Erano due i malviventi che sabato sera hanno compiuto la rapina in danno del supermercato di via Giovenale della catena “Gm”. Entrambi avevano il volto coperto, uno era armato di pistola. Da quantificare il bottino.

1 COMMENTO

  1. In quattro notizie delle ultime 10 elencate a fianco, sono indicati nei titoli reati che vedono coinvolti nostri concittadini. La borsa è traballante a causa della recessione economica; i prezzi dei prodotti di prima necessità sono in costante aumento (carburante docet); la disoccupazione ha subito ancora una volta una impennata in negativo; che sia questa la ragione che inevitabilmente deve tenere alta la percentuale di reati commessi.
    Questa tendenza non sembra avere pause, saranno troppi i vizi.
    (Irpef, Gema, Agenzia delle Entrate, Credito d’Impresa, Equitalia, non sono responsabili per fortuna).

Comments are closed.