More

    HomeEvidenzaTribunale Cerignola, il Tar Puglia concede la sospensiva sull’applicazione del Decreto Ministeriale

    Tribunale Cerignola, il Tar Puglia concede la sospensiva sull’applicazione del Decreto Ministeriale

    Pubblicato il

    Un clima decisamente sereno oggi al Palazzo di Giustizia di Cerignola, dopo il parere di ieri del Tar Puglia ha accolto il ricorso presentato dal Comune e dall’Assoforense e Udai, sul trasferimento della sezione distaccata del nostro tribunale a Foggia. La notizia arrivata poco prima delle 17 è stata accolta con grande soddisfazione dagli avvocati, come ci conferma in esclusiva a Lanotiziaweb.it Maria Pia Bonavita portavoce dell’Assoforense ofantina: “La nostra lotta continuerà sia come assemblea permanente che come presidio fino a quando non verrà notificato il provvedimento, ribadendo che la lotta è solo ed esclusivamente per la città poiché andare 3 volte a Foggia durante la settimana è stressante. All’annuncio della notizia siamo stati tutti felicissimi poiché ci stiamo credendo in questa lotta di civiltà e democrazia per un attimo siamo diventati anziché esercenti di questa attività, quando è stato pubblicato il provvedimento della sospensiva abbiamo esultato, siamo ritornati tranquilli e ora ci prepariamo per le prossime mosse da effettuare”. Va ricordato che la sospensiva del Tar Puglia è prorogata fino al 25 settembre, e che il dibattimento sulla questione avverrà il prossimo 3 ottobre.

    E giunge da palazzo di città anche la conferma del buon esito della richiesta. Di seguito il comunicato ufficiale.

    Il Tar Puglia ha sospeso l’applicazione del decreto ministeriale dell’8 agosto scorso del ministro Cancellieri, con cui era stata disposta la soppressione della Sezione distaccata di Cerignola del Tribunale di Foggia. L’organo di giustizia amministrativa ha infatti pubblicato nella tarda serata di ieri il decreto con cui, inaudita altera parte, “il Giudice delegato – recita il testo – accoglie la suddetta domanda di misura cautelare provvisoria e, per l’effetto, sospende l’efficacia degli atti impugnati nella parte in cui comportano la chiusura della Sezione distaccata di Cerignola entro il 13 settembre 2013”. Contestualmente è stata fissata al 3 ottobre 2013 l’udienza per discutere la sospensiva in contraddittorio tra le parti, tra cui anche il Ministero di Giustizia, che già si è costituito in giudizio nella giornata di ieri. E’ stata sospesa anche l’efficacia della nota con la quale il Presidente del Tribunale di Foggia trasmetteva il crono-programma relativo alla soppressione ed al conseguente trasferimento della sezione distaccata. Il ricorso era stato depositato il 4 settembre su mandato dell’Amministrazione Comunale di Cerignola e di dieci avvocati in rappresentanza di tutta la categoria costituente l’assemblea permanente con presidio, formatasi spontaneamente lunedì 2 settembre.

    4 COMMENTS

    1. L’italia sta attraversando un bruttissimo momento, stiamo attenti, non ci facciamo prendere da nevrosi o passi falsi, non ce lo possiamo permettere assolutamente, piuttosto cerchiamo a tutti i costi di lottare per riavere L’acquedotto, l’Enel, l’apertura del Macello Comunale, l’apertura dell’Interporto, cerchiamo di essere uniti e compatti per definire il PUG, spingiamo alla Regione abbiamo persone lì che possono veramente fare qualcosa, e allora sì che CERIGNOLA potrebbe risvegliarsi da uno stagno che fa veramente paura. A prescindere dai colori politici, dobbiamo lottare tutti indistintamente per il bene di TUTTI, per il bene della COMUNITA’, non dobbiamo cadere nei soliti tranelli dei DISFATTISTI.
      Chi può fare tutto questo ????
      NOI CITTADINI e BASTA, come?
      Alzarci tutti una mattina e fare tanto ma tanto RUMORE dietro le porte di chi ci amministra, ricordiamoci una cosa, se nessuno fa niente, nessuno ha niente, devono capire e sentire i nostri politici che SIAMO VIVI E VEGETI, i sindacati, Patronati, le Associazioni tutte devono darci una risposta e soprattutto devono associarsi al popolo, devono lottare in PRIMA LINEA ( PACIFICAMENTE) CON NOI, questi signori se sono lì è perchè ce li abbiamo messi NOI, questa gente deve lavorare e portare risultati alla Città di Cerignola.
      PD,PDL,CENTRO,M5S, CICOGNA, liste civiche, Disoccupati, casalinghe tutti, DIAMOCI VERAMENTE UNA MOSSA, CERIGNOLA E’ IN COMA, E NON NASCONDIAMOCI DIETRO ALLA CRISI, USCIRNE ALMENO A LIVELLO LOCALE DIPENDE SOLO DA NOI.

      • secondo me le parole non bastano +…. sono anni che parliamo… gridiamo la ns rabbia…. questi fanno orecchie da mercanti…. da na recchie tros e da lot ghess…. io credo che ci resta un unica soluzione, che purtroppo non è più quella del parlare….

    2. A proposito ma la Cicogna è emigrata?
      Per caso ci sono state nascite straordinarie all’estero?
      Uagliù che s dèc !!!

      Vnà vèta sciòùt o sùnn???
      Mà chè c vòùl u palìtt ??

    Comments are closed.

    Ultimora

    Celestino Capolongo si dimette da consigliere comunale del Pd a Cerignola

    Questa mattina Celestino Capolongo, a cui il giudice ha revocato gli arresti domiciliari e...

    Pomodoro, Cia Capitanata: “Basta rinvii, ora l’intesa sul prezzo”

    “Sul pomodoro da industria, al Centro Sud occorre superare questa fase di stallo nelle...

    Di giorno avvocato, di notte scrittore: Vittorio Pelliccioni lancia il suo primo romanzo “La Stella di Niamh”

    Credere nei sogni e non arrendersi mai, la storia che ha portato l’avvocato Vittorio...

    Cerignola, nuovo appuntamento informativo sul “Dopo di Noi”

    Si terrà giovedì 18 aprile 2024, alle ore 17, presso l’auletta conferenze del Comune...

    Raccolta rifiuti, Bonito: «Inammissibile scaricare sui cittadini le questioni aziendali di Tekra»

    Le inefficienze del servizio di raccolta dei rifiuti, particolarmente nelle aree più distanti dal...

    “Fumo Zero: un respiro di salute” per il futuro di Cerignola

    Venerdì 19 aprile alle 10:00, nell'Aula Consiliare di Palazzo di Città a Cerignola, un...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Celestino Capolongo si dimette da consigliere comunale del Pd a Cerignola

    Questa mattina Celestino Capolongo, a cui il giudice ha revocato gli arresti domiciliari e...

    Pomodoro, Cia Capitanata: “Basta rinvii, ora l’intesa sul prezzo”

    “Sul pomodoro da industria, al Centro Sud occorre superare questa fase di stallo nelle...

    Di giorno avvocato, di notte scrittore: Vittorio Pelliccioni lancia il suo primo romanzo “La Stella di Niamh”

    Credere nei sogni e non arrendersi mai, la storia che ha portato l’avvocato Vittorio...