More

    HomeNotizieAttualitàCerignola capitale del Sente-Mente®, il 21 settembre edizione straordinaria, unica nel Sud...

    Cerignola capitale del Sente-Mente®, il 21 settembre edizione straordinaria, unica nel Sud Italia

    Pubblicato il

    Tutto pronto a Cerignola per il Sente-Mente® Day in programma il prossimo 21 settembre. Un’edizione straordinaria, unico e primo nel Sud Italia, fortemente voluto e promosso dall’Assessorato comunale alle Politiche sociali in occasione della Giornata mondiale dell’Alzheimer. Patrocinato anche dall’Ambito territoriale di Cerignola, la prima edizione al Sud precederà la 6^ edizione nazionale in programma quest’anno a Bologna il 7 ottobre.

    Due eventi nazionali per ripartire dall’uomo, dalle sue emozioni e dalla straordinaria potenza della “parola che cura”: sono questi i principi che muovono il Sente-Mente® Project, modello innovativo di formazione in ambito socio-sanitario ideato nel 2014 da Letizia Espanoli, brillante formatrice friulana con alle spalle anni di ricerche e studi scientifici su un nuovo modo di intendere la cura che, attraverso il potere taumaturgico della parola (“Se io mi perdo, tu vieni a cercarmi”), sfida la classica metodologia sanitaria, assistenziale ed educativa conosciuta finora. ‘La vita non finisce con la diagnosi” è uno degli assiomi del metodo Espanoli, teso, attraverso l’innovativa figura professionale dei “Felicitatori”, a riumanizzare i contesti lavorativi ed è rivolto a tutte le organizzazioni che operano a stretto contatto con anziani e alle case di riposo, al fine di creare nuove azioni di cura. Di questo si parlerà il prossimo 21 settembre, assieme a Letizia Espanoli e ad operatori ed aziende che lavorano nell’ambito socio-sanitario, nel primo Sente-Mente® Day che si svolgerà a Cerignola (al teatro Mercadante), primo Comune del Sud a sposare il metodo Espanoli e ad entrare nella Sente Mente Comunità, a cui aderiscono oggi 46 Comuni italiani. Sarà l’occasione anche per presentare i primi 22 Felicitatori formati nel Sente-Mente® Training svoltosi a Cerignola nei mesi scorsi.

    “Obiettivo è attivare politiche in grado di sgretolare lo stigma della demenza affinché la società intera, e in particolar modo chi opera a stretto contatto con gli anziani, possa avere strumenti nuovi per accompagnare chi soffre” spiega Espanoli. “Sente-Mente ® allena le Persone e le Organizzazioni socio sanitarie ad uscire dallo stato di impotenza, grazie ad un metodo capace di creare benessere sia per la persona malata, sia verso coloro che a vario titolo sono coinvolti nel processo di assistenza e cura”. Soddisfazione viene espressa dall’amministrazione di Cerignola, che ha voluto e patrocinato l’evento. In particolare il vicesindaco con delega alle Politiche sociali e presidente dell’Ambito territoriale, Rino Pezzano, dichiara: “Che la vita non finisca con la diagnosi è uno dei concetti più belli. Formare figure in grado di portare la scintilla dell’entusiasmo e della serenità in coloro che attraversano una fase difficile della vita dovrebbe essere impegno alla base dell’agire di ogni amministratore che ha a cuore la quotidianità di ogni suo concittadino”.