More

    HomeNotizieRegioneSiccità, negli invasi foggiani mancano oltre 141mila metri cubi d'acqua

    Siccità, negli invasi foggiani mancano oltre 141mila metri cubi d’acqua

    Clima primaverile e temperature fino a 22 gradi: l'assenza di precipitazioni può rendere difficile la situazione nei campi

    Pubblicato il

    Scende goccia a goccia il livello di acqua in Puglia con -141 milioni di metri cubi d’acqua che mancano all’appello negli invasi del Fortore e dell’Osento, le riserve idriche della regione, rispetto al 17 marzo 2019 sulla base dei dati del Consorzi di Bonifica della Capitanata. E’ quanto rileva Coldiretti Puglia che segnala una diminuzione senza soluzione di acqua con oltre 1 milione di metri cubi persi in soli 4 giorni, mentre continua a permanere il clima primaverile con temperature fino a 22 gradi. “Siamo in Puglia nel pieno della raccolta delle primizie ed è vitale la necessità di acqua. Se l’andamento delle temperature stagionali continuerà così e persisterà l’assoluta mancanza di piogge, nei campi la situazione diverrà insostenibile”, dice Savino Muraglia, presidente di Coldiretti Puglia.

    La sostanziale assenza di piogge è aggravata – aggiunge Coldiretti Puglia – dalle reti colabrodo che fanno perdere 1 litro di acqua su 2. Serve un piano infrastrutturale – dice Coldiretti Puglia – per la creazione di piccoli invasi che raccolgano tutta l’acqua piovana che va perduta e la distribuiscano quando ce n’è poca ai fini di regimazione della acque, irrigui, ambientali e dell’accumulo/produzione di energia idroelettrica. Servono – insiste la Coldiretti – interventi di manutenzione, risparmio, recupero e riciclaggio delle acque, campagne di informazione ed educazione sull’uso corretto dell’acqua, un impegno per la diffusione di sistemi di irrigazione a basso consumo, ma anche ricerca e innovazione per lo sviluppo di coltivazioni a basso fabbisogno idrico. Le aree pugliesi esposte al rischio desertificazione sono pari al 57% – conclude Coldiretti Puglia – con gli agricoltori stanno facendo la loro parte con un impegno per la diffusione di sistemi di irrigazione a basso consumo, ma anche ricerca e innovazione per lo sviluppo di coltivazioni a basso fabbisogno idrico.

    Ultimora

    Una rete per tempo: 1-1 tra Audace Cerignola e Avellino

    Ennesimo pareggio 1-1 per l'Audace Cerignola nella gara casalinga con l'Avellino dell'ex- Michele Pazienza....

    “Potere e dominio nelle pratiche di cura”, Felice Di Lernia ha presentato il suo libro a Cerignola

    «Un libro che ha il merito di essere fuori dal tempo». Definisce così una...

    Successo per “The chance to find your self”, lo spettacolo riservato alle persone non udenti

    In scena si racconta della diversità a causa del colore della pelle. In platea...

    Dopo un febbraio magro, l’Audace Cerignola vuole rompere il digiuno di vittorie con l’Avellino

    Sfida al recente passato per l'Audace Cerignola, nella 29^ giornata del girone C di...

    “Taralli & Vino per Solidarietà”: domani in Piazza della Repubblica e Corso Aldo Moro

    Si terrà domani, l’iniziativa “Taralli & Vino per Solidarietà”, organizzata dal Rotary Club di...

    Operazione antidroga a Torino, 6 arresti: Cerignola piazza di smistamento dell’hashish

    La Guardia di Finanza di Torino ha arrestato sei persone su ordinanza della Direzione...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Una rete per tempo: 1-1 tra Audace Cerignola e Avellino

    Ennesimo pareggio 1-1 per l'Audace Cerignola nella gara casalinga con l'Avellino dell'ex- Michele Pazienza....

    “Potere e dominio nelle pratiche di cura”, Felice Di Lernia ha presentato il suo libro a Cerignola

    «Un libro che ha il merito di essere fuori dal tempo». Definisce così una...

    Successo per “The chance to find your self”, lo spettacolo riservato alle persone non udenti

    In scena si racconta della diversità a causa del colore della pelle. In platea...