Non era una impresa semplice portare e far conoscere sulla piazza di Cerignola il wrestling, specie in una giornata domenicale di luglio: tuttavia, alcune decine di appassionati hanno presenziato all’evento Ground Burned Around, organizzato dal cerignolano Pasquale Cirulli. Il wrestler ofantino si ritiene soddisfatto per come si sia svolto il primo evento nella sua città: «Come prima occasione è stato uno show discreto, anzi direi buono: non era facile vista la giornata climatica in cui parecchi hanno preferito il mare, ma tutto sommato è andata bene. Ringrazio chi è stato presente e i lottatori che hanno aderito alla manifestazione». In più, per Cirulli (che sul ring sale col nome di Rusty Cole) anche la soddisfazione di aver vinto il 4 way match, prevalendo su altri tre atleti in un match spettacolare: successo che lo candida primo sfidante al titolo italiano PWE, detenuto dall’attuale campione Rocky Laurita.

Dalle 19.30, diversi sono stati gli incontri in programma, di cui riportiamo i risultati:

-Mirko Mori ha battuto Koba

-Rusty Cole ha avuto la meglio nel 4 way match battendo Max Miles, Danny The King e Bonetti Show

-Magic Deagan ha superato Bonetti Show

-Max Peach ha battuto Max Miles

Nel main event della serata, Magic Deagan ha sconfitto Max Peach dopo il turn heel di quest’ultimo (il passaggio da personaggio buono a “cattivo). Non si è svolta invece la battle royal, incontro tutti contro tutti ad eliminazione. Gradimento per l’evento messo in piedi e la ciliegina della possibilità di sfidare il campione italiano: una domenica assolutamente positiva per Pasquale Cirulli, al quale va l’in bocca al lupo per i suoi prossimi impegni agonistici sul ring.