More

    HomeNotiziePoliticaIl Comune di Cerignola investe oltre 3,8 milioni nell’edilizia scolastica sicura e...

    Il Comune di Cerignola investe oltre 3,8 milioni nell’edilizia scolastica sicura e sostenibile

    Saranno realizzati un plesso per l’infanzia e due mense con fondi del Pnrr, per incrementare l’offerta di tempo pieno

    Pubblicato il

    Il Comune di Cerignola investe oltre 3,8 milioni di euro nelle infrastrutture scolastiche cittadine. Sono tre i progetti finanziati con il Piano Nazione di Ripresa e Resilienza grazie a cui il sistema educativo della città sarà arricchito da un nuovo plesso per l’infanzia e di due nuove mense annesse ad altrettanti istituti per l’infanzia e la primaria. Gli obiettivi strategici che si è posta l’Amministrazione Bonito sono due: migliorare la qualità della didattica e delle strutture in cui si svolge; aumentare la disponibilità di posti per il tempo pieno, così da facilitare la partecipazione attiva delle donne al mondo del lavoro e della produzione. Nel dettaglio, i progetti sono i seguenti:
    PNRR MISSIONE 4 COMPONENTE 1 INVESTIMENTO 1.2-PIANO DI ESTENSIONE DEL TEMPO PIENO E MENSE FINANZIATO DALL’U.E. NEXT GENERATION E.U.-COSTRUZIONE NUOVA MENSA SCOLASTICA ISTITUTO G. MARCONI PLESSO “ALDO MORO”
    La scuola elementare “Aldo Moro” non è, attualmente, dotata di mensa e la consumazione dei pasti avviene direttamente all’interno delle aule didattiche. La domanda attuale di pasti da servire è pari a 92 coperti. La mensa potrà ospitare 74 scolari per turno ed in soli due turni di refezione sarà soddisfatta e incrementata la richiesta di refezione, portandola a 148 scolari. L’intervento prevede la costruzione di: mensa e servizi accessori; tunnel di collegamento mensa-scuola. I pasti non saranno preparati all’interno della struttura. Per migliorare la sostenibilità ambientale dell’edificio sarà installato un impianto di recupero delle acque meteoriche per convogliarle all’interno di una cisterna funzionale agli usi non potabili (ad esempio, le cassette di scarico dei WC). La nuova mensa, inoltre, sarà dotata di un impianto fotovoltaico di 12 kW.
    Tempi di realizzazione: 180 giorni
    Investimento: 380.000 euro
    PNRR MISSIONE 4 COMPONENTE 1 INVESTIMENTO 1.2-PIANO DI ESTENSIONE DEL TEMPO PIENO E MENSE FINANZIATO DALL’U.E. NEXT GENERATION E.U.-COSTRUZIONE NUOVA MENSA SCOLASTICA SCUOLE “CESARE BATTISTI E TORRICELLI”
    Il progetto prevede la realizzazione ex novo di un edificio a piano unico, dove sarà collocata la mensa e tutti i servizi annessi e connessi, e un tunnel di collegamento con il plesso scolastico, in adiacenza alla palestra esistente. La mensa avrà una capienza di 60 posti a sedere, fruibili in più turni.
    Tempi di realizzazione: 180 giorni
    Investimento: 455.000 euro
    INTERVENTO DI MESSA IN SICUREZZA ED EFFICIENTAMENTO ENERGETICO ATTRAVERSO LA DEMOLIZIONE E RICOSTRUZIONE DELLA SCUOLA DELL’INFANZIA “DI VITTORIO-PADRE PIO”
    Il progetto prevede la demolizione e la ricostruzione della scuola dell’infanzia facente parte dell’istituto comprensivo “Di Vittorio-Padre Pio” per la messa in sicurezza e l’efficientamento energetico dell’edificio. Ciò consentirà di aumentare il numero di aule per implementare l’offerta educativa. Il progetto della nuova scuola dell’infanzia prevede:
    • ingresso con antistante porticato;
    • atrio;
    • “piazza”;
    • 6 aule dotate di servizi igienici e di un archivio;
    • sala polivalente;
    • locale per lo sporzionamento pasti;
    • ambienti per il personale docente, amministrativo ed ausiliario;
    • servizi igienici dedicati;
    • vari spazi di servizio.
    La disposizione quasi circolare degli ambienti funzionali rispetto alla “piazza”, ubicata in posizione baricentrica, ricorderà una margherita. Per migliorare la sostenibilità ambientale si prevede l’utilizzo di un impianto fotovoltaico da 36 kWp, l’utilizzo di tecnologie ad alta efficienza energetica per la climatizzazione (invernale ed estiva) e la produzione di acqua calda sanitaria. Tutto ciò porterà alla realizzazione di un edificio con caratteristiche migliori di oltre il 20%, rispetto ai requisiti della strategia NZEB (Nearly Zero Emission Building).
    Tempi di realizzazione: 486 giorni
    Investimento: 2.977.000 euro
    Questa mattina si sono svolte le cerimonie ufficiali di consegna dei lavori, già partiti, a cui hanno partecipato: il sindaco Francesco Bonito; gli assessori ai Lavori Pubblici, Michele Lasalvia, alla Pubblica Istruzione, Rossella Bruno, e alle Pari Opportunità, Domenico Dagnelli. Con loro i dirigenti delle scuole Cesare Battisti, Salvatore Mininno, e Di Vittorio-Padre Pio, Maria Luisa Russo, e la vicaria della “Moro”, Loredana Granato. “Gli interventi progettati e avviati sono particolarmente significativi sotto il profilo del miglioramento del diritto allo studio – commenta l’assessora Bruno – Allo stesso tempo, offriamo agli alunni l’opportunità di impiegare più tempo a scuola in attività significative e di valore, e alle loro famiglie, in particolare alle mamme, il modo e il tempo di organizzare più efficacemente la relazione tra gli impegni familiari e quelli lavorativi”. “I cantieri avviati sono la testimonianza dell’efficace utilizzo delle risorse richieste ed ottenute partecipando ai bandi del PNRR – aggiunge l’assessore Lasalvia – grazie a cui miglioreremo la qualità delle infrastrutture e dei servizi scolastici e comunitari. In più, offriamo decine di opportunità di lavoro in un settore, l’edilizia, che soffre la crisi derivante dal blocco dei cantieri aperti grazie al superbonus”. “Cerignola oggi è un cantiere a cielo aperto, domani sarà una città più moderna e sostenibile in cui sarà più semplice e piacevole vivere e operare – conclude il sindaco Bonito – Una delle nostre missioni, politiche e amministrative, è cogliere ogni opportunità che ci viene offerta per innalzare la quantità e la qualità dei servizi da cui dipende il futuro della nostra comunità. Guardando ai cantieri inaugurati oggi, non possiamo che essere orgogliosi e soddisfatti del lavoro compiuto”.

    Ultimora

    A Cerignola ed Orta Nova due panchine gialle contro bullismo e cyberbullismo

    L'inaugurazione a Cerignola e Orta Nova di due panchine gialle, simbolo di sensibilizzazione contro...

    “No smoking be happy”: torna a Cerignola l’evento dedicato alla prevenzione del fumo

    Il 30 e 31 maggio, in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco, l'associazione Costruire,...

    “Favugne. Storia di mafia foggiana”, domani la presentazione del libro a Cerignola

    All’interno de Il Maggio dei Libri, la biblioteca di comunità di Cerignola in collaborazione...

    Da oggi anche a Cerignola attivo il numero unico di emergenza 112

    A partire da oggi 28 maggio il nuovo numero unico di emergenza 112 sarà...

    Rianimazione all’ospedale di Cerignola, nessuna chiusura ma aumento posti

    Non ci sarà nessuna chiusura della Rianimazione a Cerignola, al contrario, nel pieno rispetto...

    La Fighters Dibisceglia-Colucci trionfa ai Campionati Europei WMAC di San Marino | Video

    Oltre 1600 atleti provenienti da ogni angolo d'Europa, diversi team e squadre nazionali, un...

    Altro su lanotiziaweb.it

    A Cerignola ed Orta Nova due panchine gialle contro bullismo e cyberbullismo

    L'inaugurazione a Cerignola e Orta Nova di due panchine gialle, simbolo di sensibilizzazione contro...

    “No smoking be happy”: torna a Cerignola l’evento dedicato alla prevenzione del fumo

    Il 30 e 31 maggio, in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco, l'associazione Costruire,...

    “Favugne. Storia di mafia foggiana”, domani la presentazione del libro a Cerignola

    All’interno de Il Maggio dei Libri, la biblioteca di comunità di Cerignola in collaborazione...