E’ iniziata ieri, almeno burocraticamente (per il versante tecnico si aspetterà fine mese) la stagione dell’Audace Cerignola: un mese di luglio tradizionalmente da dedicare ad iscrizioni, mercato e partenza per il ritiro precampionato. Nel periodo dal 9 al 13 luglio, la società ofantina può procedere alla formalizzazione dell’iscrizione al torneo di serie D, sicuramente così come accaduto per la passata stagione, l’Audace sarà fra le primissime squadre ad inviare la pratica telematica in Federazione. Tiene banco il mercato, anche se la dirigenza gialloblu si muove a fari spenti e con massima oculatezza alla ricerca delle pedine ideali da mettere a disposizione del tecnico Dino Bitetto. Ormai fatta per Siclari, il sogno è di pescare dal Potenza anche Guaita e França, anche se dal capoluogo lucano giungono notizie sulla volontà di trattenere gli ultimi due in rossoblu. La novità dell’ultima ora riguarda l’interessamento per Giuseppe Fella, esterno offensivo lo scorso anno in forza alla Cavese e che Bitetto conosce benissimo: è stato effettuato un sondaggio, con il neo allenatore cerignolano che ha indicato una lista “dei desideri”, calciatori utili alla causa e al suo modulo da cui attingere per allestire la rosa.

Seppur in attesa di comunicazioni ufficiali, prende corpo anche l’elenco dei riconfermati con la casacca delle “cicogne”: i due portieri Abagnale e Maraolo; i seniores Allegrini, Pollidori, Sante Russo, Marinaro e Loiodice; gli under Luca Russo, Di Cillo. A proposito di under, fermo restando l’impiego di quattro giovani per l’intera durata della partita, la ripartizione decisa dalla Lnd è: un classe 1998, due classe 1999, un classe 2000.

Per chi resta sul Tavoliere, c’è chi parte: dopo quattro stagioni condite da innumerevoli soddisfazioni personali e di gruppo (fra cui la tripletta nella finale di coppa Puglia del 2014/2015), Vito Morra sembra destinato a indossare la maglia del Corato per disputare l’Eccellenza. Potrebbe seguirlo nella stessa avventura il terzino Michele Cappellari, sulla carta chiuso dalla regola degli under, essendo nato nel 1998: per lui 19 presenze in serie D la stagione scorsa.