More

    HomeNotiziePoliticaNoi-Comunità in movimento: «Si faccia chiarezza sulla vicenda del Cnos-Fap di Cerignola»

    Noi-Comunità in movimento: «Si faccia chiarezza sulla vicenda del Cnos-Fap di Cerignola»

    Pubblicato il

    Pubblichiamo integralmente e di seguito, una nota stampa del movimento politico Noi-Comunità in movimento, riguardante il Cnos-Fap di Cerignola e la privazione allo stesso della possibilità di tenere corsi di formazione che in 60 anni di storia hanno permesso a tanti cittadini di imparare un mestiere e sottrarsi alla vita di strada.

    I Salesiani di Don Bosco sono una istituzione della città di Cerignola che tutti conosciamo o abbiamo conosciuto. Non solo per le innumerevoli attività ludico-ricreative (chi non ha calcato quei campetti o cortili?), ma anche per quelle di studio e formazione. Stupiti ci ha lasciati lo sfogo di Don Massimiliano, responsabile del CNOS-FAP, la scuola di formazione professionale che per 60 anni ha forgiato e avviato al lavoro, senza alcun fine di lucro, generazioni e generazioni di cerignolani e cerignolane. Da 60 anni, ma non più da quest’anno. Perché per il terzo anno di fila, d’un tratto, i progetti presentati non hanno superato il vaglio del bando regionale relativo. Bando che non tiene conto dell’anzianità di servizio nel settore, della regolarità gestionale e contributiva fra ente e dipendenti, fra le altre cose, e che lascia margini discrezionali che aprono all’improvvisazione e affossano una realtà dall’alto tasso di utilità sociale. Una realtà che, con abnegazione e sacrificio, ha strappato centinaia di giovani al destino della strada per avviarli al cammino del lavoro. La nostra è una denuncia. Un megafono allo sfogo di chi in quella realtà, in quel microcosmo, dà tutto per il prossimo e lo fa da tempo immemore. Attendiamo ora che chi di dovere faccia luce e chiarezza.

    Ultimora

    Pallavolo Cerignola, stabilite le avversarie nel girone I di serie B2

    Nella giornata di ieri, la Fipav ha reso nota la composizione dei gironi dei...

    L’Audace Cerignola ringrazia e saluta Malcore e D’Andrea

    Tramite una breve nota pubblicata sui propri canali social, l'Audace Cerignola ha ringraziato Giancarlo...

    Autonomia differenziata, da cinque Regioni può partire l’iter per chiedere il referendum

    Con il via libera della Puglia prende forma il quadro dei cinque consigli regionali...

    Provincia di Foggia: assegnate risorse per il progetto “Capitanata in transizione”

    A quasi 10 milioni di euro ammonta l'assegnazione di risorse finanziarie, sancita dal Decreto...

    Un tassello per la porta dell’Audace Cerignola, preso Stefano Greco

    La S.S. Audace Cerignola S.r.l. comunica di aver acquisito le prestazioni del calciatore Stefano...

    La nuova coppia d’attacco gialloblù è fatta: anche Gagliano firma con il Cerignola

    La S.S. Audace Cerignola s.r.l. comunica di aver acquisito dal Calcio Padova le prestazioni...

    Altro su lanotiziaweb.it

    Pallavolo Cerignola, stabilite le avversarie nel girone I di serie B2

    Nella giornata di ieri, la Fipav ha reso nota la composizione dei gironi dei...

    L’Audace Cerignola ringrazia e saluta Malcore e D’Andrea

    Tramite una breve nota pubblicata sui propri canali social, l'Audace Cerignola ha ringraziato Giancarlo...

    Autonomia differenziata, da cinque Regioni può partire l’iter per chiedere il referendum

    Con il via libera della Puglia prende forma il quadro dei cinque consigli regionali...