E’ per eccellenza il derby di Capitanata quello in programma domani al Pala “Falcone-Borsellino” di San Severo, fra la capolista del torneo Cestistica San Severo e la Castellano Udas. Così, l’incontro valido per la settima giornata del campionato di Serie B assume connotazioni importanti ed ambizioni diverse: da una parte i biancazzurri di Gigi Marinelli che, dopo un avvio negativo, stanno pian piano tessendo il gioco per dare un senso a questa stagione partita in maniera altalenante. I segnali di ripresa ci sono, come si è visto nella pesante vittoria ottenuta nell’infrasettimanale a Senigallia per 48-70. Dall’altro lato invece, l’Allianz Pazienza che finora ha sconfitto tutte le avversarie, comandando solitaria la classifica a punteggio pieno. Tutti si sentono liberi di giudicare senza conoscere la realtà che caratterizza lo spogliatoio udassino: gli allenamenti duri e faticosi, gli infortuni certo non possono essere una scusante ma al tempo stesso non devono far scemare l’interesse e il tifo per i propri beniamini. Marinelli aveva detto al nostro giornale che sarebbe stata una stagione travagliata, ma al tempo stesso con il convincimento di giocarsela con determinazione e senza paura.

I gialloneri allenati da Salvemini di fatto sono la squadra da battere, finora lo dicono i numeri (sei vittorie su sei, ndr). L’ultima affermazione a Bisceglie ha confermato la solidità di un gruppo che vuole entrare nella élite del basket: può essere l’anno giusto ma bisogna sempre andare cauti, certo non si può però nascondere un obiettivo prefissato sin dall’inizio del torneo, ritornare in A2. Tutti si augurano una bella festa di sport in campo e sugli spalti: un appello che facciamo nostro e l’augurio di un bello spettacolo in una Terra di Capitanata che sa farsi grande in serie B.

CONDIVIDI