Vittoria interna dell’Audace Cerignola: il 3-1 al Francavilla in Sinni consente di allungare la striscia positiva da quando c’è mister Grimaldi in panchina. Il tecnico getta già nella mischia Loiodice, rispettando i pronostici della vigilia, confermando il resto della squadra nel 3-4-3 visto all’opera contro il Pomigliano. A sorpresa, Lazic schiera i suoi in maniera speculare: Cassata-Del Prete-Volpicelli il trio d’attacco. Bastano 4′ al Cerignola per sbloccare l’incontro: Loiodice effettua un cross sul quale Longo non arriva, ben appostato sul secondo palo Carmine Marinaro che scarica un sinistro che tocca la parte bassa della traversa e si insacca. Progressione di Louzada, tiro centrale bloccato da Alvigini, poi il portiere ospite esibisce un gran riflesso sul colpo di testa a botta sicura di Longo, ispirato sempre da Loiodice. Al quarto d’ora, il fantasista barese bagna il secondo esordio in gialloblu con la soddisfazione personale: lancio di Luca Russo, il numero 46 resiste all’opposizione di Potrone e fa centro con un potente e preciso diagonale. Un giro di lancette più tardi Longo prova la sforbiciata respinta da un difensore, il Francavilla accusa il colpo e la prima occasione è per l’ex Marino, il cui sinistro termina largo. Più pericolosi i lucani al 32′: Zappacosta dalla distanza, Abagnale devia in angolo. Lazic inverte la posizione degli esterni d’attacco ma la sostanza non cambia, così l’Audace va al riposo sul doppio vantaggio.

Al rientro dagli spogliatoi, c’è Masini per Del Prete fra i rossoblu: il Francavilla avvia una timida reazione, una manovra articolata porta al debole mancino di Volpicelli. Il numero 7 ospite batte una punizione girata da Masini di testa, senza centrare il bersaglio. Gli ofantini controllano dopo la breve sfuriata avversaria ed il terzo gol arriva al 69′: Loiodice dalla bandierina, Longo brucia tutti sul tempo e di testa realizza, ponendo fine ad una astinenza che durava da alcune domeniche. Parte la girandola dei cambi, ma i gialloblu sembrano non accontentarsi: un gol è annullato a Pollidori per motivi misteriosi, Louzada fugge via sulla sinistra e per poco il suo tirocross non si infila sul palo lungo; il subentrato Sante Russo prova il destro a giro senza esito. A pochi istanti dal triplice fischio, i sinnici siglano il gol della bandiera: presa difettosa di Abagnale su calcio d’angolo, ne approfitta Bellante che deposita in fondo al sacco.

Funziona la cura Grimaldi dunque per l’Audace: squadra imbattuta e che cresce a vista d’occhio come prestazioni e sostanza. Aspettando eventuali innesti in settimana, domenica prossima c’è l’importante sfida esterna a Gravina, oggi scosso dall’incidente al proprio calciatore Gargiulo (forte trauma cranico) che ha portato alla sospensione del match contro l’Altamura.

AUDACE CERIGNOLA-FRANCAVILLA IN SINNI 3-1

Audace Cerignola: Abagnale, Russo L., Di Bari, Ciano, Marinaro C. (64’ Russo S.), Ngom (80’ Cappellari), Pollidori, Di Cillo, Loiodice (89’ Parise), Longo (86’ Cianci), Louzada (92’ Cirulli). A disposizione: Maraolo, Compierchio, Matere, Vigliotti. Allenatore: Teore Grimaldi.

Francavilla in Sinni: Alvigini, Potrone (74’ Bellante), Marziale, Pagano, Sarcone, Marino, Gassama (84’ Ferraiuolo), Zappacosta (59’De Marco), Cassata (74’ Aggiorno), Del Prete (46’ Masini), Volpicelli. A disposizione: Falcone, Persiani. Allenatore: Ranko Lazic.

Reti: 4′ Marinaro C., 15′ Loiodice, 69′ Longo, 93′ Bellante (F).

Ammoniti: Ngom (AC); Sarcone, Marziale (F).

Angoli: 7-3. Fuorigioco: 1-5. Recuperi: 1′ pt, 3′ st.

Arbitro: Prior (Ivrea). Assistenti: Colonna-Marrollo (Vasto).

CLASSIFICA ALLA QUINDICESIMA GIORNATA

Cavese 37; Potenza 36; Audace Cerignola 35; Team Altamura 34; Taranto, Gravina 26; Picerno 25; Nardò 20; Pomigliano 19; Sarnese, Gragnano 15; Francavilla in Sinni, Turris (-4), Frattese 13; Aversa Normanna 10; Manfredonia, Sporting Fulgor 9; Alto Tavoliere San Severo 8. (Gravina e Team Altamura una partita in meno)

CONDIVIDI
  • ElDiablo

    Forza Ragazzi !!!!!