Sportweb
pub_728_90

“Biblionav”, tre giorni di iniziative culturali presso l’ex Tribunale | Foto

i più letti

Via Nizza al collasso, urge intervento sulla viabilità

Non serve una grande intelligenza e neppure un pensiero particolarmente raffinato per comprendere - già prima - che un...

Polizia arresta giovane cerignolano per tentato furto d’auto

Nella giornata di ieri 8 dicembre u.s., Agenti della Polizia di Stato del Commissariato di P. S. di Cerignola,...

Nuovo appuntamento con la Scuola di Formazione Socio Politica “Giorgio La Pira”

Si terrà sabato, 14 dicembre 2019, con inizio alle ore 16, nel Salone “Giovanni Paolo II” della Curia Vescovile...
Mimmo Sienahttp://www.facebook.com
Classe 1972, responsabile della gestione e realizzazione dei giornali radio, responsabile della redazione sportiva, amo lo sport, collaboratore de lanotiziaweb.it per gli altri sport ed i principali eventi cittadini.

Arrivando all’ex Tribunale si capisce da subito che l’iniziativa promossa dal Comune col progetto “Biblionav” suscita curiosità. Da qualche pomeriggio e fino a ieri, l’evento organizzato dall’assessorato alla cultura, ha attirato l’attenzione di tanta gente, dei bambini delle scuole inferiori e superiori cittadine e della stessa cittadinanza; fortemente decisivo il prezioso apporto delle varie associazioni operanti non solo sul nostro territorio, ma anche da altre zone della regione.

Il progetto in questione è finanziato dal dipartimento gioventù della Presidenza del Consiglio, insieme all’Anci tramite l’avviso pubblico “Comunemente Giovani”. Molte le tematiche affrontate dal riciclo di oggetti inutilizzabili, allo sviluppo di forme di imprenditorialità, al cineforum passando per Break-Dance, lettura per ragazzi, temi ambientali, disegni, cucito ed altro; l’intenzione della 3 giorni, secondo quanto ci ha dichiarato la dirigente del settore cultura Maria Dettori, è “cercare di dare a questa città un segnale forte di positività anche con diversi aspetti che vedono coinvolti non solo i ragazzi ma anche i cittadini, farlo diventare una biblioteca moderna, funzionale e digitale e adatta alle loro esigenze è uno degli obiettivi che ci siamo prefissati e cercheremo di portarlo a compimento”. Molta gente sta visitando i vari laboratori, godendo dei diversi spettacoli offerti, con l’augurio che tutto ciò che si sta vedendo in queste ore non vada disperso e che questa città possa davvero godere di un grande polo culturale per le piccole e le nuove generazioni da preservare in ogni maniera.

Questo slideshow richiede JavaScript.

il_segno
Oropoint_300_250
Ultimi Spazi
OSS_300_250
Cala la pasta

Ultim'ora

Coldiretti Foggia: le aziende possono dotarsi gratis di kit antinfortunistico per i lavori agricoli

Fino al 31 gennaio 2020 le aziende agricole della provincia di Foggia e dei comuni di Margherita di Savoia,...

Il vescovo Luigi Renna inaugura il nuovo oratorio “Santa Scorese e Carlo Acutis” ad Orta Nova

“Quali scelte vanno fatte? Anzitutto potenziare gli oratori, con una progettualità che sarà seguita e guidata dal Servizio Diocesano di Pastorale Giovanile: dobbiamo fare...

LetteraTour, ultimo appuntamento incentrato su J. K. Rowling

Ultimo appuntamento di questo LetteraTour edizione del 2019. E quale modo migliore per concludere, se non quello di dare spazio ad una delle autrici...

LETTERA | «Dovremmo imparare a dire grazie al personale di Pronto Soccorso»

«Dovremmo imparare a dire grazie a tutto il personale che lavora in Pronto Soccorso». Così si legge in una lettera giunta presso questa redazione...

Anziani e battaglieri, per i pensionati di Foggia un 2020 di nuove lotte

“I pensionati foggiani guardano al futuro, certo, e lo costruiscono ogni giorno nelle famiglie in cui rivestono un ruolo importante, talvolta fondamentale per le...