More

    HomeNotizieAttualitàLa Goletta Verde di Legambiente arriva in Puglia

    La Goletta Verde di Legambiente arriva in Puglia

    Pubblicato il

    La Goletta Verde di Legambiente arriva in Puglia

    Da domani, giovedì 24, fino a lunedì, 4 tappe a Castro, Molfetta, Margherita di Savoia e Manfredonia per parlare dello stato di salute del mare, di turismo, sostenibilità ambientale e Marine Strategy

    La Puglia sarà la nona regione toccata dal tour 2014 della Goletta Verde, la storica campagna itinerante di Legambiente, che ogni estate realizza un monitoraggio sullo stato di salute del mare e dei litorali italiani. Per il ventinovesimo anno consecutivo, la storica imbarcazione ambientalista, realizzata anche con il contributo del COOU, Consorzio Obbligatorio Oli Usati e dei partner tecnici Novamont e Nau!, è tornata a navigare per schierarsi contro i “pirati del mare”. Un viaggio che terminerà il 14 agosto in Friuli Venezia Giulia, dopo 32 tappe da nord a sud della Penisola prelevando e analizzando oltre 200 campioni d’acqua, per dar seguito alle tante battaglie in difesa dell’ecosistema marino e del territorio che Legambiente porta avanti dal 1986, denunciando, informando, coinvolgendo i cittadini con l’auspicio di promuovere esempi positivi all’insegna della sostenibilità ambientale. In Puglia, così come durante le altre tappe del tour 2014, la Goletta Verde metterà infatti sotto la lente di ingrandimento punti critici e problematiche della gestione del mare e della costa della regione.

    Un quadro ancora a tinte fosche quello del “mare inquinato” in tutt’Italia, a causa di problemi strutturali del sistema di depurazione, che copre solo il 78,5% della popolazione italiana. Un dato decisamente troppo basso rispetto agli obiettivi europei che, dopo due sentenze di condanna già pervenute, ci è valso nel 2014 l’apertura della terza procedura d’infrazione per il mancato rispetto della direttiva europea del 1991 sul trattamento delle acque reflue urbane. Proprio per questo, il viaggio di Goletta Verde è anticipato da un team di tecnici di Legambiente che conduce un monitoraggio scientifico a caccia dei punti più critici, denunciando le situazioni che mettono maggiormente a rischio le nostre acque, informando la popolazione e sensibilizzando le amministrazioni sul fronte della depurazione. Analisi rese possibili anche grazie alle segnalazioni di cittadini e turisti inviate al servizio SOS Goletta (basta scrivere a sosgoletta@legambiente.ito mandare un sms al 346.007.4114). Un impegno quello portato avanti da Legambiente in questi anni, non solo per denunciare le emergenze del Paese, ma anche per proporre soluzioni e rilanciare la sfida della green e blue economy, del turismo sostenibile e dello sviluppo economico. Il primo appuntamento dell’imbarcazione ambientalista sarà domani a Castro dove, alle ore 18.30 al Castello Aragonese, si discuterà di “Salento, turismo sostenibile e area marina protetta delle grotte”. Una tavola rotonda alla quale prenderanno parte Alfonso Capraro, sindaco di Castro; Maurizio Manna, direttore Legambiente Puglia; Luciano Cariddi, sindaco di Otranto; Stefania Mandurino, Pugliapromozione Regione Puglia; Nicola Panico, presidente Parco regionale Costa Otranto-Santa Maria di Leuca. Coordina i lavori: Emanuela Desantis, presidente circolo Legambiente Castro. 

    Il programma completo della Goletta Verde in Puglia

    Giovedì 24 luglio – Castro

    Arrivo Goletta Verde.

    Ore 18.30 – Castello Aragonese

    Tavola rotonda su: “Salento, turismo sostenibile e area marina protetta delle grotte”

    Intervengono:

    Alfonso Capraro, Sindaco di Castro

    Maurizio Manna, Direttore Legambiente Puglia

    Luciano Cariddi, Sindaco di Otranto

    Stefania Mandurino, Pugliapromozione Regione Puglia

    Nicola Panico, Presidente Parco regionale Costa Otranto-Santa Maria di Leuca

    Coordina:

    Emanuela Desantis, Presidente Circolo Legambiente Castro

    Venerdì 25 luglio – Bari

    Ore 11.00 presso la sede di Legambiente Puglia a Bari si terrà la conferenza stampa di presentazione dei dati sullo stato di salute del mare in Puglia.

    Intervengono:

    Francesco Tarantini, Presidente Legambiente Puglia

    Giovanni Giannini, Assessore Infrastrutture e Lavori Pubblici della Regione Puglia

    Giorgio Assennato, Direttore Generale ARPA Puglia

    Stefano Ciafani, Vice presidente nazionale Legambiente

    Sabato 26 luglio – Molfetta

    Arrivo Goletta Verde.

    Ore 19.30 – Banchina Seminario del porto di Molfetta

    Tavola rotonda su: “L’ultima spiaggia. Verso l’area marina protetta Grotte di Ripalta-Oasi Torre Calderina”

    Intervengono:

    Francesco BocciaPresidente Commissione Bilancio Camera dei Deputati

    Paola Natalicchio, Sindaco di Molfetta

    Feliciana De Trizio, Circolo Legambiente Molfetta

    Angela Barbanente, Vice Presidente della Regione Puglia

    Francesco Spina, Sindaco di Bisceglie

    Sebastiano Venneri, Responsabile Mare Legambiente Nazionale

    Coordina:

    Francesco Tarantini, Presidente Legambiente Puglia

    Domenica 27 luglio – Margherita di Savoia

    Arrivo Goletta Verde.

    Ore 18.00 – Centro visita ATISALE/Via Africa Orientale, 50

    Tavola rotonda su: “Zona umida e salina: un’opportunità per Margherita di Savoia”

    Intervengono:

    Paolo Marrano, Sindaco Margherita di Savoia

    Ruggero Ronzulli, Presidente Circolo Legambiente Margherita di Savoia

    Francesco Ventola, Presidente Provincia BT

    Ciro Zeno, Responsabile Ambiente ATISALE

    Sebastiano Venneri, Responsabile Mare Legambiente Nazionale

    Antonio CapacchionePresidente SIB Puglia

    Ruggero Matera, Comandante Corpo Forestale dello Stato Margherita di Savoia

    Coordina:

    Francesco Tarantini, Presidente Legambiente Puglia

    A seguire visita alla salina

    Lunedì 28 luglio – Manfredonia

    Arrivo Goletta Verde.

    Ore 18.00 – Centro Velico Gargano Molo di Ponente

    Tavola rotonda su: “Rifiuti marini: problemi e conseguenze sull’economia della pesca e del turismo. Prospettive di attuazione della Marine Strategy in Puglia”

    Saluti:

    Luciano Buono, Presidente Centro Velico Gargano

    Antonio Angelillis, Presidente GAC Gargano Mare

    Enzo Renato, Presidente Legambiente Circolo di Manfredonia

    Intervengono:

    Nicola Ungaro, ARPA Puglia

    Luca Limongelli, Dirigente Servizio Risorse Idriche della Regione Puglia

    Gianfranco Pazienza, Ricercatore presso Ismar CNR di Lesina

    Giovanni Furi, Responsabile Centro recupero Tartarughe marine

    Giorgio Zampetti, Responsabile Scientifico Legambiente Nazionale

    Angelo Petruzzella, Presidente Lega Pesca Puglia

    Coordina:

    Antonio Nicoletti, Responsabile Nazionale Aree Protette Legambiente

    A seguire degustazione di pesce a cura dell’associazione “Unione Pescatori di Manfredonia”.

    Ultimora

    Procuratore Bari, «Puglia nuova terra dei fuochi»

    «Parlare della Puglia come di nuova terra dei fuochi è un dato di realtà,...

    Questione ruolo Savino Bonito, Metta si rivolge al Prefetto e al Garante della Protezione Dati

    Secondo dichiarazioni rilasciate negli ultimi giorni da un consigliere comunale di maggioranza e trapelate...

    L’importanza del filtro dell’olio: quando sostituirlo?

    Come riconoscere le problematiche legate al filtro dell’olio? È una delle componenti più importanti...

    I bookmaker non AAMS e la legge italiana: cosa bisogna sapere

    Immergersi nel vasto e complesso universo del gambling online è un'avventura che richiede non...

    Audace Cerignola, indetta la “giornata gialloblù” in occasione del match con l’Avellino

    L’Audace Cerignola si tuffa nel rush finale della stagione regolare, per cercare di ottenere...

    “Pietra di Scarto” presenta “Sfruttamento e Caporalato in Italia” a cura di Marco Omizzolo

    Si svolgerà venerdì 1° Marzo a partire dalle ore 18.30 presso Palazzo Fornari a...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Procuratore Bari, «Puglia nuova terra dei fuochi»

    «Parlare della Puglia come di nuova terra dei fuochi è un dato di realtà,...

    Questione ruolo Savino Bonito, Metta si rivolge al Prefetto e al Garante della Protezione Dati

    Secondo dichiarazioni rilasciate negli ultimi giorni da un consigliere comunale di maggioranza e trapelate...

    L’importanza del filtro dell’olio: quando sostituirlo?

    Come riconoscere le problematiche legate al filtro dell’olio? È una delle componenti più importanti...