More

    HomeNotizieAttualitàCerignola omaggia i suoi “centisti”. Premi e riconoscimenti per i 180 che...

    Cerignola omaggia i suoi “centisti”. Premi e riconoscimenti per i 180 che hanno preso il massimo alla maturità

    Molte anche le lodi: 71. Buoni risultati anche dai percorsi quadriennali del “Righi” e dello “Zingarelli”

    Pubblicato il

    Istituzioni, associazioni, imprese e la cittadinanza di Cerignola hanno accolto l’invito del Rotary Club di Cerignola e di #Ripartoda100 a festeggiare gli studenti cerignolani che quest’anno hanno conseguito il massimo dei voti agli esami di maturità. Nelle cornici suggestive di Palazzo Fornari e Piazza Matteotti, entrambe gremite come per le grandi occasioni, la città ha reso omaggio ai suoi “cervelloni”, gratificati con attestati di merito, borse di studio e vacanze-premio. A conclusione dell’anno scolastico 2021-2022 sono stati ben 180 i maturandi che hanno avuto 100/100esimi come voto d’esame, 71 dei quali con lode. Questa maturità verrà ricordata come la prima senza restrizioni dopo due anni di pandemia, ma anche come quella in cui si sono diplomati gli studenti che per primi (nel 2018) si sono iscritti ai percorsi quadriennali organizzati dall’ITIS “A. Righi” e dal Liceo Classico “N. Zingarelli”: in 17 hanno avuto il massimo dei voti, 9 dei quali con lode.

    L’auspicio del sindaco Francesco Bonito è che questi ragazzi possano avere un futuro lavorativo a Cerignola: «Tanti di voi farete una bellissima esperienza di studio universitario lontano dalla vostra città. Molto spesso i nostri ragazzi si sono poi dimostrati così bravi da potersi affermare ovunque essi vadano, in Italia e all’estero. Questo significa però che si impoverisce Cerignola, la Puglia e il Sud. Ma io spero che voi prima o poi possiate tornare qui con il vostro bagaglio di cultura e dimostrare quanto siete bravi e quanto amate la vostra terra». L’assessore alla Cultura Rossella Bruno invita i maturandi a non fermarsi e continuare ad investire nella cultura: «Avete raggiunto un traguardo, che è al contempo un nuovo inizio. Continuate a studiare, è l’unico metodo per riuscire nella vostra vita, avere tante soddisfazioni e darle a chi vi ha supportato in questo periodo. Formatevi e scegliete il meglio per voi».

    Questo slideshow richiede JavaScript.