More

    HomeNotizieAttualitàAutomobilisti in allarme: multe più care in arrivo

    Automobilisti in allarme: multe più care in arrivo

    Pubblicato il

    Natale alle spalle, governo dimissionario ed elezioni vicine. Eppure il governo Monti, dopo l’aumento dell’Iva e delle tasse, ha scartato l’ultimo regalo per gli italiani. Multe più care per la circolazione stradale a partire dal I gennaio. Un incremento pari al 5,9% rispetto alle gabelle precedenti che porterà, ad esempio, il divieto di sosta da 39 a 41 euro, la guida senza cinture da 76 a 81 euro, mentre il superamento dei limiti di velocità di oltre 10 km/h (ma non oltre i 40 km/h) lieviterebbe da 159 a 169 euro.

    Decimo aumento dal 1995 E’ questo il ritmo tenuto negli ultimi 18 anni dal Governo Italiano. La crescita dell’importo delle sanzioni avviene, ogni due anni, in base a un meccanismo automatico previsto dall’art.195, comma 3 del Codice della Strada. Un trend impressionante se lo si legge sotto la lente del rincaro determinato dal passaggio dalla lira all’euro. Basti pensare che un automobilista multato per divieto di sosta pagava, nel 1993, 50 mila lire, mentre oggi la cifra è salita del 51% (39 euro, prima del rincaro). Medesimo rincaro per tante altre sanzioni: l’uso del cellulare senza auricolare alla guida passa dalle 50 mila lire di metà anni ’90 ai 159 euro attuali (169 con il rincaro).

    Ce lo meritiamo? E’ una domanda che nasce spontanea. Siamo dei tartassati o degli inguaribili trasgressori? I dati sembrerebbero dare conforto alla seconda soluzione. Il Centro studi e ricerche sociologiche Antonella Di Benedetto di Krls Network of Business Ethics per conto di Contribuenti.it, magazine dell’associazione Contribuenti Italiani, ha rilevato che le multe, in Italia, ogni anno ammontano a 78,5 milioni, più di 215mila al giorno, più di due l’anno per ogni patentato, rappresentando un “tesoretto” da 2,8 miliardi di euro. Secondo lo studio, l’Italia è il Paese dove si commettono più infrazioni del Codice della Strada. Seguono, più staccati, la Germania con 23,3 milioni di contravvenzioni l’anno, la Francia (15,6 milioni), il Regno Unito (13,7 milioni) e la Spagna (11,1 milioni). Fanalino di coda Malta con 0,1 milioni. Disaggregando i dati a livello territoriale, in Italia primeggia il nord-est, con 23 milioni di multe. Le altre zone però non sono da meno: 22,5 milioni nel sud e nelle isole, 17 milioni nel nord-ovest, 16 milioni nelle regioni centrali.

    E il buon senso? Premessa la refrattarietà degli italiani (e a Cerignola ne sappiamo qualcosa) alle regole stradali e l’importante funzione deterrente dei limiti previsti dal Codice della strada (a presidio, in ultima istanza, di un bene superiore come quello della vita umana), forse il buon senso avrebbe imposto un intervento di tipo diverso, derogando a quell’automatismo biennale o prevedendo un aumento più contenuto. Una serie di critiche all’ascia del governo Monti mosse anche dall’Associazione Amici della Polizia Stradale, secondo cui «in una fase nella quale gli stipendi sono bloccati in ogni programmato aumento, una misura come quella dell’incremento biennale delle sanzioni pecuniarie appare estremamente sgradevole per gli automobilisti e potrà forse essere ritenuta utile dalle varie amministrazioni che confidano di incassare dalla violazioni della strada una parte delle somme tagliate dalle varie misure di contenimento dei costi».

    33 COMMENTS

    1. E’ pura estorsione, da parte del nostro bel Governo.

      Sacrifici da parte di tutti gli Italiani, per quale motivo???

      Per i vizi e l’ozio dei nostri malfattori Politici.

      Un giorno, pagherete anche VOI a caro prezzo, tutto quello che state combinando, e quello che combinerete ancora.

      Vi ritengo semplicemente figli della Maledizione.

    2. GRAZIE PROFESSORONE !
      CI VOLEVA UN GENIO DELL’ECONOMIA PER RISOLVERE LA CRISI AUMENTANDO TASSE TARIFFE IVA ECC.ECC.ECC.
      ANCHE I REUCCI DI UNA VOLTA ,QUANDO LE CASSE ERANO VUOTE,NON SAPEVANO FARE ALTRO CHE RICHIEDERE PIù TRIBUTI.

      eH!!!! UN FIORINO

    3. Ogni popolo ha il suo governo! Quindi i casi sono due: o stiamo bene, oppure, siamo dei vili! Ci ricordiamo di essere un popolo e di scendere in piazza ,solo quando la nazionale di calcio vince un mondiale, per il resto nulla, solo lamentele ed anatemi dietro ad una tastiera. Buona vita a tutti.

    4. Monti ci ha messo nella xxxxx, spero che nelle prossime elezioni non esca, io voterei solo ed esclusivamente Silvio Berlusconi lui si che ci sa fare. Evviva Berlusconi.

    5. siamo un popolo di masochisti,sappiamo quello che anno fatto in un ventennio,eppure li rivotiamo…..
      frustiamoci che facciamo prima……..
      per l’aumento delle multe,ci sta pure,
      MA LE DOVREBBERO PAGARE TUTTI!!!!!
      siccome a cerignola siamo tutti amici e parenti di!!
      allora dico perchè le dovrebbero pagare solo i poveracci????
      i vigili senza cintura ,chi li multa??????
      sai quanti consiglieri buffoni parcheggiano in doppia fila per il corso??? e i vigili che si fanno una risata,poi trovano il poveraccio,
      e applicano con severita’ il codice della strada……
      in italia non esiste un POPOLO SOVRANO esiste un POPOLO SOMARO….scotaven….sciot…..a…zappe..la…terr……

    6. E’ veramente assurdo e grave, sentir parlare ancora di berlusconi.

      Dichiarava che l’Italia andava a gonfie vele, poi ha mollato tutto e poi a seguire tutte le barzellette.

      La vera barzelletta sapete chi sono???

      NOI ITALIANI.

      PROVIAMO ALMENO PER UNA VOLTA, AL VERO VOTO DI PROTESTA, DICONO CHE BEPPE GRILLO E’ UN PAZZO??
      E PERCHE’ QUESTI CHE SONO???
      MA ALMENO GRILLO PARLA E DICE COSE CHE I VECCHI POLITICI NON DICONO MAI, E CHE A NOI ANDREBBE BENISSIMO.

      E ALLORA!!!!!!

      VOTIAMO PER FAVORE TUTTI MA TUTTI DICO TUTTTI

      MOVIMENTO 5 STELLE

    7. Ammazza…. Ancora di Berlusconi si parla???
      Ma vi volete svegliare che se stiamo cosi’ e’ per colpa del nano?
      Da non crederci…
      E che t’net ‘nnanz all’okk’ior ‘i b’stekk???

    8. Ma c’è ancora gente che dopo vent’anni di str….ate sparate dallo psiconano, altrimenti detto testa d’asfalto Berlusconi, crede ancora a quello che va blaterando in giro? Faccio veramente fatica a crederci, mi sembra davvero impossibile!
      E dire che lui stesso, ormai nel lontano 1993, aveva confidato a Indro Montanelli e ad Enzo Biagi, che scendeva in politica solo perchè altrimenti le sue aziende sarebbero fallite e lui finito in galera. E gli italiani, babbei e rincitrulliti dalle sue televisioni, gli hanno anche creduto.
      Che paese!!

    9. Che peccato, come mi dispiace per quelli che si ostinano a osannare Berlusconi e la sua populista proposta di abbassare le tasse. Mi dispiace sul serio. Sono delle persone fuori dal tempo e fuori di logica. Che peccato. La vita andrebbe vissuta nella veritá e nella lealtá almeno verso se stessi: ha governato per quasi vent’anni, non ha combinato, oggettivamente, niente di buono, basta, mi rassegno e accetto le critiche di aver sbagliato per vent’anni la mia scelta di voto. Questo dovrebbe dire un pidiellino/a. Mi sembrate la mamma di un assassino che continua a difendere il figlio dicendo che é un bravo ragazzo perché é figlio mio. Eh dai, per favore, riprendetevi, siete ancora in tempo!!!

    10. come vi piace colpire il nano matto hee!!!
      come ne avete occasione zac…tutti contro il nano matto….
      e fate bene perche’ il berlusca deve essere rinchiuso lui, e tutta,la sua destra fidata……..
      ma la sinistra dove la mettiamo heee????…
      ha perso gli ultimi 10 anni ,ossessionata dal nano e i suoi buga bunga,che di bene non a fatto un bip……….
      scanniamoci pure tra di noi tanto i giochi sono fatti……
      BERSANI,avesse speso una sola parola sulla tav,su le fabbriche dei tumori chiamati,INCENERITORI
      ,sul finanziamento ai partiti,sulle pensioni d’oro,sulle diarie,sugli esodati,
      perchè questi problemi non si affrontano e si espongono alla gente prima delle PRIMARIE?????
      perchè come anno fatto in un ventennio vendono solo bugie,e fantasie.
      sdradicatevi da queste buffe origini che vi fanno votare (come i nostri nonni)il partito democfratico,costola dei comunisti…
      oppure la destra fascista…..
      liberate le vostre menti e siate liberi di pensiero,e non piu’ teleguidati da promesse mai mantenute…..
      hanno tutto dalla loro parte :tv,giornali,multinazionali,spa,srl,coop, ecc,
      ci fanno credere quello che vogliono,facendoci il lavaggio del cervello.
      ma questo e il futuro,e tutte le loro baggianate non funzionano piu’
      perchè anno superato ogni limite e la gente e stanca di ascoltare,e pagare tasse solo per i loro benefici….
      tutti attaccano GRILLO,ma non capisco perchè,attacchi gratuiti,
      senza una vera logica,ho spiegazione…….
      ma chi a governato in questi anni grillo????
      guardano le pagliuzze di GRILLO,mentre ci anno infilato un trave
      nel retto per un ventennio….
      rivotateli e preparatevi a piangere,per altri non so quanti anni!!!!!
      italiani popolo di masochisti,amiamo solo farci del male per il solo gusto di non far vincere delle persone oneste,la lotta sara dura ma alla fine i bene vince sempre sul male…….
      MOVIMENTO 5 STELLE E CON VOI E CON IL BENE COMUNE…….

    11. Deve soffiare il vento e soffierà e sarà vento senza riguardi.. e si porterà via tanta melma che si è depositata….

    12. E quale sarebbe questo venticello?? Il venticello della ‘novità’ rappresentata da Berlusconi, dal pidduista Cicchitto, e dall’ex fascista Gasparri?
      Se questo è il venticello stiamo freschi!

    13. altro che venticello sentirete la TEMPESTA DI GENTE STUFA DI VOI
      E CHI VI RAPRESSENTA………..
      VERGOGNATEVI siete la rovina dei vostri stessi figli,
      quando cresceranno si vergogneranno di voi……
      io voto il movimento 5 stelle,il nuovo che avanza….
      voi non votate grillo,ma almeno date una svolta.
      BASTA CON I SOLITI LADRI……
      DATE UN FUTURO AI VOSTRI FIGLI……….

    14. lavoratore autonomo
      forse non hai afferrato una cosa, “loro” sanno chi votare, proprio perchè sanno già che daranno un futuro ai loro figli.

    15. Ero entusiasta di Grillo e del suo movimento fino a qualche tempo fa; adesso lo sono un po’ meno non perchè le sue idee non siano giuste, anzi; ma perchè, in alcune occasioni, il suo comportamento e atteggiamento nei confronti di alcuni esponenti del suo stesso movimento, vedi Favia e la Salsi, è stato poco felice. Non si può cacciare dal movimento chi, facendone parte, è stato eletto dai cittadini. Nell’occasione si è comportato da dittatorello, stile Berlusconi quando Fini si è svegliato dal suo sonno quasi ventennale a fianco del cavaliere.

      Non ho ben compreso a chi si riferiscano il sig. ‘lavoratore autonomo’ e il sig. Ciro Caggiani.

    16. valerio
      ci riferivamo entrambe a quelli che votano ancora per berlusconi.
      fingendo di essere fiduciosi nelle sue promesse, e non ammettendo che lo fanno solo per conveniernza propria.

      • caro ciro ti facevo più giusto,e inteligente,ma come sempre e come tutti,siete una delusione….
        io non dico i figli di!!!!che poi con l’aiuto del papà,amico di!!!!..
        io dico i figli di tutti indistintamente,anche di quella povera,
        gente che per fortuna non a le vostre conoscenze…
        sai quanta gente al nostro paese lavora alla scusa di cristo???
        e molta gente capace e per il corso con tutti i suoi figli ,anche se sono migliori di tanti????
        rispondimi onestamente tanto tu non sai chi sono ma io ti conosco…
        ma il tuo posto e sudato!!! ho comprato???
        capisc a me……..

    17. Ciro parla per te..
      Io convenienza personale,non ne traggo!
      Se lo voto è perché condivido i suoi programmi,le sue idee e la sua politica.
      La convenienza la vedo solo per il paese.
      Ciao.

    18. be’ allora di idee mi sa che ce n’hai poche e ben confuse visto che il nano nel giro di un mese ha detto praticamente TUTTO (ma proprio tutto) ed il suo contrario…
      prima vuole candida’ Monti, poi dice che è un “poraccio”.. a RTL dice di si alle coppie gay e alle coppie di fatto (è tempo di elezioni), quando un anno fa giurava e spergiurava che le coppie di fatto MAIIII sarebbero state omologate alle coppie sposate… e vogliamo parlare di tasse???? e vogliamo parlare di evasione fiscale???? e vogliamo parlare di conflitto di interessi???? e voglamo parlare di DDL anticorruzione???? e vogliamo parlare di falso in bilancio???
      ma’dde chè…?????

    19. mi piacerebbe sapere quale giovamento abbia tratto l’italia dalla discesa in campo di Berlusconi dal 1994 ad oggi, negli anni in cui ha governato. L’unica legge positiva, a mio parere, è stata l’introduzione del divieto di fumo nei locali pubblici! Il resto solo leggi a suo favore!

    20. pidiellina
      tu vedi i suoi programmi:
      canale5 rete4 italia1, mediaset premium e un altra trentina di programmi suoi, che ha messo con l’escamotage del digitale terrestre.
      le sue idee:
      costruirsi un mausoleo dove si farà tumulare ad Arcore, o un vulcano artificiale in una delle sue tante dimore, sesso e innamoramenti vari anche con ragazzine 17enni.
      la sua politica:
      amicizie personali con tutti i dittatori dei vari paesi, Putin fra i primi e Gheddafi col quale ci ridicolizzò.
      Della convenienza per il Paese, basta guardarci intorno come ci ha ridotti..
      ciao

    21. Tu invece credi a quel ridicolo di Grillo,per questo ragioni così..
      Ad ognuno la propria realtà e verità..

    22. chiedilo alle testate giornalistiche di tutto il mondo se è ridicolo Grillo o berlusconi
      io non credo a Grillo, io credo al fatto che in Italia c’è bisogno di aprire le finestre, areare per giorni, lucidare i pavimenti, tinteggiare di fresco e buttar via tutti i mobili deteriorati e dondolanti. Non di lasciar tutto così com’è e spruzzare un po di deororante come vorresti tu.
      notte

    23. leggo i commenti e siete tutti dei teleguidati mentali..
      il nano impazzito che non scompare ancora,
      la sinistra di gargamella bersani che e ossesionato dal nano,
      e non parla di altro,facendo opposizione al bunga bunga…
      ma cosa dite !!! non provate un po di vergogna a vendere,
      la vostra dignita,e forse anche altro per essere teleguidati da politici corrotti???
      che popolo di masochisti,ci infilano una trave nel retto,per un ventennio,e poi tutti a dire….ma…io…lo…sapevo..
      in italia non ce un popolo SOVRANO ce un popolo SOMARO…
      beati voi che ci godete…….

    Comments are closed.

    Ultimora

    Saccheggiarono 1500 prosciutti da una azienda udinese: arresti fra Cerignola e la Bat

    Nel corso della mattinata, nelle province di Milano, Foggia e Barletta-Andria-Trani, i Carabinieri della...

    La Scuola di Teatro del Roma di Cerignola in scena dal 28 al 31 maggio

    Dopo il grande successo della Stagione Teatrale il sipario del Roma Teatro di Cerignola...

    Rianimazione a rischio chiusura a Cerignola? L’allarme del Tribunale del Malato

    Cittadinanzattiva APS Puglia apprende proprio in queste ultime ore che il reparto di Rianimazione...

    Seminario di aggiornamento per le forze di Polizia e personale tecnico degli Umc a Cerignola

    Seminario di aggiornamento rivolto alle forze di polizia ed al personale tecnico degli UMC...

    Noi-Comunità in movimento sul problema dei medici di base a Cerignola

    Pubblichiamo di seguito una nota stampa del presidente dell'associazione politica Noi-Comunità in movimento, avv....

    “Per costruire una comunità inclusiva”, incontro a Cerignola presso Palazzo di Città

    Ha avuto luogo nella mattinata di venerdì 24 maggio, nell’Aula Consiliare di Palazzo di...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Saccheggiarono 1500 prosciutti da una azienda udinese: arresti fra Cerignola e la Bat

    Nel corso della mattinata, nelle province di Milano, Foggia e Barletta-Andria-Trani, i Carabinieri della...

    La Scuola di Teatro del Roma di Cerignola in scena dal 28 al 31 maggio

    Dopo il grande successo della Stagione Teatrale il sipario del Roma Teatro di Cerignola...

    Rianimazione a rischio chiusura a Cerignola? L’allarme del Tribunale del Malato

    Cittadinanzattiva APS Puglia apprende proprio in queste ultime ore che il reparto di Rianimazione...