cacca solo colpa vostra la nostra città e bella , perchè non fate venire i vigili vicino alla scuola alle 7.45 invece delle 8.30. i piccoli sono gia entrati perchè i vigili fanno finta di non vedere le macchine parcheggiate sulla pista ciclabile davanti alla scuola? perchè invece di parlare con conoscenti non stanno attenti ai pedonììììììììì?
      reddavide ma svegliatevi x favore quando non siete in grado di svolgere il vostro lavoro andate a casa ……………… una mamma

    12. Povero Reddavide…..che quello un poco di soldi voleva prendersi…tutto sto casino??? E mica è emergenza 36 arresti e 6 rapine in 1 mese…ma dove vivete?? CErignola è tranquillissima……..

    13. E’ tanto facile parlare…..oh scusate scrivere!!
      Ha ragione chi sostiene che la bocca è una grande ricchezza!!
      Si ma di XXXzate! E fateli lavorare in santa pace

    14. Disgustato lavorano in santa pace sicuramente, però i ladri non l’assessore quello non lavora proprio.

    15. inutile star qui a discutere, il problema è che sta gente qui, sti assessori, sti comandanti, sono abituati a ragionare su una Cerignola che va dal Duomo ed arriva al Convento. Per loro Cerignola è un pezzo di strada di circa 800 metri, il resto…..che si arrangino

    16. Un pagliaccio!
      Ancora questi proclami…lui e gli altri come lui, continuano a non capire che le persone non hanno più l’anello al naso…Redda’ i tempi sono cambiati!!!…E non si rende neanche conto di quante persone lo deridano quando cammina in giro con il Camandante…L’articolo IL….

    17. Ma esistono ancora i vigili a Cerignola ?
      Sono mesi che non si vedono in giro.
      Sfido chiunque di voi trovarne uno solo la sera.
      Nemmeno per il corso li trovi.

    Comments are closed.

    Ultimora

    L’Aps ‘Sud Music’ e l’Istituto “Di Vittorio-Padre Pio” in campo insieme per il progetto “Musicando”

    «Un progetto che, attraverso il ‘fare musica insieme’, intende promuovere e favorire tra i...

    Juan Ignacio Iliev ha vinto il terzo Open Fmishop di tennis allo Sporting Club di Cerignola

    Si è concluso il Terzo Open Fmishop presso lo Sporting Club di Cerignola: nove...

    Cerignola, Monsignor Domenico Battaglia ospite della parrocchia Sant’Antonio da Padova

    Ha avuto luogo nel tardo pomeriggio di martedì 11 giugno, nel salone “Monsignor Nicola...

    Due nuovi eventi di Giuseppe Amorese tra Roma e Pesaro

    A distanza di poche settimane, due eventi che vedono protagonista l’arte di Giuseppe Amorese....

    Venerdì 14 giugno nuova seduta del Consiglio comunale di Cerignola

    Il Presidente del Consiglio ha convocato il Consiglio comunale, in seduta ordinaria, per venerdì...

    Anticipazioni delle partite: gli avversari dell’Italia nella fase a gironi di Euro 2024

    La sfida per l'Italia all'EURO 2024 sarà ardua, specialmente dopo il trionfo nel 2020....

    Altro su lanotiziaweb.it

    L’Aps ‘Sud Music’ e l’Istituto “Di Vittorio-Padre Pio” in campo insieme per il progetto “Musicando”

    «Un progetto che, attraverso il ‘fare musica insieme’, intende promuovere e favorire tra i...

    Juan Ignacio Iliev ha vinto il terzo Open Fmishop di tennis allo Sporting Club di Cerignola

    Si è concluso il Terzo Open Fmishop presso lo Sporting Club di Cerignola: nove...

    Cerignola, Monsignor Domenico Battaglia ospite della parrocchia Sant’Antonio da Padova

    Ha avuto luogo nel tardo pomeriggio di martedì 11 giugno, nel salone “Monsignor Nicola...