More

    HomeEvidenzaLe richieste dei legali di Berlusconi, ricorsi a CEDU e Corte costituzionale

    Le richieste dei legali di Berlusconi, ricorsi a CEDU e Corte costituzionale

    Pubblicato il

    Che sia la Corte costituzionale a sciogliere i dubbi circa la conformità alla Carta fondamentale della legge Severino. La Giunta per le elezioni e le immunità di Palazzo Madama sospenda i lavori fino al pronunciamento della Consulta. In sostanza queste le richieste contenute nei sei pareri pro-veritate presentati dai legali di Silvio Berlusconi al Senato. Le carte presentate dalla difesa sono state accompagnate da una missiva scritta proprio dal Caveliere. E’ quest’ultima che annuncia il ricorso alla Corte europea dei diritti dell’uomo avverso la già citata legge Severino. Si consuma così l’ennesimo colpo di scena di una vicenda che sembra non conoscere fine. Mai condanna ha sollevato più discussioni nella più recente storia d’Italia. Un pronunciamento sofferto, accompagnato da dichiarazioni velenose, manifestazioni e reazioni d’ogni sorta. Chissà per quanto tempo ancora questa vicenda affollerà le rassegne stampa dei quotidiani nazionali ed internazionali, e chissà, soprattutto, in quale modo si concluderà. Solo l’attesa sarà in grado di sciogliere questi enigmi. Così, ognuno con il proprio bagaglio di considerazioni, aspetterà ansioso futuri sviluppi. (informazioni tratte da repubblica.it)

    3 COMMENTS

    1. La politica Italiana???
      E’ la causa di tutti i mali.
      Maledetti dovete sparire dalla faccia della terra.
      Alle prossime salviamoci, tutti con Beppe Grillo, altrimenti sarà la fine.