More

    HomeEvidenzaLa politica che va in vacanza: e i problemi di Cerignola?

    La politica che va in vacanza: e i problemi di Cerignola?

    Pubblicato il

    Una strana controtendenza affligge il parterre politico (e di politici) cerignolano. Le scorse estati calde e afose hanno visto la politica impegnata nel discutere e nel parlare alla città. Qualcuno direbbe «nell’informare i cittadini». Quest’anno invece tutto tace, chissà perché. Probabilmente perché la precarietà degli equilibri in tutte le formazioni politiche cittadine conduce allo stallo più totale. Tra i partiti di centro nulla si muove, se non piccole riunioni interne per lavorare su Piazza Duomo e stare attenti a non farsi soffiare le rappresentanze in Giunta. Già, perché il GAM non molla l’osso: due assessori con deleghe pesanti. Il Pdl prova a riorganizzarsi per un post-estate di fuoco tra bilancio e rimpasto. Il Pd, in fibrillazione per il prossimo congresso, prova a compattarsi, grazie anche al poco rumore dei dissidenti. La Cicogna, che la scorsa estate si occupava di ambiente (depuratore e acque marine inquinate, ndr), quest’anno si è concessa una vacanza anticipata.

    In tutto questo i cittadini di Cerignola si trovano a convivere con decine di problemi. Nella zona di via Corso Vecchio c’è gran puzza ogni sera, questa estate come la scorsa. Nonostante la disinfestazione fatta, le zanzare hanno invaso la città (e fortunatamente non ci sono ancora le alte temperature). I ratti, oltre ad abitare le vie di Cerignola, vivono adesso anche nei terreni intorno alla zona industriale, quelle campagne diventate fogne. I ciclomotori guidati da giovani centauri senza casco sfrecciano per le strade, i marciapiedi e le piazze della città. Lo spaccio di stupefacenti sta conoscendo una diffusione mai raggiunta in passato. Le case affittate in nero agli stranieri aumentano, considerato anche l’avvicinarsi delle ‘stagioni’ di lavoro. La prostituzione di strada (in estate ancor più) nei quartieri ‘vecchi’ di Cerignola turba la vita dei residenti. In villa i figli dei cittadini non possono giocare. Intanto la politica è in vacanza anticipata. Perché certi argomenti sono difficili da trattare anche per i più attivi.

    18 COMMENTS

    1. I problemi di cerignola???

      So cacchiòòò i vùstr.
      Da noi a Cerignola si usa dire non ci sono problemi, siamo un popolo di Tùstacchioni.
      O Pòvr a noù.