More

    HomeSportCalcioL'Audace Cerignola travolge il Giugliano per 3-0 e va ai playoff

    L’Audace Cerignola travolge il Giugliano per 3-0 e va ai playoff

    Sabato prossimo sarà nuovamente Cerignola-Giugliano al Monterisi per il primo turno playoff

    Pubblicato il

    L’Audace Cerignola liquida la pratica Giugliano in mezz’ora: tre reti (doppietta di D’Andrea e rete di Capomaggio) mettono al tappeto i campani. Per l’ultima giornata della regular seaso, i padroni di casa devono rinunciare a Krapikas e Tascone, mentre per gli ospiti Ciuferri nel riscaldamento deve lasciare spazio a De Sena.

    Dopo appena 3 minuti Capomaggio si infila in area minaccioso, tiro sulla traversa ma c’è Filippo D’Andrea per il tap in di testa: 1-0 dell’Audace Cerignola. Passano due minuti e arriva la replica di Salvemini (5′), destro basso facilmente intercettato da Barosi. Dieci minuti sul cronometro ed è Vuthaj a provarci di sinistro. Il Cerignola pressa in attacco, al quarto d’ora Bianchini serve Vuthaj in area, che non riesce a concludere verso la porta. Ci prova dalla distanza Sainz-Maza (18′). Incursione pericolosissima al 21′ con Vuthaj che entra in area e calcia sul portiere. Passano pochi secondi, sponda di Bianchini, cross di Coccia dalla destra e D’Andrea di testa confeziona il 2-0 (21′). Suggerimento di uno straripante D’Andrea e Sainz-Maza al 25′ spara forte sul portiere da distanza ravvicinata. Sul sinistro di Vuthaj Menna la tocca di mano (29′): è rigore. Va dal dischetto Capomaggio e segna, al 30′, il 3-0. La risposta arriva al 36′ con De Sena in mezza rovesciata, con Barosi che salva il risultato con un’elegante parata. Non succede molto di più se non qualche scintilla e episodi di nervosismo in campo da parte degli ospiti.

    Nella seconda frazione di gioco è il Giugliano a tentare di ridurre lo svantaggio con un gioco abbastanza propositivo. Al minuto 9 è Vuthaj a girare verso la porta, non inquadrando lo specchio. Minuto 55 bel contropiede del Cerignola, Sainz-Maza ci prova di sinistro, sulla ribattuta è attenta la difesa ospite. Minuto 62, ancora Vuthaj ci prova in acrobazia. Mister Raffaele mischia le carte e manda dentro al posto di D’Andrea e Vuthaj altri due attaccanti, Malcore e Leonetti. Minuto 72, il neo entrato Di Dio ci prova dalla distanza ma Barosi c’è. Negli ultimi minuti c’è spazio anche per Allegrini e Bianco. Al minuto 89 Gonnelli tocca palla in area con la mano, per il signor Mucera è rigore. Salvemini dal dischetto (91′), Barosi intercetta e nega la gioia della rete ai campani.

    L’Audace Cerignola conclude il campionato al settimo posto con 53 punti, frutto di 12 vittorie, 17 pareggi e 9 sconfitte. Sabato 4 maggio (salvo un probabile rinvio per la discussione del ricorso del Taranto al Collegio di Garanzia del Coni avverso la penalizzazione di quattro punti) via i playoff con gara interna al “Monterisi”: contro ci sarà nuovamente il Giugliano.

    AUDACE CERIGNOLA-GIUGLIANO 3-0
    AUDACE CERIGNOLA (3-5-2): Barosi; Visentin, Ligi (40’ st Allegrini), Gonnelli; Coccia, Bianchini (29’ st Ghisolfi), Capomaggio (40’ st Bianco sv), Sainz-Maza, Tentardini; D’Andrea (18’ st Malcore), Vuthaj (18’ st Leonetti). A disp.: Fares, Trezza, Russo, Lombardi, Rizzo, Carnevale. All. Raffaele.
    GIUGLIANO (4-3-3): Russo; Barba (24’ st Boccia), Menna, Caldore, Yabre; Romano, Maselli, (37’ st Perdonò) Giorgione (24’ st Di Dio); De Sena (37’ st Grasso), Salvemini, Oviszach (9’ st Diop). A disp.: Scognamiglio A., Rob Coprean, Scognamiglio G., Oyewale, Paulino, Barardocco, Cargnelutti, Esposito. All. Bertotto.
    ARBITRO: Mucera di Palermo
    NOTE: Pomeriggio sereno, terreno in buone condizioni. Al 91’ Barosi para un rigore a Salvemini.
    Reti: 3’ D’Andrea, 21’ D’Andrea, 30’ Capomaggio.
    Ammoniti: 38’ Yabre, 45’+1’ Maselli, 34’ st Ghisolfi.
    Espulsione: 44’ Cagnazzo (all. Portieri A.C.)
    Angoli: 5-2
    Recupero: 3’; 5’.

    Questo slideshow richiede JavaScript.

    LEAVE A REPLY

    Please enter your comment!
    Please enter your name here

    Ultimora

    A Cerignola ed Orta Nova due panchine gialle contro bullismo e cyberbullismo

    L'inaugurazione a Cerignola e Orta Nova di due panchine gialle, simbolo di sensibilizzazione contro...

    “No smoking be happy”: torna a Cerignola l’evento dedicato alla prevenzione del fumo

    Il 30 e 31 maggio, in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco, l'associazione Costruire,...

    “Favugne. Storia di mafia foggiana”, domani la presentazione del libro a Cerignola

    All’interno de Il Maggio dei Libri, la biblioteca di comunità di Cerignola in collaborazione...

    Da oggi anche a Cerignola attivo il numero unico di emergenza 112

    A partire da oggi 28 maggio il nuovo numero unico di emergenza 112 sarà...

    Rianimazione all’ospedale di Cerignola, nessuna chiusura ma aumento posti

    Non ci sarà nessuna chiusura della Rianimazione a Cerignola, al contrario, nel pieno rispetto...

    La Fighters Dibisceglia-Colucci trionfa ai Campionati Europei WMAC di San Marino | Video

    Oltre 1600 atleti provenienti da ogni angolo d'Europa, diversi team e squadre nazionali, un...

    Altro su lanotiziaweb.it

    A Cerignola ed Orta Nova due panchine gialle contro bullismo e cyberbullismo

    L'inaugurazione a Cerignola e Orta Nova di due panchine gialle, simbolo di sensibilizzazione contro...

    “No smoking be happy”: torna a Cerignola l’evento dedicato alla prevenzione del fumo

    Il 30 e 31 maggio, in occasione della Giornata Mondiale senza Tabacco, l'associazione Costruire,...

    “Favugne. Storia di mafia foggiana”, domani la presentazione del libro a Cerignola

    All’interno de Il Maggio dei Libri, la biblioteca di comunità di Cerignola in collaborazione...