More

    HomeEvidenzaAncora difficoltà in SIA. Continua il braccio di ferro tra i comuni

    Ancora difficoltà in SIA. Continua il braccio di ferro tra i comuni

    Pubblicato il

    La SIA, società che cura smaltimento e raccolta di rifiuti per conto del Consorzio di Igiene Ambientale FG/4, continua a vivere uno stato comatoso profondo. Infatti la criticità economica – dai 5 milioni di euro che deve Cerignola agli 1,2 milioni di Margherita di Savoia – potrebbe a breve portare all’implosione totale (e certificata) della società. La rinascita di SIA prospettata dai palchi della campagna elettorale sembra oramai soltanto un ricordo, perché a partire dal 15 giugno 2015 sono comparsi come funghi i problemi della società, problemi alla cui soluzione avrebbe dovuto pensare il nuovo management. Dopo l’esaurimento della discarica, anche a causa del conferimento dei comuni fuori bacino, la situazione pare essere ancor più critica. Entro la fine di luglio i 9 comuni dovrebbero dire si all’addendum e fornire così liquidità (e una boccata d’ossigeno) a SIA.

    Su tale punto però pare non esserci uniformità di vedute. Infatti mentre per Franco Metta la soluzione è l’addendum – un adeguamento – sui contratti già in essere, per i sindaci della BAT bisogna innanzitutto sottoscrivere nuovi contratti e poi versare gli arretrati. Il Comune di Cerignola ha già optato per l’addendum di circa 900 mila euro, mentre gli altri comuni chiedono a gran voce che proprio Cerignola saldi il proprio debito con SIA, circa 5 milioni di euro. Anche il Comune di Ortanova ha optato per l’adeguamento e probabilmente anche i comuni dei restanti Reali Siti si muoveranno su questa linea. Partita delicata sulla BAT, dove si sta provando a mediare una situazione estremamente delicata. Infatti per i Sindaci di Trinitapoli e San Ferdinando salvare SIA è una priorità, ma è anche importante affermare un criterio di uguaglianza tra i comuni consorziati, senza soci di serie A e soci di serie B.

    Ultimora

    Presentato alla Camera dei Deputati il libro “Una vita su uno sgabello” di Antonella Migliorati

    Lo scorso 17 giugno alla Camera dei Deputati si è svolto “Autrici a confronto”,...

    Altre due conferme per la Pallavolo Cerignola: Pettinari e Adorni

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola SSD arl è lieta di annunciare il rinnovo della centrale...

    Roberta Recchia presenta a Cerignola “Tutta la vita che resta”, il suo romanzo d’esordio

    Lunedì 24 giugno, alle ore 19:00, presso il Mondadori Point di Cerignola (via Bari,...

    Dalla palestra alle aule di scuola: la Kick Boxing come stile di vita nella tesina di Veronica Anzalotta | Video

    Le funzioni educative e formative dello sport in generale, e di alcune discipline in...

    Audace Cerignola, interesse in attacco per Cuppone del Pescara

    In vista dell’apertura imminente della sessione estiva di calciomercato, l’intenzione dell’Audace Cerignola sarà non...

    Furti di tombini a Cerignola: ne sono stati asportati 27 fra città e zona industriale

    Ben 27 chiusini in ghisa rubati in sole 72 ore anche in vie principali...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Presentato alla Camera dei Deputati il libro “Una vita su uno sgabello” di Antonella Migliorati

    Lo scorso 17 giugno alla Camera dei Deputati si è svolto “Autrici a confronto”,...

    Altre due conferme per la Pallavolo Cerignola: Pettinari e Adorni

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola SSD arl è lieta di annunciare il rinnovo della centrale...

    Roberta Recchia presenta a Cerignola “Tutta la vita che resta”, il suo romanzo d’esordio

    Lunedì 24 giugno, alle ore 19:00, presso il Mondadori Point di Cerignola (via Bari,...