Ottima prestazione per le ragazze di Albanese: tra qualche piccolo patema e voglia di vincere, la Cav Libera Virtus porta a casa un’altra vittoria in 4 set (3-1). Ieri sera, davanti al pubblico amico, le ofantine hanno affrontato la Pvg Bari, rimasta a secco all’esordio del campionato di B2. Virtussine in campo con la diagonale Altomonte-Giordano; Martilotti e Costantini laterali; Piemontese e Di Candia centrali e Valecce libero. Il primo set, molto avvincente, è caratterizzato da una grande parità di forze, che hanno fatto variare il punteggio ora dall’una, ora dall’altra parte. Un’ottima Valentina Martilotti è riuscita a tener compatta la squadra, ed anche se lo stress degli ultimi punti (23-23) poteva giocar brutti scherzi, una potentissima bordata di Barbara Giordano ed una battuta vincente di Maria Di Candia fanno pendere l’esito del set a favore delle locali (25-23). Nel secondo parziale, il gioco cambia radicalmente e la Cav ha subito il ritorno delle baresi, più aggressive e decise malgrado le ottime difese del libero Viola Valecce. Il 23-25 per la Pvg fa tornare il risultato in equilibrio.

Standing ovation per l’ingresso del libero cerignolano Pia Tribuzio alla fine del terzo set, il cui apporto di classe e maestria è utile alla Libera Virtus, che si riporta avanti sulle avversarie (25-19). Nell’ultima frazione, con il fiato sospeso del pubblico, il duello si fa sempre più incalzante e con il 24-24 impresso sul tabellone, le virtussine compiono l’ultimo sforzo e prevalgono ai vantaggi, prevalendo 27-25. Due vittorie in due partite per la Cav e primato in classifica: nella prossima giornata, Cerignola osserverà un turno di riposo.

CLASSIFICA ALLA SECONDA GIORNATA

Grotte di Castellana, Cav Libera Virtus Cerignola, M2G Solution Asem Bari, Volley Manfredonia 6; Brindisi-San Vito Volley, Volley Virtus Orsogna, Pallavolo Minturno, Polisportiva Cisterna 88 3; Assitec 2000 Sant’Elia, Realcaffèmoka Sirs Sabaudia, Dannunziana Pescara, Pvg Bari, Coged Teatina Chieti 0.

CONDIVIDI