More

    HomeNotiziePoliticaLongo sui conti comunali: "Giannatempo dimentica i cittadini no"

    Longo sui conti comunali: “Giannatempo dimentica i cittadini no”

    Pubblicato il

    «Giannatempo dimentica i cittadini no», sono le dure parole che utilizza Michele Longo, già capogruppo Pd in Consiglio comunale, in merito alle dichiarazioni che pochi giorni fa aveva rilasciato il Primo cittadino Antonio Giannatempo a lanotiziaweb«Leggere le dichiarazioni del Sindaco sui conti in ordine del Comune di Cerignola è come leggere una bella favola sotto l’ombrellone – prosegue il rappresentante d’opposizione -. Svegliati Giannatempo, forse dimentichi che sotto la tua amministrazione sono stati sottratti 8,5 milioni di euro; i cittadini che hanno pagato di tasca propria non hanno dimenticato e attendono giustizia. Lei è stato molto distratto in questi anni svolgendo regolarmente la sua professione di medico abbandonando la città al suo destino. Voglio ricordarle che il buco Gema poteva essere evitato se lei, i suoi assessori e i suoi dirigenti fossero stati pronti e tempestivi. Lo ha dichiarato una commissione parlamentare ad hoc». Un duro attacco sferrato dal prossimo candidato alle primarie per decidere il candidato Sindaco in quota Pd che lascia spazio, oltre che alla diatriba politica, anche a una dialettica precisa in previsione di una possibile battaglia elettorale del prossimo 2015.

    «A questo si aggiunga – prosegue il piddino – l’incapacità della sua amministrazione di recuperare una massa ingente di tributi evasi, lo sperpero di denaro pubblico con il sistema degli scomputi in materia urbanistica, il fallimento del progetto A.C. Foggia, l’incapacità di utilizzare risorse disponibili per il sociale, l’abusivismo diffuso nel settore del commercio, la raccolta differenziata al 6% con la sanzione a carico dei cittadini dell’ecotassa, la cattiva pratica di affidare i lavori pubblici con il sistema illegale dei rinnovi senza regolare gara, l’aumento esponenziale dei tributi locali senza benefici ai cittadini». In sostanza Longo non lesina la possibilità di colpire politicamente non soltanto il Sindaco Giannatempo ma anche, e per certi passaggi in modo più sostanziale, l’intero operato della Giunta.  «Potrei continuare con l’elenco dei suoi fallimenti – aggiunge Longo -. Per fortuna il suo mandato volge al termine. Sarà una società specializzata in materia di revisione e certificazione di bilanci a fare chiarezza sul bilancio comunale. Altro che conti in ordine Sindaco, i conti in ordine saranno quelli delle sue tasche, perché le tasche dei cittadini sono ormai bucate. Tocca a noi – chiosa il capogruppo pd – e alle migliori energie di questa città ripulire le macerie del suo disastro e costruire una città nuova».

    3 COMMENTS

    1. Bravo Michele , ora però non ti tirare indietro hai iniziato a far emergere i relitti , e falli vedere a tutta la città!! Tu non lo sai ma io personalmente ti sono vicino

    2. E’ impossibile non essere d’accordo con quanto asserito da
      Michele Longo. I fatti sono così
      evidenti che un giudizio negativo su questa Amministrazione, viene spontaneo.

      Dalla lettura del testo,due cose mi sono balzate agli occhi: la incapacità dell’Amministrazione di
      ricuperare una massa ingente di tributi evasi e una società specializzata in materia di
      revisione e certificazione dei bilanci per fare chiarezza sul bilancio comunale
      .

      Che vi sia una grande fetta di cittadini che non onora il
      pagamento delle tasse, lo ha anche affermato lo stesso Sindaco e si parla di un
      40% di evasione. Se veramente il ricupero non sta avvenendo, come
      afferma Longo, io credo che il Sindaco si stia assumendo una grave responsabilità, ma non
      credo che il medesimo sia così stupido da non ottemperare ad un suo dovere.

      Chi decide l’incarico ad una società, per controllare il bilancio del Comune? Può, una forza di opposizione proporre l’adozione
      di provvedimento ? Oppure, tale compito spetta al sindaco entrante?

      Vi sarà un intervento chiarificatore?

      31-7-2014

    3. Questa amministrazione è composta da tanti ma da tanti che al massimo avrebbero le capacità FORSE di fare gli impiegatucci amministrativi, FIGURIAMOCI GLI AMMINISTRATORI.
      Naturalmente i risultati sono questi.
      Significa che alle prossime VOTARE non sarà come le tantissime altre volte, non è un gioco…ma è una cosa MOLTO ma MOLTO SERIA…..i ciucciarelli presuntuosi devono andare alla campagna a zappare la terra, per vedere e provare come si guadagnano 40,00 euro sotto a sole e acqua.

    Comments are closed.

    Ultimora

    Flv Cerignola, sconfitta annunciata in casa del rullo compressore Star Volley Bisceglie

    Tutto come da programma, la Flv Cerignola cede nettamente alla capolista Star Volley Bisceglie...

    Vittoria al quinto set per la Mandwinery Pallavolo Cerignola su San Giorgio

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola ha superato al tie break la Intecservice San Giorgio del...

    Presunte violenze al carcere di Foggia: tornano in libertà sei agenti della penitenziaria indagati

    Il Tribunale del Riesame di Bari ha rimesso in libertà sei dei dieci agenti...

    Audace Cerignola, con la Virtus Francavilla una delle ultime chiamate per i playoff

    Battute conclusive nel girone C di serie C: in programma la 36^ e terzultima...

    La Polizia Postale di Foggia sequestra oltre 40mila euro a due soggetti per truffa

    La Sezione Operativa per la Sicurezza Cibernetica di Foggia, al termine di una attività...

    Dal 15 aprile al via il calendario di disinfestazione e derattizzazione a Cerignola

    Con l'arrivo della primavera e delle alte temperature, l'amministrazione Comunale di Cerignola, come di...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Flv Cerignola, sconfitta annunciata in casa del rullo compressore Star Volley Bisceglie

    Tutto come da programma, la Flv Cerignola cede nettamente alla capolista Star Volley Bisceglie...

    Vittoria al quinto set per la Mandwinery Pallavolo Cerignola su San Giorgio

    La Mandwinery Pallavolo Cerignola ha superato al tie break la Intecservice San Giorgio del...

    Presunte violenze al carcere di Foggia: tornano in libertà sei agenti della penitenziaria indagati

    Il Tribunale del Riesame di Bari ha rimesso in libertà sei dei dieci agenti...